fbpx
Connect with us

Netflix Film

I migliori film drammatici da vedere su Netflix

Una selezione accurata dei drammi che più ci hanno colpito.

Pubblicato

il

migliori film netflix

La bellezza di Netflix è che il servizio di streaming ha una vasta gamma di opzioni di genere a tua disposizione.

Se vuoi scegliere diversamente, sei libero di farlo. Se sei dell’umore giusto per una commedia, un thriller o un classico film horror, hanno anche quelli. Ma, a volte, è difficile scegliere una sceneggiata davvero eccezionale e, ragazzi, Netflix ha una vasta gamma di opzioni in questo genere particolare.

Per aiutarti a ridurre le tue scelte, abbiamo creato un elenco dei migliori film attualmente su Netflix, che va dai pezzi d’epoca alle sceneggiate sentimentali, fino alle gemme che hanno avuto poco riscontro.

Ci sono film di famosi direttori, in questa lista, ma ci sono anche film di promettenti registi, a cui vale assolutamente la pena di dare un’occhiata.

Quindi, dài uno sguardo alla nostra lista dei migliori film drammatici su Netflix, qui sotto, e inizia a guardarli.

Ma fai attenzione: per alcuni di questi, potresti aver bisogno di fazzoletti!

Whiplash

migliori film drammatici su netflix

Regista / Sceneggiatore: Damien Chazelle

Cast: Miles Teller, J. K. Simmons, Melissa Benoist, Austin Stowell, Paul Reiser, Nate Lang, Chris Mulkey, Jayson Blair.

J.K. Simmons interpreta un brutale maestro di un’orchestra jazz che scarica la sua frustrazione su un batterista principiante. Il film ha ottenuto 5 candidature all’Oscar e vinto 3 premi. Ha vinto un premio ai Golden Globes, ha avuto 5 candidature e vinto 3 BAFTA, 3 candidature e vinto un premio ai Critics Choice Award, e ha vinto un premio ai SAG Awards. Il film è stato premiato a AFI Awards.

Interstellar

migliori film drammatici su netflix

Regista: Christopher Nolan

Sceneggiatura: Christopher Nolan, Jonathan Nolan

Cast: Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Caine

Interstellar‘ narra di un gruppo di astronauti che viaggiano attraverso un wormhole in cerca di una nuova casa per l’umanità. Nolan ha scritto la sceneggiatura assieme a suo fratello Jonathan, che per primo sviluppò il film nel 2007. Christopher Nolan ha inoltre prodotto il film insieme a sua moglie Emma Thomas e Lynda Obst. Il fisico teorico del Caltech Kip Thorne, uno dei maggiori esperti internazionali della teoria della relatività generale, è produttore esecutivo e ha contribuito al film come consulente scientifico.

La pellicola ha vinto l’Oscar ai migliori effetti speciali all’edizione del 2015 e ha ricevuto altre quattro candidature (miglior colonna sonora, miglior montaggio sonoro, miglior sonoro e miglior scenografia).

Mank

migliori film drammatici su netflix

Regista: David Fincher

Sceneggiatore: Jack Fincher

Cast: Gary Oldman, Amanda Seyfried, Lily Collins, Arliss Howard, Tom Pelphrey, Tuppence Middleton, Charles Dance e Tom Burke.

Il primo film su Netflix dell’acclamato regista David Fincher è l’erba gatta dei cinefili, poiché traccia la vera storia dietro l’ispirazione e la scrittura della sceneggiatura di Citizen Kane.

Mank segue lo sceneggiatore hollywoodiano Herman J. Mankiewicz (Gary Oldman), attraverso le sue prove e le sue tribolazioni, quale affascinante e richiesto sceneggiatore, ma anche pochi anni dopo, mentre questi scrive e sviluppa la prima bozza di quello che sarebbe diventato Citizen Kane.

Mank racconta le reali ispirazioni per i personaggi e la storia di Kane, con Oldman che offre un’imponente performance nei panni di un uomo asserragliato, che scorge un’occasione di grandezza e la afferra.

L’esecuzione è straordinaria, poiché Fincher crea un lussureggiante film in bianco e nero, fatto per sembrare (e suonare) come se fosse stato pubblicato nel 1941.

