16-23 MARZO Il R.I.F.F. è di scena

XIII edizione del Rome Independent Film Festival
Dall’allarme giustizia ai diritti umani i temi della ricca sezione dei documentari da sempre anima del festival degli indipendenti

20 Febbraio 2014

8 mm

« Con “8 mm”, il primo cortometraggio ufficiale di Pasquale D’Aiello, in concorso all’ultima edizione del R.I.F.F., assistiamo al tentativo di rievocare lo spettro dello scontro politico che, alla fine degli anni settanta, incendiò il nostro paese; un film coraggioso che cerca di sottrarre all’oblio della rimozione collettiva un periodo storico le cui verità giacciono, da ormai troppo tempo, sotto il peso di un imbarazzo non più sostenibile».

26 Aprile 2010

CURRENT E RIFF AWARDS PREMIANO LE INCHIESTE INTERNAZIONALI

Sino al 15 gennaio 2010 sarà possibile presentare opere cinematografiche della durata massima di 15 minuti per partecipare alla prima edizione del Premio Current, lanciato dal RIFF – Roma Independent Film Festival – in partnership con l’emittente.

4 Dicembre 2009

I SONDAGGI di TAXI DRIVERS

Vota il tuo festival indie preferito!!! Scegli tra R.i.f.f., Tek e Visioni fuori dal raccordo

3 Novembre 2009

Sleeping around (R.I.F.F. 2009)

L’opera prima di Marco Carniti è un’arguta rivisitazione in chiave contemporanea del “Girotondo” di Arthur Schnitzler, pièce teatrale da cui negli anni ’50 Max Ophuls trasse il suo “La ronde”.

29 Marzo 2009

Terrorista (R.I.F.F. 2009)

“Accusato di terrorismo e costretto alla fuga da una giunta militare che paradossalmente aveva preso il potere proprio con la forza e l’uso delle armi. Questa la storia di Percy Sampaio Camargo, professore brasiliano di microbiologia le cui avventurose vicende vengono ripercorse dal documentario dell’italo-brasiliano Cèsar Meneghetti.”

25 Marzo 2009

Napoli Piazza Municipio (R.I.F.F. 2009)

“Si può far viaggiare lo spettatore anche stando sempre sullo stesso posto. Ricordandoci della dote dell’osservazione e di come il tempo sappia farsi personaggio protagonista d’ogni storia.
Bruno Oliviero ha perlustrato le poche centinaia di metri quadrati che costituiscono la piazza Municipio di Napoli.”

25 Marzo 2009

Behind the wheel (R.I.F.F. 2009)

Viaggio coast to coast sulle ruote d’un coloratissimo ed affollato scuolabus riadattato a spazio vitale, “Behind the Wheel” documenta con ritmo serrato e linguaggio che, pur partendo da prese di posizioni impegnate e non conformi, non si discosta molto da quel che si può veder su Mtv, le gesta d’un gruppo multiforme di giovani artisti, aggiornando alle tensioni d’oggi l’epopea beat che tanto ha fatto sognare generazioni di “non riconciliati”.

24 Marzo 2009

From somewhere to nowhere (R.I.F.F. 2009)

“From “Somewhere to Nowhere” è il percorso di perdizione di chi non sente più la terra sotto i piedi, inizia a vagare in cerca d’un luogo migliore e, senza alcun appiglio, rischia col finir ad esser senza meta precisa fino alla morte. È il percorso cui sono costretti circa 100 milioni di cinesi spinti all’emigrazione forzata da quei luoghi natali che non possono più sfamarne le bocche.”

23 Marzo 2009

Frantisek the womanizer (R.I.F.F. 2009)

Primo lungometraggio del ceco Jan Prusinowsky, “Frankie is a womanizer” segue un impianto da commedia sentimentale, mescolando ai ai toni leggeri della narrazione un’ ironia beffarda fatta di gesti bruschi e situazioni paradossali, e proponendo una via diversa del metter in scena le dinamiche umane, sottraendosi alla mielosità delle terre latine e preferendo lo spaesamento, l’inciampo, il distratto distacco dal mondo, l’umore glaciale.

21 Marzo 2009

Correction – Diorthosi (R.I.F.F. 2009)

È difficile uscire dalle prigioni del proprio passato, ancora più dura se dietro ci si porta il peso d’un omicidio compiuto con la violenza gratuita dell’odio verso quel prossimo sconosciuto che solo per paura consideriamo nemico.

19 Marzo 2009

Narciso (R.I.F.F. 2009)

“Testamento spirituale di Marcello Baldi, regista dalle forti radici cristiane morto a 85 anni poco dopo la fine delle riprese tra i suoi monti trentini, “Narciso”, è storia di tolleranza e sacrificio, tentativo disperato di riconquista d’un rapporto non conflittuale tra uomo e natura.”

18 Marzo 2009
^ Back to Top