fbpx
Connect with us

Latest News

La serieTV di Zerocalcare per Netflix STRAPPARE LUNGO I BORDI

Netflix annuncia la serie d’animazione italiana di Zerocalcare, pseudonimo del celebre fumettista italiano Michele Rech, che arriverà prossimamente sul servizio.

Publicato

il

Netflix annuncia l’inizio della lavorazione di​ STRAPPARE LUNGO I BORDI, la serie italiana di animazione originale Netflix scritta e diretta da​ Zerocalcare, pseudonimo del celebre fumettista italiano Michele Rech, che arriverà prossimamente sul servizio.​
Prodotta da Movimenti Production in collaborazione con BAO Publishing,​ Strappare lungo i bordi è la prima serie d’animazione di Zerocalcare e sarà ambientata nell’ormai noto universo narrativo dell’autore, dove non mancheranno personaggi cult come Secco, Sarah, l’Amico Cinghiale e l’iconico Armadillo, la cui voce sarà di​ Valerio Mastandrea.
Era tanto tempo che giravo attorno all’animazione, anche divertendomi molto a sperimentare, facendo tutto da solo”,​ spiega Zerocalcare. “Al tempo stesso mi sarebbe piaciuto alzare l’asticella, sfruttare di più il mezzo video in termini di regia, di movimento, mantenendo però il mio linguaggio e i miei temi e continuando ad avere il controllo totale sulla storia. In questo senso Netflix mi ha messo in condizione di lavorare in un modo che tiene insieme tutti i piani: libertà assoluta nei contenuti e nei linguaggi, possibilità di collaborare con persone più capaci di me, per raccontare una storia su una piattaforma accessibile ormai praticamente a tutti. Speriamo che tempo che esce la serie il mondo esista ancora più o meno .
https://about.netflix.com/images/logo.png
Zerocalcare è attivo anche per il  Cinema. A ottobre 2017 sono iniziate le riprese del film La profezia dell’armadillo, film tratto dal fumetto omonimo. Zerocalcare è tra gli sceneggiatori del film. In questa pellicola il personaggio centrale ha il volto dell’attore Simone Liberati.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

​ STRAPPARE LUNGO I BORDI