Amanda Seyfried brilla nei panni dell’attrice Marion Davies, mentre Trent Reznor e Atticus Ross offrono una colonna sonora lussureggiante, che evidenzia l’intera vicenda. – Adam Chitwood

Il pianista

migliori film drammatici su netflix

Regista: Roman Polański

Cast: Adrien Brody, Thomas Kretschmann, Michał Żebrowski, Frank Finlay, Maureen Lipman, Ed Stoppard

Il pianista (The Pianist) è un film del 2002 diretto da Roman Polański, tratto dal romanzo autobiografico omonimo di Władysław Szpilman. Il film ha vinto la Palma d’oro al Festival di Cannes nel 2002 e 3 Premi Oscar nel 2003.

La trama è tratta dal racconto di quanto vissuto dal pianista ebreo dallo scoppio della seconda guerra mondiale con l’invasione della Polonia da parte delle truppe tedesche, coprendo l’occupazione di Varsavia, la creazione, la vita, la fuga e sopravvivenza fuori dal ghetto, fino alla liberazione della città da parte dell’Armata Rossa.

V per Vendetta

migliori film drammatici su netflix

Regista: James McTeigue

Scritto da: Alan Moore, David Lloyd, Tony Weare

Cast: Hugo Weaving, Natalie Portman, Stephen Rea, Stephen Fry, John Hurt

V per Vendetta (V for Vendetta) è un film del 2005 diretto da James McTeigue. Il film è tratto dal romanzo a fumetti V for Vendetta, scritto da Alan Moore e illustrato da David Lloyd, prodotto e adattato per il grande schermo dalle sorelle Lana e Lilly Wachowski.

La storia è ambientata in un Regno Unito distopico, divenuto una società totalitaria e militarizzata, governata da un regime repressivo simile a quello del romanzo 1984 di George Orwell, guidato dall’Alto Cancelliere Adam Sutler. Vi si oppone un misterioso individuo, V, un rivoluzionario, etichettato “complottista e terrorista” con il volto sempre coperto da una maschera di Guy Fawkes.

Joker

migliori film drammatici su netflix

Regista: Todd Phillips

Sceneggiatori: Todd Phillips

Cast: Joaquin Phoenix, Robert De Niro, Zazie Beetz, Frances Conroy e Brett Cullen

Joker è un film del 2019 scritto, diretto e co-prodotto da Todd Phillips.

La pellicola, basata sull’omonimo personaggio dei fumetti DC Comics, ma scollegata dal DC Extended Universe. Questa pellicola vede Joaquin Phoenix interpretare il protagonista, affiancato nel cast da Robert De Niro, Zazie Beetz, Frances Conroy e Brett Cullen.

Il film si è aggiudicato il Leone d’oro alla 76ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, vincendo inoltre due Golden Globe e due Premi Oscar su ben undici candidature, record per l’edizione, divenendo la prima pellicola basata su un personaggio DC Comics a concorrere come miglior film, nonché la seconda, basata su personaggi appartenenti al mondo dei fumetti, ad essere candidata in questa categoria.

Niente di nuovo sul fronte occidentale

Moonlight' Review: A Story Rarely Told, But Desperately Needed | Berlin Film Journalmigliori film drammatici su netflix

Regista: Edward Berger

Sceneggiatori: Barry Jenkins e Tarell Alvin McCraney

Cast: Felix Kammerer, Albrecht Schuch, Daniel Brühl, Moritz Klaus

Niente di nuovo sul fronte occidentale (Im Westen nichts Neues) è un film del 2022 diretto da Edward Berger.

La pellicola, terzo adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Erich Maria Remarque (dopo il film del 1930 ed una versione più popolare del 1979), è stata selezionata per rappresentare la Germania ai Premi Oscar 2023 nella sezione del miglior film internazionale, ricevendo 4 premi su 9 candidature.

Orgoglio e Pregiudizio

migliori film drammatici su netflix

Regista: Joe Wright

Sceneggiatori: Deborah Moggach

Cast: Keira Knightley, Matthew MacFadyen, Brenda Blethyn, Donald Sutherland

Orgoglio e pregiudizio (Pride & Prejudice) è un film del 2005 diretto da Joe Wright, tratto dall’omonimo romanzo di Jane Austen.

