fbpx
Connect with us

Visioni dal mondo

Svelata l’immagine del Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo

Quest'anno il festival darà il via alla sua 10° edizione

Pubblicato

il

L’appuntamento con il Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, fondato e diretto da Francesco Bizzarri e con la direzione artistica di Maurizio Nichetti, si terrà a Milano dal 12 al 15 settembre 2024.

Le parole del fondatore e del direttore artistico del Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo

Quest’anno celebriamo un importante traguardo, i dieci anni di Visioni dal Mondo e con questa immagine iconica, vogliamo invitare il nostro pubblico a riflettere sull’importanza di ogni istante e sull’urgenza di agire per un futuro migliore.

Quest’immagine non è solo un simbolo visivo, ma un richiamo alla nostra responsabilità collettiva, nel mondo di oggi, dove ogni momento è prezioso, in cui dobbiamo unire le forze e agire con fermezza per affrontare il domani, senza rimandare.”

sottolinea Francesco Bizzarri mentre Maurizio Nichetti spiega lo slogan che rappresenterà quest’edizione:

NON C’È PIÙ TEMPO: un’affermazione non solo provocatoria. Vogliamo invitare il nostro pubblico a un utilizzo del tempo più consapevole. In una società fin troppo ricca di stimoli non sempre sinceri, spesso di parte, è arrivato il momento di scegliere cosa fare, come muoversi.

Il nostro Festival è un’opportunità concreta per avvicinare storie e personaggi del nostro presente capaci di guidarci verso un futuro migliore.

Un approfondimento sull’immagine di copertina del festival

L’immagine realizzata dal team creativo interno, è la rappresentazione visiva del tema centrale del 10° edizione di Visioni Dal Mondo: NON C’È PIÙ TEMPO.

L’immagine esprime in modo tangibile il tema mostrando due mani, una femminile e una maschile, unite in un gesto di unione, solidarietà e determinazione, che sorreggono una clessidra.

Simbolo importante, la clessidra riflette infatti la consapevolezza del tempo che scorre e l’urgenza di agire ora, senza alcuna esitazione.

Il Festival, con questa immagine emblematica, intende porre l’attenzione su questioni cruciali che richiedono azioni immediate e risolute. Attraverso i film documentari, il pubblico è invitato a riflettere sull’importanza di cogliere ogni istante e di perseguire cambiamenti positivi nel mondo.

Il Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo: un palinsesto in via di definizione e le sedi utilizzate

Il Festival sarà un appuntamento celebrativo: la struttura, oltre a eventi, masterclass e panel, prevede in particolare il Concorso Italiano, rivolto ai cineasti italiani con due categorie, lungometraggi e opere prime.

In seguito troviamo il Concorso Internazionale, dedicato a produzioni straniere, il Concorso Visioni Incontra, dedicato ai progetti documentari ancora nella fase work in progress o in sviluppo avanzato e il Concorso Visioni VR, dedicato alle opere in realtà virtuale ed esperienze interattive.

Visioni dal Mondo per la sua decima edizione conferma, infine, le sedi precedenti: il Teatro Litta di Milano, una delle più significative opere dell’architettura lombarda che ospiterà il Concorso Italiano, il Panorama Fuori Concorso Eventi Speciali e la Visioni Incontra.

il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, il più importante museo tecnico-scientifico in Italia e nel mondo, accoglierà il Concorso Visioni VR  mentre la Cineteca Milano Arlecchino, ospiterà i film del Concorso internazionale.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers