fbpx
Connect with us

Anticipazioni

BAFTA Awards: ‘Barbie’ e ‘Oppenheimer’ in testa con 15 nomination

Per ora, anche 'Killers of the Flower Moon' e 'Poor Things' tra i film con più candidature ai BAFTA 2024, in attesa delle nomination ufficiali

Pubblicato

il

È ancora “Barbenheimer” ai British Academy Film Awards, o forse è meglio parlare di “Killers of the Barbenheimer”. Infatti,  sia i due campioni d’incassi dell’estate 2023, sia l’ultima fatica di Scorsese, hanno totalizzato nomination in ben 15 categorie ai BAFTA 2024, come riporta The Hollywood Reporter. Stando ai risultati del primo giro di votazioni, tenute dalla British Academy of Film and Television Arts, solo il pluripremiato Poor Things, del regista e visionario greco Yorgos Lanthimos, si è avvicinato a un tale numero di candidature, con 14 nomination. Seguono Maestro di Bradley Cooper, e Saltburn di Emerald Fennel, che hanno ottenuto rispettivamente 12 e 11 candidature.

Doppia nomination ai BAFTA per Sandra Hüller

Tra i tanti nomi di attori candidati, da Cillian Murphy a Jeffrey Wright, dalla Robbie a DiCaprio, spicca il caso della telentuosa attrice tedesca Sandra Hüller, interprete in due dei migliori film di questo 2023. Stiamo parlando di Anatomy of  a Fall di Justine Triet, e The Zone of Interest di Jonathan Glazer, per i quali la Hüller ha ricevuto sia una candidatura come Miglior attrice protagonista, per il primo, sia una come Miglior attrice non protagonista, per il secondo.

Tuttavia, si tratta solo di liste provvisorie, ottenute dai risultati delle ultime votazioni. Per avere l’ufficialità, dovremo attendere fino a giovedì 18 gennaio, giorno in cui due volti del cinema britannico, Naomi Ackie e Kingsley Ben-Adir, presenteranno in livestream le liste ufficiali delle nomination. La cerimonia di premiazione, in cui verranno rivelati i vincitori dei BAFTA Awards 2024, si terrà domenica 18 febbraio a Londra, e verrà presentata da David Tennant (Doctor WhoInside Man).

Se nel 2023 è stato il film sulla Grande Guerra prodotto da Netflix, All Quiet on the Western Front, a stravincere con ben 7 premi, seguito solo da Gli Spiriti dell’Isola (a.k.a. The Banshees of Inisherin) di Martin McDonagh, con 4 vittorie, vediamo ora quali film potrebbero aggiudicarsi i premi più ambiti di questa edizione dei BAFTA Awards.

Miglior film

Ecco i titoli dei dieci film in lizza per il premio BAFTA come Miglior Film:

  • All of Us Strangers
  • Anatomy of a Fall
  • Barbie
  • The Holdovers
  • Killers of The Flower Moon
  • Maestro
  • Oppenheimer
  • Past Lives
  • Poor Things
  • The Zone of Interest

Mglior film britannico

Quindici pellicole, selezionate tra le 76 iscritte, a seguito di un’accurata selezione operata dai membri del consiglio di votazione dei BAFTA, che ha selezionato 10 film, insieme a una giuria di esperti, che ha votato per determinare le rimanenti 5 nomination.

  • All of Us Strangers
  • Chicken Run: Dawn of the Nugget
  • The Deepest Breath
  • The Great Escaper
  • How to Have Sex
  • Napoleon
  • The Old Oak
  • One Life
  • Poor Things
  • Rye Lane
  • Saltburn
  • Scrapper
  • Tetris
  • Wonka
  • The Zone of Interest

Miglior esordio britannico da regista, sceneggiatore o produttore

Dieci film britannici, dei 52 iscritti, sono riusciti ad ottenere una nomination per l’Outstanding Debut dei loro registi, autori o produttori.

  • Blue Bag Life
  • Bobi Wine: The People’s President
  • Earth Mama
  • The End We Start From
  • How To Have Sex
  • If the Streets Were on Fire
  • Is There Anybody Out There?
  • Polite Society
  • Rye Lane
  • Scrapper

Miglior film non in lingua inglese

Dieci film in lingua straniera scelti tra i 59 iscritti. Di questi, solo la metà riuscirà ad arrivare alla selezione finale.

  • 20 Giorni a Mariupol
  • Anatomy of a Fall
  • The Boy And The Heron
  • Le Otto Montagne
  • Fallen Leaves
  • Past Lives
  • Society of the Snow
  • The Taste of Things
  • The Teachers’ Lounge
  • The Zone of Interest

Per vedere la lista, completa di tutte le categorie, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale dei BAFTA.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.