BOX OFFICE – “Lo Hobbit” scavalca Aldo, Giovanni e Giacomo e conquista il primo posto

I DIECI FILM PIU’ VISTI DEL FINE SETTIMANA

1) LO HOBBIT: LA BATTAGLIA DELLE CINQUE ARMATE

Dopo aver lasciato la Montagna Solitaria, il perfido drago Smaug si abbatte contro l’umile popolazione di Pontelagolungo che, sola e disperata, chiede asilo al re Thorin Scudodiquercia, rifugiatosi nel castello insieme al piccolo Bilbo Baggins e alla compagnia dei Nani. L’uomo, però, accecato dal potere e dalla brama di ricchezza, non vuole condividere con nessuno la sua fortezza né separarsi dall’oro… – Leggi la recensione

lo_hobbit_la_battaglia_delle_cinque_armate_926128

2) IL RICCO, IL POVERO E IL MAGGIORDOMO

Giacomo è un broker, Giovanni è il suo maggiordomo e Aldo è un venditore ambulante che Giovanni, nel ruolo di autista di Giacomo, investe in pieno. Invece di rimborsargli il danno, Giacomo trasforma Aldo in un servo tuttofare, fino a quando il suo principale investimento cade vittima di un colpo di Stato. Da quel momento i tre malcapitati devono unire le forze per tirarsi fuori dai guai – Guarda il trailer

il ricco il povero due

3) BIG HERO 6

Ispirato all’omonimo fumetto Marvel, Big Hero 6 narra le avventure di Hiro Hamanda, un quattordicenne prodigio della scineza robotica, e il suo robot Baymax, in una futuristica San Fransokyo. – Leggi la recensione

hiro-and-baymax-big-hero-6_article_story_large

4) L’AMORE BUGIARDO – GONE GIRL

Nick ed Amy Dunne sono una giovane coppia sposata. Il giorno del loro quinto anniversario di matrimonio, Amy scompare nel nulla; Nick è individuato da subito come unico sospettato e viene messo alla gogna da concittadini e giornalisti tv. Mentre la polizia indaga e Nick cerca di scagionarsi, continui flashback mostrano l’inizio e lo sviluppo di questa storia d’amore disfunzionale e unica. – Leggi la recensione

gone-girl-DF-01826cc_rgb.jpg

5) UN NATALE STUPEFACENTE

Matteo ha 9 anni e i suoi genitori, per un equivoco, sono stati arrestati per detenzione e spaccio di marijuana. Per non fargli scoprire nulla e passare un Natale tranquillo i suoi due zii mettono da parte le loro vite turbolente e decidono di dedicarsi a lui, almeno fino a che non si risolverà il disguido legale… – Guarda il trailer

Un-Natale-stupefacente_980x571

 

6) IL RAGAZZO INVISIBILE

Michele è un adolescente apparentemente come tanti altri. A scuola i bulletti della classe lo tiranneggiano e la ragazza di cui è innamorato sembra non accorgersi di lui. Ma un giorno scopre di avere un potere, anzi, un superpotere: quello di diventare invisibile. Questa sarà solo la prima di una serie di scoperte strabilianti che cambieranno la vita a lui e a tutti quelli che lo circondano… – Leggi la recensione

ragazzo

7) MA TU DI CHE SEGNO 6?

Un classico cinepanettone in cui si intrecciano le storie di infiniti personaggi, basato sulla scaramanzia e sull’ossessione, tipicamente italiana, dei segni zodiacali… – Guarda il trailer

segno 6

8) I PINGUINI DI MADAGASCAR

Reclutati dall’agente Classified, i quattro pinguini “carini e coccolosi” dimostreranno il loro coraggio in un’avventura per salvare il mondo dal malvagio Octavius Brine… – Guarda il trailer

I_Pinguini_di_Madagascar_Foto_dal_film_02_mid

9) JIMMY’S HALL

Il Pearse-Connolly Hall è un locale dove i giovani possono ballare, divertirsi, studiare e sognare. La sua popolarità e la sua fama di ritrovo di socialisti e liberi pensatori destano le preoccupazioni e le ire dei bempensanti, della chiesa e dei politici di un piccolo paese di campagna. A farne le spese sono i giovani e i lavoratori del posto, che subiscono l’incendio del loro luogo di incontro. – Leggi la recensione

Jimmys Hall: trailer still

10) MAGIC IN THE MOONLIGHT

Ambientato nella Riviera del sud della Francia negli anni ’20, il film racconta la storia del più celebre prestigiatore  del suo periodo, Wei Ling Soo – interpretato dal premio Oscar Colin Firth – che prova a smascherare una sedicente medium, il cui volto incantevole è quella di Emma Stone… – Leggi la recensione

Magic-in-the-Moonlight

Utlima modifica: 22 Dicembre, 2014



Condividi