72 Locarno Film Festival: Magari di Ginevra Elkann apre ufficialmente la manifestazione in Piazza Grande

Magari di Ginevra Elkann è il film che apre ufficialmente il 72° Locarno Film Festival, opera prima proiettata in Piazza Grande. Una tranche de vie, il cui punto di vista delle vicende sullo schermo è quello di Alma, una bambina di nove anni alle prese con i primi vagheggiamenti amorosi, traumatizzata dalla separazione dei genitori, che vorrebbe riuniti, e aspirante alla “normalità” di una famiglia tradizionalista, raccontando le vacanze natalizie passate a Sabaudia insieme ai due fratelli maggiori

Debra Winger presenta Il tè nel deserto di Bernardo Bertolucci a piazza San Cosimato

Direttamente da New York, Debra Winger sarà in Piazza San Cosimato a Roma il 25 Luglio alle 21 per un’altra grande serata dedicata a Bernardo Bertolucci. L’attrice americana racconterà il suo rapporto col regista ai tempi delle riprese de Il tè nel deserto (1990), sua ultima partecipazione a una grande opera cinematografica prima del temporaneo ritiro dalle produzioni hollywoodiane

L’Ischia Film Festival dedica una mostra a Bernardo Bertolucci

L’Ischia Film Festival 2019, che si terrà nel Castello Aragonese dal 29 giugno al 6 luglio, renderà quest’anno omaggio a Bernardo Bertolucci, scomparso lo scorso 26 novembre. La manifestazione diretta da Michelangelo Messina, in collaborazione con il critico e giornalista Boris Sollazzo, dedicherà al regista premio Oscar per L’ultimo Imperatore la mostra che sarà inaugurata

Stasera in tv su Paramount Channel alle 21,20 L’ultimo imperatore, il kolossal di Bernardo Bertolucci vincitore di nove Oscar

L’ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci è una superproduzione altamente spettacolare, premiata con ben nove Oscar. Ma è anche una meditazione sul cinema, sui suoi rapporti con la storia e il sogno. Un’opera a suo modo epocale, anche perché, per la prima volta, un cineasta occidentale poté girare all’interno della Città Proibita

Omaggio a Bernardo Bertolucci a Locarno (29 – 31 marzo 2019)

Alla settima edizione de L’immagine e la parola, che avrà come ospite principale il regista ungherese Béla Tarr, si aggiunge l’omaggio al grande maestro italiano Bernardo Bertolucci, da poco scomparso. Interverrà il suo montatore cinematografico, Jacopo Quadri. L’immagine e la parola avrà luogo dal 29 al 31 marzo

Stasera in tv su Rai Movie dalle 21,10 in poi andrà in onda Novecento, entrambi gli atti del capolavoro di Bernardo Bertolucci

Quasi due anni di lavorazione per un film che è probabilmente il più ambizioso ed epico della nostra cinematografia. Bernardo Bertolucci realizza un incredibile affresco della bassa emiliana di inizio ventesimo secolo. Cinque ore di visione che abbracciano quarantacinque anni di storia, dando corpo alla lotta di classe tra padroni e contadini

Stasera in tv su Rai Movie dalle 23,00 in poi Novecento atto I e II di Bernardo Bertolucci con Robert De Niro e Gérard Depardieu

Un capolavoro della nostra cinematografia che non cessa di suscitare il più vivo interesse, nella misura in cui fu ed è testimonianza delle origini democratiche del nostro paese. Con Con Gérard Depardieu, Robert De Niro, Burt Lancaster, Sterling Hayden, Stefania Sandrelli, Romolo Valli e Domique Sanda. Fotografia di Vittorio Storaro e musiche del maestro Ennio Morricone

Stasera alle 21,15 su Cielo L’ultimo Imperatore di Bernardo Bertolucci

L’ultimo imperatore (The Last Emperor) è un film epico e biografico del 1987, diretto da Bernardo Bertolucci. Il soggetto trae spunto da Sono stato imperatore, l’autobiografia di Pu Yi. Colossal di successo mondiale, segnò una svolta decisiva nella carriera del regista e ricevette un vasto numero di riconoscimenti, tra cui nove Oscar e nove David di Donatello

Domani alla Festa del Cinema di Roma: Cinque Mondi con Roberto Benigni, Bernardo Bertolucci, Gabriele Salvatores, Paolo Sorrentino, Giuseppe Tornatore

Cinque Mondi: sono i mondi dei nostri cinque registi premi Oscar che ci raccontano di quale cinema si sono nutriti, il cinema italiano che hanno visto nella loro giovinezza e che ha in qualche modo influenzato il loro cinema, il loro immaginario. Roberto Benigni, Bernardo Bertolucci, Gabriele Salvatores, Paolo Sorrentino, Giuseppe Tornatore si sono raccontati con sincerità, hanno ricordato lo stupore, l’amore e la magia di quelle storie vissute nella sala buia del cinema

Festa del cinema di Roma: Cinque Mondi di Giancarlo Soldi con Roberto Benigni, Bernardo Bertolucci, Gabriele Salvatores, Paolo Sorrentino, Giuseppe Tornatore

Sono i mondi dei nostri cinque registi premi Oscar che ci raccontano di quale cinema si sono nutriti, il cinema italiano che hanno visto nella loro giovinezza. Il regista Giancarlo Soldi ha scelto di non riproporre le scene dei film citati ma di raccontarli da dietro le quinte, nei backstage, proprio per sottolineare il loro “fare cinema”

Stasera alle 23 su Rai Movie Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci

Ultimo tango a Parigi è un film del 1972 diretto da Bernardo Bertolucci, e interpretato da Marlon Brando, affiancato da una giovanissima Maria Schneider. La trama nacque dalle fantasie sessuali di Bertolucci, che affermò di aver sognato di incontrare una bellissima donna sconosciuta per strada e d’aver fatto l’amore con lei senza sapere chi fosse. L’incasso in tutto il mondo fu di 97 milioni di dollari

Stefania Casini, un modo di essere donna

Da icona del cinema italiano anni Settanta a vicepresidente di Doc/it. Una carriera cangiante quella di Stefania Casini, dalle più eterogenee interpretazioni filmiche, teatrali e cabarettistiche (ha lavorato con Pietro Germi, Tino Buazzelli, Giustino Durano, Bernardo Bertolucci, Peter Greenaway, Dario Argento, Paul Morrissey) alla passione speculare per la regia e il documentario

Stasera alle 23 su Rai Movie Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci

Ultimo tango a Parigi è un film del 1972 diretto da Bernardo Bertolucci, e interpretato da Marlon Brando, affiancato da una giovanissima Maria Schneider. La sceneggiatura fu scritta da Bernardo Bertolucci, Franco Arcalli e Agnès Varda (dialoghi aggiuntivi), e adattata da Robert Alley. La fotografia è di Vittorio Storaro. Le musiche jazz del film furono composte da Gato Barbieri, arrangiate e condotte da Oliver Nelson

A Bernardo Bertolucci sarà dedicato il 25° Evento Speciale sul cinema italiano della 47ª edizione della Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro

Il 25° Evento Speciale sul cinema italiano della 47ª edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, curato da Adriano Aprà e organizzato grazie alla collaborazione di CinecittàLuce, sarà dedicato all’opera di Bernardo Bertolucci che proprio nella scorsa edizione ha ricevuto il premio Pesaro Nuovo Cinema.

^ Back to Top