fbpx
Connect with us

Latest News

Modesty Blaise – La bellissima che uccide in dvd

Tratto dall’omonima striscia a fumetti di Peter O’Donnell, Modesty Blaise – La bellissima che uccide (1966) è un insolito ma al tempo stesso assai gradevole divertissement, che Joseph Losey, reduce dai grandi successi di Eva (1962) e Il servo (1963), realizzava mettendo insieme un cast di stelle di prim’ordine

Pubblicato

il

Tratto dall’omonima striscia a fumetti di Peter O’Donnell, Modesty Blaise – La bellissima che uccide (1966) è un insolito ma al tempo stesso assai gradevole divertissement,  che Joseph Losey, reduce dai grandi successi di Eva (1962) e Il servo (1963), realizzava mettendo insieme un cast di stelle di prim’ordine, in cui svettavano Monica Vitti, che nel 1964 era stata la tormentata protagonista di Deserto Rosso di Michelangelo Antonioni, qui nell’insolita veste di eroina – agente segreto, e Terence Stamp, che, qualche anno dopo, avrebbe interpretato ruoli particolarmente significativi in Toby Damnit di Federico Fellini e in Teorema di Pier Paolo Pasolini. Inoltre partecipano a questo bizzarro esperimento cinematografico il Dirk Bogarde di Morte A Venezia di Luchino Visconti e Rossella Falk, la chiaroveggente del pluripremiato . Nomi questi che già da soli valgono il prezzo del biglietto e quanto meno dispongono l’animo nel migliore  dei modi accostandosi alla visione del film, che diverte per la stravaganza della messa in scena, sempre in bilico tra la più classica delle spy story e i toni della farsa, e spiazza per le varie trovate che disorientano  piacevolmente lo spettatore, continuamente convocato a non prendere sul serio quanto accade e a lasciarsi trasportare dalla dichiarata vena comica e fantastica.

I servizi segreti britannici si rivolgono a Modesty  per far giungere un carico di diamanti a un ricchissimo sceicco del Medio Oriente, che in cambio assicurerebbe un importantissimo approvvigionamento di petrolio; è chiaro che questa delicatissima missione viene ostacolata dal cattivo di turno, Gabriel (Bogarde), che vuole impadronirsi del prezioso carico. Sarà il fedele compagno Willie Garvin (Stamp) ad aiutare la bella e simpatica protagonista a far giungere le pregiate pietre a destinazione. Particolarmente godibile è tutta la messa in scena, a partire dalle stravaganti scenografie squisitamente anni ’60 di Richard Macdonald fino ai bellissimi costumi di Beatrice Dawson. Alcune sequenze, poi, rimangono particolarmente impresse, come lo scontro, tutto al femminile, tra Monica Vitti e Rosella Falk (Mrs. Fothergill) che si conclude con una rocambolesca impiccagione di quest’ultima, e la spettacolare scena finale in cui il potente sceicco (Clive Revill) invade la fortezza in cui erano stati imprigionati i protagonisti, seguito da un imponente esercito di soldati islamici a cavallo, che assediano, giungendo dal mare, l’intera costa. Monica Vitti poi si destreggia con grande abilità, sfoggiando, tra l’altro, un ottimo inglese, e rivelandosi assolutamente all’altezza del cast internazionale messo in piedi per l’occasione. Tutto l’insieme risulta, dunque, assai godibile, e merita certamente, se non altro per assistere a una particolare  esperienza cinematografica, un’attenta visione.

Pubblicato da Pulp Video e distribuito da CG Entertainment, Modesty Blaise è disponibile in dvd in formato 1.78:1, con audio in italiano e in inglese con sottotitoli. Un buona occasione per confrontarsi con un’opera originale e divertente.

Luca Biscontini

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers

  • Anno: 1966
  • Durata: 115'
  • Genere: Commedia
  • Nazionalita: Gran Bretagna
  • Regia: Joseph Losey