fbpx
Connect with us

Anticipazioni

‘Rage’ di Sally Potter verrà pubblicato interamente su Instagram per celebrare il suo 15° anniversario

Riz Ahmed, Judi Dench e Jude Law sono i protagonisti del film del 2009, un giallo ambientato dietro le quinte durante la Fashion Week di New York.

Pubblicato

il

La rinomata regista britannica rilascerà il suo iconico film del 2009 Rage in una serie di post su Instagram a partire dal 23 febbraio.

Rage è stato il primo lungometraggio progettato appositamente per essere visto su telefoni cellulari. Girato in formato verticale come una serie di monologhi diretti alla telecamera. Il rilascio su Instagram presenterà un nuovo video pubblicato ogni giorno fino all’uscita cinematografica dell’8 Marzo da parte di Abramorama per il 15º anniversario dal debutto del film alla Berlinale. Rage verrà proiettato in America del Nord e arriverà successivamente sulle piattaforme digitali e VOD.

Rage: di cosa si tratta

Il film è stato presentato in anteprima al Festival del Cinema di Berlino nel 2009 e segue uno studente invisibile di nome Michelangelo che si addentra dietro le quinte di una sfilata di moda a New York. Tuttavia, nel corso di una settimana, Michelangelo viene trascinato al centro di un’indagine per omicidio mentre intervista possibili testimoni del crimine.

Il lancio su Instagram imita il viaggio del protagonista del film, Michelangelo, sullo schermo. Il film è stato originariamente rilasciato su applicazioni mobili tramite Babelgum nel 2009 prima di avere una distribuzione cinematografica.

Rage vede Jude Law nei panni di una modella di nome Minx, Judi Dench nei panni di una critica di moda e la modella reale Lily Cole nei panni di una fittizia modella di passerella chiamata Lettuce Leaf. Il cast è completato da Riz Ahmed, Eddie Izzard, John Leguizamo, Steve Buscemi, Bob Balaban, David Oyelowo, Dianne Wiest, Patrick J. Adams, Simon Abkarian, Adriana Barraza e Jakob Cedergren.

Jude Law in Rage

Nel comunicato ufficiale, Potter ha dichiarato:

‘Rage’ è un’esplorazione del crescente potere dei social media e del divario generazionale tra coloro che sono nati in un mondo digitale e sono fluenti nelle sue forme in rapida evoluzione, e coloro per i quali rimane un’arte oscura e opaca. L’ambientazione – il mondo competitivo, narcisistico ed economicamente instabile della moda con i suoi adulatori, critici, modelli, assistenti, sarte e pubblicitari – è un’atmosfera resa caotica dalla frenesia del culto della celebrità. Ma è anche un mondo in cui, nonostante le apparenze, ogni individuo lotta con l’insicurezza e il terrore privato. Quando questo mondo di superfici scintillanti si intreccia con la violenza e la morte, è Michelangelo che vede, sente e registra gli eventi che si svolgono per la posterità, pubblicando le sue immagini in un mondo affamato.

I produttori Christopher Sheppard e Andrew Fierberg hanno aggiunto:

Instagram, dal suo lancio nel 2010, è diventato un inventario di autoritratti di massa. ‘Rage’ va oltre, esplorando con ogni post simile a un ritratto come la narrazione stessa si sia spostata nell’era dei social media. Siamo tutti entusiasti di vederlo presentato al pubblico esattamente come Sally l’ha immaginato per la prima volta, con post sui social media direttamente da Michelangelo al mondo.

Il nuovo rilascio di Rage su Instagram

Il 29 febbraio, dopo il completamento del rilascio su Instagram, Potter e il cast terranno una sessione di domande e risposte in diretta dal Rio Cinema a Hackney, Londra. Ella Kemp di Letterboxd modererà la discussione, che debutterà esclusivamente su Instagram.

La strategia di rilascio multi-modale del 2024 per Rage è stata creata in collaborazione con Theorem Media, un’organizzazione no-profit con sede negli Stati Uniti che valorizza tutte le forme di narrazione mirate a ispirare il pensiero critico, l’alfabetizzazione mediatica e una società più istruita e impegnata civicamente. Adventure Pictures, Studio Fierberg e Abramorama hanno condiviso l’annuncio.

Il CEO di Abramorama, Karol Martesko-Fenster, e il CEO di Theorem Media, Douglas Dicconson, hanno aggiunto:

Siamo molto grati di coordinare questo innovativo team di rilascio che include tutti noi sia di Theorem Media che di Abramorama, così come tutti presso Adventure Pictures, Tarbert Digital e GATHR, che si sono uniti per portare avanti la visionaria forma di narrazione di Sally come era stata intesa. È stato affascinante vedere l’intero panorama mediatico prendere forma attorno a una storia, come previsto da quella storia, in un periodo di 15 anni. Sembra che la tecnologia sia finalmente giunta al passo con Sally.

Come ha detto la regista e sceneggiatrice di Rage, nominata agli Oscar, Potter, al New York Times nel 2009 in una dichiarazione profetica:

Siamo culturalmente saturati di moda. Siamo visivamente inondati da essa. È così visibile ora, così densa nella nostra immaginazione. Qualsiasi cosa uno mostri, quando il film esce, è già superata.

Potter ha anche diretto altri otto lungometraggi nel corso della sua carriera fino ad oggi.

La prima su Instagram di Rage segue la tendenza di marketing che Paramount e Warner Bros. hanno recentemente utilizzato rispettivamente con i rilasci di Mean Girls e The Sopranos su TikTok per celebrare gli anniversari.

Fonte: IndieWire

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers