fbpx
Connect with us

Netflix Film

Have You ever seen fireflies? la Turchia attraverso la storia di una donna geniale e incompresa

Have You Ever Seen Firelies? è un dramedy autentico diretto dal turco Andaç Haznedaroglu che percorre 50 anni di storia della sua nazione con uno sguardo disincantato e costantemente pervaso dall'ironia amara della verità

Publicato

il

film turchi

 

Have You Ever Seen Fireflies?, tratto dall’omonima opera teatrale di Yilmaz Erdoğan, qui anche in veste di sceneggiatore, è un dramedy dalle molte sfaccettature con al centro ls figura di Gȕlseren, una donna che attraversa tutta la storia del suo paese, la Turchia, dagli anni ’50 del Novecento fino ai giorni nostri. Un lungo viaggio contornato da delusioni e malinconie che la regia di Andaç Haznedaroglu rende per lunghi tratti molto coinvolgente. Una favola gentile che della politica fa il suo irrefrenabile sottotraccia. Titolo originale: Sen Hiç Atesböcegi Gördün Mü? Produzione: BKM Yapim Ofisi.

Una straordinaria interpretazione di Ecem Erkek

Have You Ever Seen Fireflies?: la Trama di uno dei Migliori film Netflix

Gȕlseren è un’anziana signora di Istanbul a cui un programma televisivo dedicato ai talenti nascosti decide di dedicare un reportage. Lei ha il dono di saper calcolare istantaneamente tutte le operazioni di moltiplicazione a 4 cifre. Questa dote la caratterizza fin da piccola, insieme alla sua intelligenza fuori dal comune, la sua ironia e il suo spiccato anticonformismo. Tutte qualità che nella sua famiglia, e nel suo paese, non sono mai  state apprezzate. A parte il padre, a cui era legatissimo, la zia Izzet e un amore inaspettato che i tragici conflitti sociali le sottraggono ben presto. Le restano la solitudine, le amate lucciole e una vita da raccontare.

Have You Ever Seen Fireflies?: un'immagine del film: 532797 - Movieplayer.it

La complessità di una regia in grado di cambiare passo

La brava Andaç Haznedaroglu si cimenta in un lavoro dalle complessità davvero notevoli. La sua trasposizione cinematografica dell’opera teatrale di Yilmaz Erdoğan passa attraverso diverse fasi di approccio filmico.  La più complicata è senza dubbio quella centrale legata all’adolescenza e alla giovinezza di Gȕlseren, la straordinaria Ecem Erkek, che, sia per i movimenti della macchina da presa che per la presenza in scena dei personaggi, risulta essere teatro allo stato puro.

Un’opera camaleontica

Have You Ever Seen Fireflies? diventa così un’opera cinematografica camaleontica, capace di mutare forma a seconda degli stati d’animo e dei passaggi esistenziali della sua protagonista. I dialoghi, sempre molto brillanti, rischiano un eccessivo addensamento nel corpo teatrale ma la grande bravura di tutti gli interpreti aiuta nel traghettare il racconto alla fase successiva. Non v’è dubbio che sia quest’ultima la parte più emozionante dell’intera pellicola. Gȕlseren getta la maschera, un po’  Forrest Gump e un po’ Pulcinella, e si mostra per quello che è: una donna di una sensibilità notevole con una grande capacità di amare totalmente e disinteressatamente. Pochi l’hanno compresa e la sua intelligenza fuori dal comune alla fine si è rivelata un ostacolo insormontabile per farsi accettare dagli altri. Restano le lucciole e il loro messaggio di speranza, trait d’union tra la Turchia del passato e quella del presente.

“Ti rendi conto di quante persone parlano al tuo posto?”

Gȕlseren

Have You Ever Seen Fireflies?: una scena del film: 532795 - Movieplayer.it

La storia e la politica

Have You Ever Seen Fireflies? ha nella sua pancia un messaggio in bottiglia strettamente legato all’evoluzione politica della Turchia degli ultimi 70 anni. Partendo dalla nascita di Gȕlseren, 1948, siamo catapultati nell’epoca successiva alle riforme di modernizzazione e di laicizzazione  fortemente volute da Ataturk. Da questo momento in poi, e per tutta la durata  della pellicola, compaiono solo 2 categorie politico-sociali: islamisti e comunisti, quest’ultimi definiti anche come anarchici. In mezzo a loro fluttua la presenza costante, e grottesca, della polizia, incarnazione dello Stato.  Un film non compiutamente politico che  dice e non dice, tratteggia e dimentica, o finge di dimenticare. Le notazioni dei giornali d’epoca, la guerra fredda evaporatasi, la NATO, i regimi militari, la religione sempre presente, in realtà nel dopoguerra a lungo messa in secondo piano, lasciano pensare a ricostruzioni contemporanee camuffate con le vesti di un passato più politicamente gestibile.

 

 

 

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Have You ever seen fireflies?

  • Anno: 2021
  • Durata: 113 minuti
  • Distribuzione: Netflix
  • Genere: Dramedy
  • Nazionalita: Turchia
  • Regia: Andaç Haznedaroglu