Connect with us

ANTICIPAZIONI

Pinocchio, svelato il cast del nuovo film di Guillermo del Toro

Il lungometraggio musicale animato in stop motion ha oggi un cast. Il film sarà distribuito in sala e su Netflix

Publicato

il

Netflix ha annunciato il cast di Pinocchio, il lungometraggio musicale animato in stop motion del premio Oscar Guillermo del Toro ispirato al romanzo di Collodi del 1883.

L’animazione ci appassiona, perché pensiamo che rappresenti il mezzo ideale per raccontare questa storia classica in un modo completamente nuovo, 

ha affermato il regista.

L’esordiente Gregory Mann  con la sua voce “vestirà i panni” di Pinocchio, mentre Ewan McGregor sarà il Grillo Parlante e David Bradley (il Gaza  di Harry Potter, Il trono di spade) interpreterà Geppetto. Nel cast figurano anche la premio Oscar Tilda Swinton, il premio Oscar Christoph Waltz, Finn Wolfhard (Stranger Things), il premio Oscar Cate Blanchett, John Turturro (The Batman), Ron Perlman, già premiato ai Golden Globe (Nightmare Alley), Tim Blake Nelson (Watchmen) e Burn Gorman (Enola Holmes).

 

Pur fedele alla favola originaria Del Toro si è concesso qualche “licenza”. La storia sarà infatti ambientata  durante l’ascesa del fascismo nell’Italia di Mussolini. Nella nostra storia, Pinocchio è un’anima innocente con un padre indifferente che si perde in un mondo che non riesce a comprendere. Si imbarca in un viaggio straordinario che lo lascia con una nuova consapevolezza, tanto di suo padre quanto del mondo reale”.

Il progetto segna un momento chiave nella già consolidata relazione tra Netflix e il celebre regista.

Proprio per Netflix Del Toro aveva creato la trilogia di DreamWorks  “Tales of Arcadia”, con il primo capitolo “Trollhunters”, vincitore di diversi premi Emmy, il secondo “3Below”e il terzo capitolo “Wizard.

“Dopo aver inseguito questo sogno per anni, Netflix rappresenta il partner perfetto per realizzarlo. Abbiamo passato molto tempo a trovare un cast e una troupe di prim’ordine e il continuo supporto di Netflix ci ha permesso di procedere in tutta tranquillità e con impegno, senza perdere colpi. L’animazione ci appassiona, perché pensiamo rappresenti il mezzo ideale per raccontare questa storia classica in un modo completamente nuovo”, sostiene Del Toro.

Del Toro ha rivestito il ruolo di produttore esecutivo per alcuni dei più popolari film di animazione tra cui i lungometraggi di DreamWorks Animation Il gatto con gli stivali, Kung Fu Panda 3 e Le 5 leggende. Tra i suoi film non animati, La forma dell’acqua del 2018 (vincitore di quattro premi Oscar, tra cui Miglior film, Miglior regia, Miglior scenografia e Miglior colonna sonora), Il labirinto del fauno, premiato con tre premi Oscar, Hellboy, Hellboy II, Crimson Peak, Pacific Rim e La spina del diavolo.

http://cdn01.cdn.justjared.com/wp-content/uploads/headlines/2020/08/guillermo-pin.jpg

Pinocchio storia di amore e disobbedienza.

Il  film di Del Toro è una storia d’amore e disobbedienza, in cui Pinocchio fatica a essere all’altezza delle aspettative del padre.

La pellicola è diretta da Del Toro insieme a Mark Gustafson (Fantastic Mr. Fox), la sceneggiatura è frutto della mente di Del Toro e Patrick McHale. I testi delle canzoni sono di Del Toro e Katz, con le musiche del premio Oscar Alexandre Desplat che comporrà anche la colonna sonora. Del Toro, Guy Davis e Curt Enderle collaboreranno alle scenografie. Gris Grimly ha creato il design originale del personaggio di Pinocchio. Lo studio Mackinnon and Saunders (La sposa cadavere) sta creando i pupazzi del film.

Il lungometraggio rappresenta il coronamento di un progetto che appassiona da sempre Del Toro:

Per me Pinocchio è molto simile a Frankenstein, è una grande tela bianca sulla quale si può proiettare ciò che è il mondo e ciò che è l’essere umano. Mi attrae molto, perché a livello tematico sarà qualcosa che è presente in tutti i miei lavori, il che è una scelta. È una favola molto brutale su cosa sia la disobbedienza come peccato. Io invece credo che la disobbedienza sia l’inizio della scoperta della propria volontà, e quindi l’inizio della scelta”.

Le riprese sono iniziate lo scorso autunno negli studi di ShadowMachine a Portland (Oregon) e la produzione è proseguita anche durante la pandemia.

Pinocchio è prodotto da Del Toro, insieme a Lisa Henson di The Jim Henson Company, Alex Bulkley e Corey Campodonico di Shadow Machine e Gary Ungar di Exile Entertainment.

Pinocchio

  • Distribuzione: Netflix
  • Regia: Guillermo Del Toro