Connect with us

FILM DA VEDERE

Bianco, rosso e verdone e Un sacco bello sono i due film di Verdone piú potenti?

Cine34 dedica la serata al Carlo Verdone degli esordi, quando, anche grazie alla supervisione di Sergio Leone e alla collaborazione alla sceneggiatura di Leonardo Benvenuti e Piero De Bernardi, raggiunse risultati significativi, tratteggiando personaggi che ben restituivano il clima dell’inizio degli anni ’80

Publicato

il

Il Carlo Verdone degli esordi, quando, anche grazie alla supervisione di Sergio Leone e alla collaborazione alla sceneggiatura di Leonardo Benvenuti e Piero De Bernardi, raggiunse risultati significativi, tratteggiando personaggi che ben restituivano il clima dell’inizio degli anni ’80

Bianco, rosso e Verdone è un film del 1981 diretto e interpretato da Carlo Verdone. Il film è stato girato prevalentemente nell’autunno 1980 poiché Sergio Leone tardò nel dare inizio alle riprese; tra numerose difficoltà per il clima freddo, Carlo Verdone interpreta Mimmo e Pasquale in tenuta estiva. Leone incaricò il fratello di Carlo, Luca Verdone, affinché gli comunicasse segretamente un resoconto quotidiano e dettagliato delle riprese. Stefano Natale, inquilino dello stesso palazzo in cui abitava Verdone da ragazzo e che fu lo spunto per il personaggio di Mimmo, interpreta il soldato che aiuta Elena Fabrizi a salire le scale una volta che lei e il nipote arrivano al seggio. Con Carlo Verdone, Lella Fabrizi, Milena Vukotic, Irina Sanpiter, Angelo Infanti.

Sinossi
In occasione delle elezioni politiche, alcuni personaggi residenti per lavoro in altre città e all’estero, rientrano a Roma. C’è il padre di famiglia pedantemente ossessivo che fa fuggire la moglie con un altro; il burinotto emigrato in Germania che sogna di gustarsi finalmente la cucina italiana e un ingenuo ragazzone che deve accompagnare la nonna, ma la copre di premure così asfissianti da farla morire di rabbia.

Un sacco bello è un film del 1980 diretto e interpretato da Carlo Verdone. Costituisce il fortunato esordio come regista, sceneggiatore e attore protagonista di Verdone, che interpreta i tre protagonisti insieme ad altri tre personaggi secondari. Per la sua interpretazione Verdone vinse un David Speciale ai David di Donatello 1980, un Globo d’oro al miglior attore rivelazione e un Nastro d’argento al migliore attore esordiente ai Nastri d’argento 1980. Sergio Leone sarà il produttore del suo primo film, che non può che portare sul grande schermo i personaggi che l’attore ha portato al successo alla tv, inoltre seguì da vicino Carlo Verdone nella realizzazione del film (e di Bianco, rosso e Verdone) di cui acquistò i diritti, per poi rivenderli alla Medusa Distribuzione. Con Carlo Verdone, Mario Brega, Renato Scarpa, Veronica Miriel.

Sinossi
Tre episodi. Enzo, un bulletto romano, si mette in viaggio con un amico per la Polonia. Scopo: fare strage di cuori. Ruggero, che ha fondato una comunità hippy, ritrova dopo anni il padre e rientra, per poco, in famiglia. Leo, succube di una madre castratrice, incontra una ragazza in crisi. Quando potrebbe scoccare la scintilla ricompare il fidanzato di lei.