fbpx
Connect with us

Anniversari

Carlo Verdone: 70 anni e 40 anni di cinema

Carlo Verdone compie 70 anni. 40anni di cinema e ancora tanto da raccontare.

Publicato

il

Una volta Alberto Sordi mi disse che l’arte della commedia era sempre più in crisi. Secondo lui il motivo era che tra la gente era sparito il senso del ridicolo. Nessuno si stupiva più per nulla. Aveva perfettamente ragione. (Carlo Verdone)

Carlo Verdone compie oggi 70 anni. Attore, regista, sceneggiatore. Tanti i personaggi interpretati e tante le maschere indossate dall’attore e regista italiano che è una parte fondamentale del nostro Cinema da più di 40 anni.

Specchio dell’uomo, delle sue manie o fobie, delle debolezze e delle dinamiche sentimentali, umane, familiari, i film di Verdone piacciono perchè veri e contemporanei, dominati da una vena ironica intelligente e sempre attuale.

Da Un sacco bello, a Bianco, rosso e Verdone, da In viaggio con papà col grande Sordi, a Troppo forte, 7 kg in sette e giorni o Gallo  cedrone ha creato dei soggetti iconici resi celebri da atteggiamenti da lui ideati, genio creativo di tipologie umane.

L’eterno bambinone, l’emigrato al Nord, il marito soffocante e puntiglioso, il figlio insicuro,  il medico truffaldino e l’amico del cuore innamorato senza speranza. Una galleria di caratteri diversi tra loro ma accomunati da una umanità che li rende reali e avvicinabili.

FurioMagdaD.jpg


FurioMagdaD.jpg

Nel cinema di Verdone è anche la donna spesso protagonista centrale, con personaggi carismatici, eccentrici, fuori dal comune.

Da Borotalco con la stravagante  Eleonora Giorgi, a Io e mia sorella o Stasera a casa di Alice  con la misteriosa Ornella Muti, da Maledetto il giorno che ti ho incontrato con una fragile e irresistibile Margherita Buy fino alla Claudia Gerini di Viaggi di nozze  o alla Asia Argento di Perdiamoci di vista e la Paola Cortellesi di Sotto una buona stella .

http://www.carloverdone.com/public/file/976castellittoBig.jpg

http://www.carloverdone.com/public/file/976castellittoBig.jpg

Le sue donne sono concrete, non abbozzate e soprattutto artefici del loro destino e pronte ad essere autonome e dominanti su un uomo spesso succube.

http://www.carloverdone.com/public/file/958EleonoraGiorgiMotoBig.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maestro nell’arte della commedia umana ( in Compagni di scuola mette in scena il teatrino delle miserie umane) Verdone ironizza sulle dipendenze, sulle debolezze, sulle mancanze e sa rappresentarle senza appesantirle, divertendo ma facendo riflettere.

Il nuovo film di CArlo Verdone, Si vive una volta sola, sarà in sala dal 26 Novembre.

Trailer