fbpx
Connect with us

Latest News

Frances McDormand: il discorso agli Oscar 2021 della tre volte premiata

Nella notte più importante del cinema, l'attrice e produttrice ha alzato il suo terzo Oscar con un invito al pubblico

Publicato

il

Frances McDormand è e resta una certezza, anche in questi Oscar 2021. Pur non essendo amante dei riflettori, delle interviste, di look troppo appariscenti riesce sempre a trasmettere qualcosa in più. E questo l’ha portata per la terza volta ad aggiudicarsi la tanto ambita statuetta.

Frances McDormand: vittoria a sorpresa agli Oscar 2021

La moglie di Joel Coen è riuscita, ancora una volta, a spiazzare tutti. Nella notte degli Oscar 2021 l’attrice e produttrice statunitense ha alzato la sua terza statuetta, dopo averlo già fatto in passato per Fargo Tre manifesti a Ebbing, Missouri. Con il premio di questa edizione raggiunge l’iconica Meryl Streep e rimane ad un Oscar di distanza rispetto a Katherine Hepburn che continua a detenere il record di 4 statuette.

Il discorso di Frances McDormand agli Oscar 2021

“A me piace fare il mio lavoro. Grazie”

È stato questo il breve e conciso ringraziamento della McDormand che, con il ruolo di Fern, una vedova che durante la Grande Recessione attraversa gli Stati uniti a bordo del suo furgone, ha conquistato i giurati e ha vinto con Nomadland il suo terzo Oscar (qui per tutti i vincitori).

Leggermente più articolato il discorso dell’attrice quando ha ritirato, insieme alla regista e ad altre persone coinvolte in Nomadland, il premio per il miglior film.

“Per favore guardate il nostro film sullo schermo più grande possibile e portate tutti quelli che conoscete a vedere tutti i film premiati quest’anno. Tornate al cinema.”

Frances McDormand si è espressa così, dal palco della Union Station di Los Angeles per celebrare la vittoria di Nomadland come miglior film. A seguire un curioso siparietto quando si è messa a ululare “come i nostri lupi”.

Emozione in una cerimonia diversa dal solito

Decisamente un bel bottino per quella che p un’artista completamente fuori dall’icona della diva classica. Frances McDormand è una ribelle, senza le phisique du role, sposata da anni con il regista Joel Coen che l’ha diretta in sette film. Nonostante ciò l’attrice dell’Illinois ha sbaragliato la concorrenza. Anche della grande favorita di questa edizione, Viola Davis, data per favorita per la sua interpretazione in Ma Rainey’s Black Bottom.

“Non ho parole: la mia voce è nella mia spada, e sappiamo che la spada è il nostro lavoro.”

Nomadland, il film nel quale è protagonista, sarà disponibile in sala e su Disney+ dal 30 aprile. Qui per leggere la notizia.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.