La colonna sonora del film è di Dario Marianelli. Per le musiche scritte per questo film il compositore fu candidato all’Oscar per la migliore colonna sonora originale. Il compositore si è ispirato alle prime opere di Ludwig van Beethoven.

La grande scommessa

migliori film drammatici su netflix

Regista: Adam McKay

Sceneggiatori: Adam McKay, Charles Randolph

Cast: Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling, Steve Carell, Marisa Tomei

La grande scommessa (The Big Short) è un film del 2015 diretto da Adam McKay, tratto dal libro di Michael Lewis Il grande scoperto (The Big Short: Inside the Doomsday Machine).

Tra gli interpreti principali del film Christian Bale, Steve Carell, Ryan Gosling e Brad Pitt, che interpretano un gruppo di investitori che avevano intuito cosa stesse per succedere sul mercato prima dello scoppio della crisi finanziaria del 2007-2008.

Candidato a cinque Premi Oscar tra cui miglior film, si è aggiudicato quello per la miglior sceneggiatura non originale.

Da 5 Bloods

Da 5 Bloods su Netflix è il nuovo film di Spike Lee

Regista: Spike Lee

Sceneggiatori: Spike Lee, Kevin Wilmott, Danny Bilson e Paul De Meo

Cast: Delroy Lindo, Clarke Peters, Isiah Whitlock Jr., Norm Lewis, Jonathan Majors e Chadwick Boseman.

Per il suo film, successivo alla sua vittoria dell’Oscar per la migliore sceneggiatura adattata per BlacKkKlansman, il leggendario regista Spike Lee ha deciso di affrontare la guerra del Vietnam con Da 5 Bloods.

La storia è abbastanza semplice, a differenza del film. Essa segue quattro veterani della guerra del Vietnam, che tornano in Vietnam per trovare i resti del loro caposquadra caduto, oltre a un mucchio d’oro che avevano lasciato.

Ma, presto, essi scoprono che le ferite da loro riportate sono profonde, e Lee usa il film per esaminare le questioni famigliari, razziali e dell’Eccezionalismo Americano attraverso strutture grafiche sorprendenti.

Il film è assolutamente elettrizzante e Delroy Lindo regala un’interpretazione da protagonista, davvero degna di un Oscar. – Adam Chitwood

Zodiac

Zodiac (film) - Wikipedia

Regista / Sceneggiatore: David Fincher

Cast: Jake Gyllenhaal, Mark Ruffalo, Robert Downey Jr., Anthony Edwards, Brian Cox

Zodiac è un film thriller del 2007 diretto da David Fincher.

La sceneggiatura della pellicola è tratta dai libri di Robert Graysmith dedicati al serial killer statunitense denominato Killer dello Zodiaco, che negli anni sessanta e settanta sconvolse la città di San Francisco (California).

Il film è stato presentato in concorso al 60º Festival di Cannes, tenutosi tra il 16 maggio e il 27 maggio 2007.

Private Life

Private Life (2018) – Movie Review – The Film Tower

Regista / Sceneggiatore: Tamara Jenkins

Cast: Kathryn Hahn, Paul Giamatti, Kayli Carter, Molly Shannon, John Carroll Lynch, Desmin Borges e Denis O’Hare.

Il nuovo film di Tamara Jenkins, Private Life, è un abile atto di bilanciamento che immerge gli spettatori nella frustrazione, nell’ansia e nelle difficoltà di una coppia che si impegna per concepire, senza tuttavia perdere mai di vista l’umanità e persino i momenti di bizzarra commedia.

Kathryn Hahn e Paul Giamatti interpretano Rachel e Richard Biegler, una coppia sulla quarantina che sta disperatamente cercando di concepire; ma lei, nonostante venga sottoposta alla prova della fertilità, non riesce ad avere un figlio.

Quando la coppia scopre che l’unica possibilità è quella di avere una donatrice di ovociti, decide di volere che questa sia una persona che conoscono; e così, scelgono Sadie (Kayli Carter), la loro nipote ribelle (non consanguinea), una giovane donna ben intenzionata, anche se leggermente instabile, di circa 20 anni, quale loro donatrice.

Quando lei è d’accordo, si creano nuove impreviste complicazioni, ma mai nulla di così stravagante da infrangere la vigorosa credibilità del film.

