Presentazione del 22° Festival CinemAmbiente (31 maggio – 5 giugno, Torino)

22° FESTIVAL CINEMAMBIENTE (31 maggio – 5 giugno)   Uno dei fenomeni più dirompenti degli ultimi mesi al centro del Festival, che dedica la sua 22a edizione alla “Green Generation” e alla mobilitazione dei giovanissimi per la difesa dell’ambiente e il contrasto ai cambiamenti climatici. 140 film divisi tra sezioni competitive e non competitive, tra lunghi,

72 Festival di Cannes: tutti i premi delle sezioni parallele (Quinzaine des Réalisateurs e Semaine de la Critique)

I premi delle sezioni parallele Quinzaine des Réalisateurs e Semaine de la Critique   Come era fortemente prevedibile – rumors, battage, file interminabili – il premio più ambito della  Quinzaine des réalisateurs di Cannes 2019, l’Europa Cinemas Label, è stato vinto dal film Alice et le maire diretto da Nicolas Parisier, una commedia politica alla francese,

72 Festival di Cannes: Litigante di Franco Lolli (Semaine de la Critique)

Per il suo nuovo lungometraggio, Litigante, selezionato alla 58a edizione della Semaine de la Critique’a Cannes 2019 e presentato come film di apertura, il regista colombiano Franco Lolli – già noto per il suo esordio con Gente de Bien – sceglie come protagonista una donna, Silvia, sull’orlo di una crisi a tutto tondo

72 Festival di Cannes: The Halt di Lav Diaz (Quinzaine des Réalisateurs)

Rielaborare il passato coi suoi dolori, per porre le basi per un presente e un futuro migliori: The Halt, sci fi in bianco e nero ambientato a Manila nel 2034, è l’ultima fatica del regista filippino Lav Diaz, che ha incantato il pubblico della Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes per quattro ore e mezza

72 Festival di Cannes: Parasite di Bong Joon-ho (Concorso)

Bong Joon-ho anima il Festival di Cannes con un’opera che trasuda estro e originalità sfuggendo a qualsiasi definizione nello spaziare tra diversi generi. Il regista sudcoreano si conferma un autore interessantissimo e mai scontato da tenere sempre in considerazione

Festival della Fiaba pensato per gli adulti: dal 14 al 16 giugno torna a Modena la sesta edizione

Conferenze, narrazioni in voce semplice di fiabe della tradizione e non solo, spettacoli, performance, oltre a workshop, momenti dedicati al gusto e altro ancora: tanti gli appuntamenti ideati ad hoc in programma per la sesta edizione del Festival della Fiaba, da venerdì 14 a domenica 16 giugno presso il circolo culturale Filatoio e varie location nel Quartiere adiacente al Museo casa Enzo Ferrari, vicino al centro storico di Modena

72 Festival di Cannes: A hidden life di Terrence Malick (Concorso)

È un coinvolgente affresco storico accompagnato da una profonda riflessione esistenziale e spirituale il nuovo lavoro di Terrence Malick, A Hidden Life. Il regista mantiene i tratti distintivi del suo stile e della sua poetica, che in questo caso appaiono maggiormente funzionali alla drammaticità e all’importanza del discorso, rendendo l’opera più suggestiva

72 Festival di Cannes: Bull di Anne Silverstein (Un Certain Regard)

La regista californiana Anne Silverstein, già vincitrice a Cannes 2014 del Prix della Cinéfondation con un cortometraggio, torna a raccontare un’America squallida e disillusa, che abbandona i suoi figli più bisognosi al proprio destino. Intensi gli attori, in particolare l’ombrosa Amber Harvard, nel ruolo di Kris, e il bravo Rob Morgan nei panni di Abe

72 Festival di Cannes: La Gomera di Corneliu Porumboiu (Concorso)

La Gomera è l’approdo al concorso di uno degli esponenti piú ‘dirompenti’ (a dire di molti) del nuovo cinema rumeno. Il film di Corneliu Porumboiu giá divide Cannes 72 tra chi lo osanna come il migliore finora visto nel Concorso e chi lo relega ad un giochino inutile, fine a se stesso

^ Back to Top