36 Torino Film Festival: Mandy di Panos Cosmatos, un viaggio psichedelico tra sangue e vendetta

Mandy di Panos Cosmatos è una delle scoperte presenti nella sezione After Hours viste al 36 Torino Film Festival. La pellicola è un patchwork citazionistico, un collage di un immaginario filmico e popolare degli ultimi trent’anni, in cui Nicolas Cage si cala letteralmente con la sua fissità interpretativa che riesce a valorizzarsi all’interno della fluidità dell’immagine. Il film risulta senza spazi vuoti, dove la lentezza delle sequenze dilata i tempi della visione e l’irrealtà delle immagini rende reale il viaggio filmico dello spettatore

Stasera in tv su Rai Movie alle 21,10 Millennium – Uomini che odiano le donne, l’adattamento cinematografico di David Fincher del romanzo di Stieg Larsson

Con l’adattamento cinematografico del romanzo di Stieg Larsson, David Fincher mette a punto un reticolo visivo magistrale. Lo sguardo del regista è attratto dalle forme degli oggetti, dei corpi, delle architetture e dei paesaggi. Ottima la prestazione di Rooney Mara, candidata all’Oscar, e carismatico più che mai Daniel Craig

Stasera in tv su Paramount Channel alle 21,10 Zodiac, il film di David Fincher sul serial killer che terrorizzò la California tra gli anni ’60 e ’70

David Fincher, a cinque anni di distanza dal suo precedente lavoro – il non eccelso ma intrigante Panic Room – dirige un solido poliziesco, un’opera spiazzante che acquista valore ad ogni ulteriore visione, in quanto consente di cogliere i numerosi collegamenti tra la montagna di fatti, atti e persone coinvolte

Stasera in tv alle 21,15 su Cielo The Social Network di David Fincher con Jesse Eisenberg nei panni di Mark Zuckerberg

Facebook ha compiuto da poco dieci anni dalla sua nascita, cambiando radicalmente la società contemporanea e il modo di relazionarsi. David Fincher con la sua opera riesce a narrare visivamente in modo egregio la trasformazione sociale del millennio – compiuto principalmente da ragazzi e da giovani uomini e donne – , dicendo che però il motore di tutto è ancora l’uomo con le sue insicurezze, i suoi limiti, le sue emozioni

Stasera alle 21,10 su Paramount Channel Fight Club di David Fincher

Fincher, ancora una volta – come in altre sue opere (e citiamo come altro esempio The Social Network) – riesce a raccontare con lucidità i sommovimenti della società contemporanea, con la capacità di testimoniare, attraverso il suo cinema, temi presenti (che ci toccano direttamente) e i cambiamenti in atto in questo inizio di millennio

Stasera alle 21,15 su Cielo The Social Network di David Fincher

David Fincher con la sua opera riesce a narrare visivamente in modo egregio la trasformazione sociale del millennio – compiuto principalmente da ragazzi e da giovani uomini e donne – , dicendo che però il motore di tutto è ancora l’uomo con le sue insicurezze, i suoi limiti, le sue emozioni (qualsiasi esse siano). E, alla fine, l’aspetto più interessante è che sia ancora il Cinema, con i suoi mezzi e la sua capacità di adattamento ai tempi, a riuscire a narrare la rivoluzione sociale contemporanea

Stasera alle 23,40 su Rete 4 Zodiac di David Fincher

Zodiac è un film del 2007, diretto da David Fincher. La sceneggiatura è basata sui libri di Robert Graysmith, dedicati all’assassino seriale denominato Killer dello Zodiaco, che durante gli anni sessanta e settanta sconvolse San Francisco, e la cui identità è ancora sconosciuta. È stato presentato in concorso al 60º Festival di Cannes

Fight Club 2 – In arrivo la Graphic Novel

Dalla penna di Chuck Palahniuk e dalla matita di Cameron Stewart sta per arrivare un sequel di Fight Club. Non si tratta di un libro e neppure di un film: Fight Club 2 sarà una graphic novel e sarà edita per la Dark Horse Comics il 27 maggio. In anteprima le prime tavole …

^ Back to Top