Private Life è notevole per una moltitudine di motivi; ma, in particolare, richiede di essere visto per la straordinaria performance della Hahn, che interpreta così tanti diversi livelli e, tuttavia, non si tratta semplicemente di “recitare”, ma di approntare la sua indignazione e il suo dolore, in base alla scena.

A volte, lei si scatena, ma altre volte deve seppellire il suo dolore, in modo tale da non mettere a disagio le altre persone. E questa è, senza dubbio, una delle migliori performance del 2018. – Matt Goldberg

There Will Be Blood

There Will Be Blood 2008, directed by Paul Thomas Anderson | Film review

Regista / Sceneggiatore: Paul Thomas Anderson

Cast: Daniel Day-Lewis, Paul Dano, Kevin J. Connor.

Nella storia del cinema, Paul Thomas Anderson è uno dei migliori registi e Daniel Day-Lewis è uno dei migliori attori, e la prima collaborazione in assoluto del duo ha portato a uno dei migliori film mai realizzati.

There Will Be Blood è un dramma ambientato all’inizio del XX secolo, che segue uno spietato petroliere di nome Daniel Plainview, interpretato da Day-Lewis, con una performance vincitrice di un Oscar.

Il film racconta dell’infinita sete di potere di Daniel a scapito di tutto, ivi compreso il suo giovane figlio H.W. e un amichevole predicatore, interpretato da Paul Dano.

Questo è un dramma tematicamente ricco e profondo, basato sul personaggio; quindi, dovrete essere dell’umore giusto, per vederlo. Ma, se lo siete, avrete una piacevole sorpresa. – Adam Chitwood

Marriage Story

MAXIMUM CINEMA | Filmtipps | «Marriage Story» von Noah Baumbach

Regista / Sceneggiatore: Noah Baumbach

Cast: Adam Driver, Scarlett Johansson, Laura Dern, Alan Alda e Ray Liotta.

Dovreste prepararvi per un po’ di lavoro emotivo, ma Marriage Story di Noah Baumbach è tutt’altro che una routine. Al contrario, è uno sguardo maturo, agrodolce e potente sulla fine del matrimonio, da entrambe le parti.

Nicole (Scarlett Johansson) e Charlie (Adam Driver) non solo erano sposati, ma lavoravano anche insieme in una compagnia di recitazione, in cui lei recitava e dirigeva; ma le loro diverse priorità li hanno separati.

Con l’impossibilità di una riconciliazione, i due cercano di navigare nel campo minato del divorzio, per poi scivolare nell’ostilità totale, nella battaglia per la custodia del figlio.

Quale film ancorato alle eccellenti prestazioni dell’intero cast, Marriage Story potrebbe mettervi alla prova, ma vi sentirete grati per l’esperienza e per il tempo trascorso con questi personaggi. – Matt Goldberg

The Social Network

The Social Network, in arrivo il seguito del film su Facebook? - Wired

Regista: David Fincher

Sceneggiatore: Aaron Sorkin

Cast: Jesse Eisenberg, Andrew Garfield, Justin Timberlake, Armie Hammer, Max Minghella, Rooney Mara e Rashida Jones.

The Social Network è un capolavoro. Ed è anche uno dei film più ‘ri-guardabili’ mai realizzati. Raramente un binomio tra regista e sceneggiatore è stato così meglio abbinato, con David Fincher e Aaron Sorkin che elevano a vicenda i migliori istinti, l’uno dell’altro, e ne smorzano i peggiori.

Questo film interessante e incisivo è molto più di una pellicola da “Facebook”, poiché utilizza la drammatica “storia delle origini” di Facebook, di Mark Zuckerberg, per raccontare una storia molto più ampia su ciò che accade, quando le persone che gestiscono le più grandi aziende del mondo sono appena uscite dall’Università.

Qui, c’è un particolarità quasi mitica, nell’ascesa e nella caduta di Zuckerberg – le domande filosofiche: “ne è valsa la pena, alla fine?”

Ma anche questo film schiaffeggia/regola/uccide così duramente. La colonna sonora di Trent Reznor e Atticus Ross, vincitrice dell’Oscar, è eccellente; le performance sono fenomenali; la sceneggiatura è perfetta e la regia è assolutamente magistrale. Guardate questo film! – Adam Chitwood

The Irishman

The Irishman (2019) - IMDb

Regista: Martin Scorsese

Sceneggiatore: Steven Zaillian

Cast: Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci.

