Alien: Covenant – Il primo poster del nuovo film di Ridley Scott ed altri aggiornamenti

alien-covenant-poster-700x1037m

Inizialmente non era previsto che venisse realizzato, poi era stato affidato a Neill Blomkamp (regista di District 9 e di Elysium) e doveva essere il sequel di Alien – La clonazione (1997) ed intitolarsi Alien Xeno, in seguito era diventato il sequel di Prometheus (sempre con la regia di Blomkamp), adesso è ancora il sequel di Prometheus, si intitola Alien: Covenant, ma in cabina di regia non c’è più il regista sudafricano bensì Ridley Scott.

Con le riprese iniziate ad aprile e svoltesi in Australia e Nuova Zelanda Ridley Scott è tornato dopo 37 anni (Alien risale infatti al 1979) a dirigere un film di una delle saghe fantascientifiche di maggior successo.

ridley-scott-alien-covenant

Ridely Scott e Michael Fassbender sul set. Foto di AVPGalaxy

 

alien-covenant-set-3

Uno scatto dal set in Nuova Zelanda, precisamente al Fiordland National Park. Foto di AVPGalaxy

La 20th Century Fox ha pubblicato ieri il primo teaser poster di Alien: Covenant. Il film, come già anticipato, sarà il sequel di Prometheus e si ricollegherà direttamente al capostipite della saga: Alien.

alien-covenant-poster-700x1037

Questo bellissimo ed inquietante primo piano di uno Xenomorfo ci da anche una grande informazione: il film uscirà il 19 maggio!

Nel cast ritroviamo due interpreti di Prometheus: Michael Fassbender e Naomi Rapace che farà un breve cameo con la sua Elizabeth Shaw.  La protagonista del film sarà però Katherine Waterson che interpreterà un personaggio di nome Daniels.

In una recente intervista Fassbender ha dichiarato come egli abbia interpretato nuovamente l’androide David, ma che abbia dato vita anche ad un altro personaggio: l’androide Walt. Versione più umana di David. Nella stessa intervista egli ha anche sottolineato come

Ridley sia tornato al DNA originale di Alien: ad un elemento horror. Ciò nonostate il film avrà le ambizioni e la grandezza di Prometheus. Ridley l’ha già montato: è veramente una macchina. Un essere umano incredibile ecco quello che è. Era in gran forma l’ultima vola che l’ho visto. Egli è tanto creativo quanto imprevedibile.

cwbisvbw8aqlw5u

Uno stralcio dell’intervista rilasciata da Fassbender

Ecco la sinossi ufficiale del film

Ridley Scott ritorna nell’universo da lui creato in Alien con Alien: Covenant, il secondo capitolo della trilogia prequel iniziata con Prometheus e che si collegherà direttamente all’opera di fantascienza del 1979.

Diretta verso un pianeta remoto ai confini estremi della galassia, la ciurma della navicella Covenant scopre un presunto paradiso inesplorato che in realtà è un mondo oscuro e pericoloso. L’unico abitante è il “sintetico” David (Michael Fassbender), sopravvissuto della fallimentare spedizione Prometheus.

Chiudo ricordando come voci accreditate sostengono che, nonostante Covenant, il progetto Alien Xeno di Blomkamp sia stato solo rinviato per dare precedenza al film di Scott.

Andrea Bianciardi



Condividi