Stasera in tv su Rai Movie alle 21,10 Serpico, il leggendario film di Sidney Lumet con Al Pacino

“Chi si fiderebbe di un poliziotto che non prende la busta?”: Serpico (1973), tra tutti i film di Sidney Lumet, a partire dal debutto, La parola ai giurati (1957), può considerarsi un’efficace ed emblematica sintesi tra valenza registica e caratterizzazione liberal. Nel ruolo di Frank Serpico, Al Pacino ricevette la sua seconda nomination al Premio Oscar come miglior attore

17 Marzo 2018

Tribeca Film Festival: Frank Serpico di Antonino D’Ambrosio

Antonino d’Ambrosio haraccontato la vera storia del soggetto di Lumet. Frank Serpico rivive i momenti in cui era un poliziotto infiltrato a West Side a New York. E soprattutto i giorni in cui si rese conto che i poliziotti avevano paura di essere onesti

25 Aprile 2017

Stasera alle 23,25 su La7d Serpico di Sidney Lumet

Serpico è un film del 1973 diretto da Sidney Lumet e interpretato da Al Pacino. Tratto da una storia vera, il film racconta l’esperienza del poliziotto italo-americano Frank Serpico, in servizio nel dipartimento di polizia di New York dal 1959 al 1972

17 Ottobre 2015

Stasera in tv su Rete 4 alle 21,25 Inside Man di Spike Lee, con Denzel Washington, Clive Owen e Jodie Foster

Con Inside Man Spike Lee ritrova la forma del grande La 25ª ora. Il regista gioca sapientemente con la tradizione del noir; non per vezzo cinefilo, bensì per situare il proprio film a una sorta di crocevia tra le configurazioni che il genere ha assunto attraverso i decenni

15 Gennaio 2020

Il trailer di L’amica geniale.Storia del nuovo cognome di Saverio Costanzo, in sala dal 27 al 29 Gennaio

Gli eventi del secondo libro de L’amica geniale riprendono esattamente dal punto in cui è terminata la prima stagione. Lila (Gaia Girace) ed Elena (Margherita Mazzucco) hanno sedici anni e si sentono in un vicolo cieco. Lila si è appena sposata ma, nell’assumere il cognome del marito, ha l’impressione di aver perso sé stessa. Elena è ormai

18 Dicembre 2019

Visioni dal Mondo: Crime+Punishment di Stephen Maing squarcia un velo sulle persecuzioni della polizia di New York nei confronti delle minoranze più povere

Presentato in anteprima al 4° Festival Internazionale Visioni dal Mondo, Crime+Punishment racconta, in presa diretta nel suo svolgersi, la denuncia di dodici poliziotti dei distretti del Dipartimento di Polizia dell’imposizione delle quote di arresti, seguendone le vicende pubbliche e private, la loro denuncia pubblica, il tentativo di una class action, della loro persecuzione e del mobbing che subiscono dai loro superiori. Un’opera che squarcia il velo della realtà, riprendendola con un occhio spietato e lucido, senza sconti per nessuno (né per i protagonisti né per gli spettatori) ed è un diritto-dovere non perderlo

18 Settembre 2018

Stasera in tv su Paramount Channel alle 21,10 Quel pomeriggio di un giorno da cani di Sidney Lumet, con Al Pacino e John Cazale

Sidney Lumet, alla sua seconda collaborazione con Al Pacino dopo lo strepitoso successo di Serpico, dirige uno dei suoi migliori film nonché una delle opere fondamentali per capire l’America degli anni Settanta. Quel pomeriggio di un giorno da cani, dietro le sembianze di un thriller beffardo, mostra le contraddizioni e le paure di un Paese

16 Giugno 2018

Arresto e carriera a rischio per Domenico Diele dopo il drammatico incidente stradale che ha causato la morte di una donna

È di ieri notte la notizia dell’arresto di Domenico Diele, resosi artefice di un incidente stradale nel quale ha perso la vita una donna di 48 anni

25 Giugno 2017

Il lungo viaggio verso la notte di Sidney Lumet in dvd

Sidney Lumet, il grande autore di pellicole entrate di diritto nella storia del cinema quali Pelle di serpente (1960) con Anna Magnani e Marlon Brando, Serpico (1973) e Quel pomeriggio di un giorno da cani (1975), nel 1962 operava una splendida trasposizione cinematografica di Lungo viaggio verso la notte, l’opera teatrale del drammaturgo statunitense Eugene O’Neill, vincitrice del prestigioso Premio Pulitzer per la drammaturgia nel 1957

25 Novembre 2016

Rapina record a New York di Sidney Lumet in dvd

La bellezza di Rapina record a New York (il cui titolo originale, The Anderson Tapes, rende assai meglio il senso generale del film) risiede nella raffinatezza della scrittura, resa possibile grazie all’acutezza del romanzo di Lawrence Sanders da cui prende spunto, capace di segnalare con enorme anticipo il decisivo passaggio dalle società disciplinari a quelle del controllo (di deleuziana memoria)

21 Settembre 2016

Squarci di settima arte: la New Hollywood, tra libertà e spaesamento

L’ottavo episodio degli squarci di cinema di Stefano Oddi: il nuovo cinema statunitense a cavallo tra la fine degli anni ’60 e gli inizi degli ’80, l’anelito libertario, critico, beffardo e nostalgico dei registi-autori americani alla ricerca delle radici insanguinate di una nazione scossa dalle guerre sporche e dal Sessantotto.

30 Agosto 2013

Incontro con Mark Wahlberg

    Mark Wahlberg presenta alla stampa a Roma la sua ultima fatica, il thriller politico Broken City di Allen Hughes, dove è affiancato da Russell Crowe e Catherine Zeta-Jones. Elegante, cortese e disponibile con i giornalisti, Wahlberg risponde a tutte le domande con estrema professionalità, accennando ogni tanto qualche sorriso e condividendo i futuri

7 Febbraio 2013

68. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica: ad Al Pacino il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2011

E’ stato attribuito al grande attore e regista statunitense Al Pacino il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2011della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (organizzata dalla Biennale di Venezia), realizzato in collaborazione conJaeger-LeCoultre e dedicato a una personalità che abbia segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo.

5 Maggio 2011

Alphaville Cineclub ricorda il regista americano Sidney Lumet, scomparso il 9 aprile 2011,proponendo la selezione monografica ‘L’invisibile Sidney Lumet’

Sidney Lumet è stato un maestro del cinema poco incline alla visibilità ed alla sovresposizione, con una grande conoscenza tecnica ed un’eccezionale abilità a ottenere dai suoi attori prestazioni di prima classe, da Henry Fonda ad Al Pacino , dalla Bergman alla Dunaway, da Sean Connery alla nostra Anna Magnani. Universalmente considerato il regista dei classici moderni del cinema americano.

14 Aprile 2011

L’Accademia di Francia presenta la 1ª edizione di RE | VISIONI rassegna di cinema restaurato

Da venerdì 19 a domenica 28 novembre 2010, l’Accademia di Francia a Roma Villa Medici inaugura la prima edizione di RE | VISIONI, rassegna interamente dedicata al grande cinema restaurato e ai tesori ritrovati del patrimonio cinematografico europeo. La rassegna ospiterà tre sezioni principali: Omaggio a Jacques Tati, Extra e Carta bianca agli archivi cinematografici.

12 Novembre 2010
^ Back to Top