Non lasciatevi scoraggiare dalla durata di 3,5 ore di The Irishman. L’epopea di Martin Scorsese sulla vita del Teamster e del sicario Frank Sheeran volerà via, trasformandosi da una divertente storia di mafia in una potente mediazione sulla vita, sull’età e sul rimpianto.

Sheeran (Robert De Niro) ci racconta la sua storia di vita, quale amico del mafioso Russell Bufalino (Joe Pesci) e del leader del Teamster, Jimmy Hoffa (Al Pacino), e di come queste amicizie si siano trasformate in conseguenze mortali, con Frank bloccato nel mezzo.

Il film sfugge al glamour di film come Goodfellas  e Casino e si concentra, invece, sul lento decadimento di un uomo che si è sempre considerato un buon soldato, mentre in realtà tutto ciò che ha da offrire è la violenza e l’egoismo.

Lungi dall’essere “solo un altro film mafioso” di Scorsese, The Irishman offre un potente sguardo ai nostri anni del crepuscolo e riflette sulle scelte che abbiamo fatto nella vita. È tra i migliori di Scorsese. – Matt Goldberg

High Flying Bird

High Flying Bird

Regista: Steven Soderbergh

Sceneggiatore: Tarell Alvin McCraney

Cast: Andre Holland, Zazie Beets, Melvin Gregg, Sonja Sohn, Zachary Quinto, Kyle MacLachlan e Bill Duke.

Cosa ottieni, quando abbini il co-sceneggiatore premio Oscar Tarell Alvin McCraney di Moonlight e il geniale regista Steven Soderbergh, con un cast di serie A? Un film da non perdere.

High Flying Bird è un film emozionante e delizioso, ambientato nel mondo dello sport, che si svolge nel corso di un periodo di 48 ore, mentre un agente sportivo (Holland) cerca di trovare un modo per porre fine a uno sciopero nel basket, che ha lasciato lui e molti giocatori alla ricerca di soldi.

Soderbergh, i cui talenti spaziano dallo sfarzo e dal glamour di Ocean’s Eleven all’impegnativo gruppo di trafficanti di droga in Traffic, ha girato l’intero film su un iPhone, il che aggiunge un ulteriore livello di urgenza e intimità agli avvenimenti. Si tratta principalmente di scene di persone che parlano nelle stanze, ma la sceneggiatura e le performance sono così buone che rimarrete incollati allo schermo per l’intero tempo di esecuzione, ossia 90 vivaci minuti.

Se avete voglia di qualcosa di eccitante, di cerebrale e di rinfrescante, provate questo film. – Adam Chitwood

The Perks of Being a Wallflower

Movie Review - 'The Perks of Being a Wallflower' - High-School Pangs, Revisited : NPR

Regista / Sceneggiatore: Stephen Chbosky

Cast: Logan Lerman, Emma Watson, Ezra Miller, Mae Whitman, Kate Walsh, Dylan McDermott, Joan Cusack e Paul Rudd.

The Perks of Being a Wallflower, sia il film che il libro, dovrebbero essere oggetto di utilizzo obbligatorio per ogni adolescente. Lo sceneggiatore/regista Stephen Chbosky adatta il suo romanzo di formazione con questo film del 2012 su un adolescente di nome Charlie (Logan Lerman), che lotta contro l’ansia e la depressione durante il suo primo anno di liceo, trovando alla fine compagnia e sostegno in un adorabile gruppo di nuovi amici.

So che questo potrebbe suonare come un milione di altri “film per adolescenti”, là fuori; ma, credimi, questo è quello tipico.

Esso non minimizza, né critica i suoi personaggi, né offre una versione per adulti di ciò che è un “adolescente”.

Sembra assolutamente fedele alla vita e, senza dubbio, in esso troverete molto a cui connettervi.

E forse lo troverete anche catartico.

E, sebbene potreste rimanere affascinati dalla leziosa premessa, non commettete errori: questo è un film che esplora luoghi oscuri, ma è buono proprio per questo. – Adam Chitwood

Cast Away

Cast Away, il pallone del film all'asta va a ruba - MetroNews

Regista: Robert Zemeckis

Cast: Tom Hanks, Helen Hunt, Nick Searcy

Cast Away è un film statunitense del 2000 diretto da Robert Zemeckis.

