fbpx
Connect with us

Latest News

Al MIC le retrospettive di Mariangela Melato e Graham Greene

Tornano le grandi rassegne promosse dalla Cineteca di Milano

Pubblicato

il

Dal 14 al 30 maggio La Cineteca di Milano (MIC) propone due interessantissime retrospettive dedicate a Mariangela Melato e Graham Greene.

Mariangela Melato: vita privata, chi era, carriera, marito, figli e curiosità sull'attrice

Mariangela Melato

Verranno proposti nove film della grande attrice milanese, scomparsa troppo presto, che avrebbe compiuto 80 anni nel 2021. 

Mariangela Melato nella sua lunghissima carriera ha collaborato con registi di fama internazionale e la retrospettiva si pone l’obiettivo di delineare una panoramica completa della sua filmografia.

Verranno riproposte le pellicole con protagonista l’attrice, diretta da registi del calibro di Giuseppe Bertolucci, Lina Wertmüller, Luigi Comencini, Maurizio Nichetti, Elio Petri, Franco Brusati.

L’appuntamento del 22 maggio alle ore 15.30 è un’occasione da non perdere: interverrà il giornalista Maurizio Porro per delineare un profilo dell’attrice.

I film in programmazione

Domani si balla (1982) di Maurizio Nichetti. Maurizio e Mariangela sono i redattori di una tv privata. La loro quotidianità è sconvolta da un curioso contagio che fa dilagare l’allegria.

Cast: Mariangela Melato, Paolo Stoppa, Maurizio Nichetti

Il gatto (1977) di Luigi Comencini. Amedeo e Ofelia sono due avidi fratelli. Cercano di spingere in ogni modo gli inquilini del loro palazzo ad andare via per venderlo e arricchirsi.

Cast: Mariangela Melato, Mario Brega, Ugo Tognazzi

Il generale dorme in piedi (1972) di Francesco Massaro. Il colonnello Umberto Leone si vede compensare, per la mancata promozione a generale, con l’incarico di direttore della Scola superiore di sanità.

Cast: Mariangela Melato, Ugo Tognazzi, Franco Fabrizi

Mimì metallurgico ferito nell’onore (1972) di Lina Wertmuller. Mimì, licenziato per le proprie convinzioni, è costretto a lasciare la moglie e andare a Torino. Qui intreccia una relazione con una ragazza, mentre la moglie si intrattiene con un brigadiere.

Cast: Mariangela Melato, Giancarlo Giannini, Agostina Belli

Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto (1974) Lina Wertmuller. Raffaella, la moglie di un ricco industriale milanese, si gode le vacanze a bordo un yatch. Durante il soggiorno ostenta la sua ricchezza nei confronti di Gennaro, il marinaio. Ma dopo un naufragio il rapporto tra i due si ribalta.

Cast: Mariangela Melato, Giancarlo Giannini, Riccardo Salvino

Film d’amore e e d’anarchia (1973) di Lina Wertmuller. Tunin muore in prigione dopo essere stato picchiato dalla polizia, ma la sua morte viene fatta passare per suicidio avvenuto presso una casa di tolleranza.

Cast: Mariangela Melato, Giancarlo Giannini, Eros Pgani.

Dimenticare Venezia (1979) di Franco Brusati. Le giovani Anna e Claudia vivono con la loro anziana zia. La loro vita è raccontata attraverso alcuni flashback.

Cast: Mariangela Melao, Eleonora Giorgi, Erland Josephson

La classe operai va in paradiso (1971) di Elio Petri. Il film racconta l’alienazione della vita in fabbrica.

Cast: Mariangela Melato, Gian Maria Volontè, Luigi Diberti

Oggetti smarriti (1980) di Giuseppe Bertolucci. Oppressa dal marito e dall’amante della madre, una donna inizia un viaggio verso la follia.

Cast: Mariangela Melato, Bruno Ganz, Laura Morante

Graham Greene

La Sala Cinematografica di Cineteca di Milano, inoltre, ricorda con una retrospettiva lo scrittore Graham Greene, scomparso 20 anni fa. Saranno proiettati alcuni film tratti dai suoi romanzi.

Domenica 23 maggio alle ore 15.30 è il turno de Il Terzo Uomo, un noir di culto interpretato da Orson Wells e diretto da Carol Reed. Altri film in programmazione sono: La croce di fuoco di John Ford e Il prigioniero del terrore di Fritz Lang.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.