fbpx
Connect with us

PODCAST

Perfect Days, la vita d’ogni giorno

In una Tokyo dall'aspetto limpido, periferico, un uomo segue la sua routine quotidiana come fosse un tributo a un'esistenza capace di esprimere sempre la sua innata bellezza

Pubblicato

il

Esiste un tempo in cui anche l’azione quotidiana del vivere , in qualsiasi forma essa si estrinsechi, necessita di una riflessione, di un attestarsi, al di là delle palafitte che ancorano la casa delle proprie certezze, lasciando che il mare dell’esistenza franga i propri sentimenti, restituendoli, ogni volta, con intatta forza e volontà. Wim Wenders si appropria di quest’esigenza e ne traduce il significato sul grande schermo con la messa in scena del personaggio di Hirayama, il protagonista di Perfect Days, il suo ultimo splendido lavoro cinematografico. Una storia che, seppur si annoveri nel genere drammatico, sprigiona un messaggio di tale potenza estatica da rendere vana ogni retorica malinconica sulla condizione umana. Già presente nell’edizione 2023 del Festival di Cannes, la pellicola è prodotta da Master Mind LTD.

Perfect Days, oggetti di sintesi

Nella giornata tipo di Hirayama, uno dei tanti addetti ai bagni pubblici di Tokyo, la macchina da presa di Wenders, autore della sceneggiatura insieme a Takuma Takasaki, descrive l’agire del protagonista dettagliandolo con gli oggetti con cui giornalmente convive. L’operazione è fatta con tale maestria, anche grazie alla fotografia di Franz Lustig,  che essi appaiono come parte integrante del personaggio. La tuta da lavoro, le innumerevoli chiavi appese alla cintura, le cassette vintege, immancabili colonne sonore dei suoi spostamenti, i suoi libri tascabili, inderogabili letture notturne, sono tutte componenti di un mondo unico e, a suo modo, magico. Un equilibrio che vive di silenzi e pensieri intensi e si confronta costantemente con la bellezza del vivere, attraverso uno squarcio di luce tra gli alberi, un sorriso  giovane, un gioco su di un foglio, l’abbraccio di una nipote, lo sguardo della sorella lontana, la confessione di uno sconosciuto.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2023
  • Durata: 123 minuti
  • Distribuzione: Lucky Red
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: Giappone, Germania
  • Regia: Wim Wenders