È la seconda collaborazione tra il regista e l’attore Tom Hanks dopo Forrest Gump (1994).

Tom Hanks in una delle sue migliori interpretazioni di sempre è Chuck Noland, un dirigente della Fed Ex che, di ritorno da un viaggio di lavoro, si ritrova solo su un’isola deserta dopo che il suo aereo precipita in mare.

Roma

ROMA | Netflix – offizielle Webseite

Regista / Sceneggiatore: Alfonso Cuarón

Cast: Yalitza Aparicio, Marina de Tavira, Fernando Grediaga, Jorge Antonio Guerrero e Marco Graf.

Roma è un capolavoro. Il regista Alfonso Cuarón, che ha vinto un Oscar per Gravity e ha esteso i confini del cinema con film come Children of Men e persino Harry Potter and the Prisoner of Azkaban, scava in profondità nella sua anima per questo nuovo film, che ricrea la sua infanzia, raccontata attraverso gli occhi di una collaboratrice domestica di nome Cleo.

Mentre questa famiglia della classe media, che vive a Città del Messico negli anni ’70, va in pezzi, l’originale cinematografia di Cuarón pone lo spettatore nel ruolo di un osservatore obiettivo.

Questo ruolo diventa sempre più straziante, man mano che tu, lo spettatore, diventi emotivamente più coinvolto nelle vite di questi individui.

Efficace su schermi di qualsiasi dimensione, Roma è il miglior film originale di Netflix, fino ad oggi. – Adam Chitwood

Chiamami col tuo nome

Chiamami col tuo nome (film) - Wikipedia

Regista / Sceneggiatore: Luca Guadagnino

Cast: Armie Hammer, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg, Amira Casar, Esther Garrel

Chiamami col tuo nome (Call Me by Your Name) è un film sentimentale del 2017 diretto da Luca Guadagnino.

La sceneggiatura è scritta da James Ivory ed è un adattamento cinematografico del romanzo Chiamami col tuo nome di André Aciman. È il terzo e ultimo film della “trilogia del desiderio” di Guadagnino, dopo Io sono l’amore (2009) e A Bigger Splash (2015). Ambientato nel nord Italia nel 1983, il film racconta la storia d’amore tra Elio (Timothée Chalamet), un diciassettenne residente in Italia, e lo studente americano Oliver (Armie Hammer). Fanno parte del cast anche Michael Stuhlbarg, Amira Casar, Esther Garrel e Victoire Du Bois. Anche il montatore del film Walter Fasano ha un cameo nella pellicola: è il dj della famosa scena della festa, come dichiarato da Fasano stesso in una intervista.

A star is born

For Gaga, Cooper, cast, 'A Star Is Born' hits close to home

Regista: Bradley Cooper

Cast: Bradley Coope, Lady Gaga, Andrew Dice Clay

A Star Is Born è un film del 2018 co-prodotto, co-scritto e diretto da Bradley Cooper, al suo debutto come regista.

La pellicola è un remake del film drammatico È nata una stella, diretto nel 1937 da William A. Wellman e si tratta del terzo rifacimento dopo il musical del 1954 con Judy Garland e il musical rock del 1976 con Barbra Streisand.

Il film è stato inserito dall’American Film Institute tra i dieci migliori film del 2018 e ha ricevuto 8 candidature ai Premi Oscar 2019, incluse quelle per miglior film, miglior attore protagonista a Bradley Cooper e migliore attrice protagonista a Lady Gaga. Durante la cerimonia è stato vinto quello per la migliore canzone grazie a Shallow, che è stata anche eseguita dal vivo dai due protagonisti sul palco.

Mudbound

Mudbound": Derselbe Dreck unter den Nägeln | ZEIT ONLINE

Regista: Dee Rees

Sceneggiatori: Virgil Williams e Dee Rees

Con: Carey Mulligan, Mary J. Blige, Garrett Hedlund, Jason Mitchell, Rob Morgan, Jason Clarke e Jonathan Banks.

Uno dei migliori film del 2017, l’epopea del sud di Dee Rees è un’opera tentacolare ed estatica, che racconta la vita di due famiglie, una nera e una bianca, negli anni ’40.

