Connect with us

EXTRA

Erik il vichingo (DVD)

“I Monty Python, ormai in sfaldamento, soprattutto per la volontà di Terry Gilliam, deciso a seguire una propria strada personale, non rinunciano a seguire il proprio percorso iniziato in tv e con i tre film precedenti. Con Terry Jones al timone, questa volta viene messo alla berlina il mito del Valhalla e la tradizione vichinga ispirata alla mitologia di Erik il Rosso”.

Publicato

il

Erik the Viking

I Monty Python, ormai in sfaldamento, soprattutto per la volontà di Terry Gilliam, deciso a seguire una propria strada personale, non rinunciano a seguire il proprio percorso iniziato in tv e con i tre film precedenti. Con Terry Jones al timone, questa volta viene messo alla berlina il mito del Valhalla e la tradizione vichinga ispirata alla mitologia di Erik il Rosso.

Tim Robbins veste i panni di Erik, che come il Brian di Nazareth, non aveva certo la stoffa del suo corrispettivo storico. Incapace di scatenare la barbarie spietata che diede fama alla sua gente, si rapporta alle gesta epiche con la timidezza di un parvenu del campo di battaglia, anche se inaspettatamente scopre l’america. La formula rimane quella del continuo Hellzapoppin’ di situazioni assurde anche se, con il team ormai sciolto, la magia non funziona più a pieno.

Dei Python rimangono Terry Jones e John Cleese, e la stessa verve dissacratoria sembra essere annacquata dietro un velo di emulazione di se stessi. Tuttavia non è privo di scene veramente esilaranti, soprattutto nel cuore del film, quando Tim Robbins dà il meglio di sé. Come nella tradizione delle edizioni dvd intorno all’universo Monty Python, anche questa contiene diversi elementi interessanti, quali una featurette e diverse interviste al cast tecnico.

Gianluigi Perrone