Anche se un film minore si sarebbe rivolto solo a una di queste famiglie, o solo a una prospettiva, Mudbound esamina brillantemente la dura vita di una famiglia bianca, proprietaria terriera, della famiglia nera che deve lavorare la terra e dei conflitti e dei rapporti di parentela relativi ai suoi vari membri.

A parte la maestria artigianale e le prestazioni eccezionali, Mudbound è una brillante meditazione sulla razza e sul potere, che trascende tempo e luogo.

Mentre l’ambientazione rurale del Mississippi conferisce al film il suo sapore, la diseguaglianza e le dinamiche del potere sembrano dolorosamente rilevanti, senza mai risultare come ovvie o come prediche.

È un capolavoro assoluto e, anche se potrebbe non essere un film perfetto di Netflix per rilassarsi, sarete grati di averlo sperimentato. – Matt Goldberg

Sulla mia pelle

Sulla Mia Pelle, film su Stefano Cucchi | Recensione

Regista: Alessio Cremonini

Cast: Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Max Tortora, Milvia Marigliano, Andrea Lattanzi

‘Sulla mia pelle’ è un film del 2018 diretto da Alessio Cremonini.

Il film è stato selezionato come film d’apertura della sezione “Orizzonti” alla 75ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Racconta l’ultima settimana di vita di Stefano Cucchi, interpretato da Alessandro Borghi.

22 July

migliori film drammatici su netflix

Regista / Sceneggiatore: Paul Greengrass

Cast: Anders Danielsen Lie, Jon Øigarden, Thorbjørn Harr, Jonas Strand Gravli, Ola G. Furuseth e Ulrikke Hansen Døvigen.

Nel 2011, un terrorista di estrema destra fece esplodere una bomba in un ufficio governativo in Norvegia e poi si recò in un campo estivo giovanile su un’isola, dove aprì il fuoco e uccise 77 persone.

Paul Greengrass, il regista di Bourne Ultimatum e di United 93, cattura questo attacco terroristico con dettagli atroci, nella mezz’ora di apertura di 22 July, ma il film passa poi alle conseguenze, dove Greengrass pone in contrasto la storia del terrorista – che venne catturato, ricevette l’offerta di un avvocato e cercò di trasmettere il suo messaggio politico – con quella delle sue vittime, un ragazzo che venne colpito alla testa e dovette affrontare una lunga strada per poter guarire.

La storia è quella di trovare speranza e coraggio di fronte al male assoluto, e riveste una rinnovata rilevanza per il 2018, poiché i gruppi di estrema destra sono in crescita, con pericolosi messaggi. Questo è un film straziante, emozionante e doveroso. – Adam Chitwood

The Trial of the Chicago 7

migliori film drammatici su netflix

The Trial of the Chicago 7. Kelvin Harrison Jr. as Fred Hampton in The Trial of the Chicago 7. Cr. Niko Tavernise/NETFLIX © 2020

Regista / Sceneggiatore: Aaron Sorkin

Cast: Yahya Abdul-Mateen II, Eddie Redmayne, Sacha Baron Cohen, Jeremy Strong, Mark Rylance, Frank Langella, Joseph Gordon-Levitt, Michael Keaton e John Carroll Lynch.

Aaron Sorkin ha iniziato a lavorare alla sceneggiatura di Trial of the Chicago 7 nel 2007, momento in cui Steven Spielberg venne assegnato alla regia. Ma il film – che drammatizza eventi realmente accaduti sulla scia della Convenzione Nazionale Democratica del 1968 – sembra più attuale che mai.

In effetti, questa è una storia del mondo in cui viviamo in questo momento, raccontata utilizzando un evento del nostro recente passato, in cui i manifestanti contro la guerra del Vietnam vennero processati e accusati di incitamento alle rivolte.

È quasi impossibile credere al processo che si svolse, poiché il giudice (Frank Langella) rese chiara la sua imparzialità durante il procedimento, in cui l’idea di un “processo giusto” venne gettata fuori dalla finestra.

Il film è incentrato sul potere della protesta nelle sue varie forme e vanta le stellari performance dell’intero ensemble, oltre a una sceneggiatura travolgente (ed esasperante) di Sorkin. – Adam Chitwood

Di Adam Chitwood

Traduzione di Francesco Ruggiero

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.