fbpx
Connect with us

TRAILERS

‘Cristóbal Balenciaga’ il trailer della serie sullo stilista spagnolo

La serie ispirata alla vita e all'eredità del creatore spagnolo durante i suoi anni a Parigi dal 1937

Pubblicato

il

Cristóbal Balenciaga, la serie drama originale ispirata alla vita e all’eredità del creatore spagnolo di Guetaria, uno degli stilisti più iconici di tutti i tempi, ha un trailer.

Debutterà il 19 gennaio 2024 in esclusiva su Disney+. Nella serie, creata da Lourdes Iglesias e dai 12 volte vincitori del premio Goya Aitor ArregiJon Garaño e Jose Mari Goenaga (La trincea infinita), l’attore Alberto San Juan interpreta Cristóbal Balenciaga, un uomo enigmatico e di straordinario talento che sfidò le convenzioni sociali dell’epoca e rivoluzionò il mondo della moda.

Cosa vedere su Disney+ a dicembre 2023

Oltre al trailer la storia di Cristóbal Balenciaga

Cristóbal Balenciaga inizia quando lo stilista presenta la sua prima collezione di Haute Couture parigina nel 1937. Si è lasciato alle spalle una carriera di successo nei suoi atelier di Madrid e San Sebastian vestendo l’élite e l’aristocrazia spagnola. Tuttavia, i modelli che avevano fatto tendenza in Spagna non funzionano nell’impero della moda sofisticata di Parigi, dove Chanel, Dior e Givenchy sono il punto di riferimento dell’Haute Couture. Guidato dall’ossessione per il controllo in tutti gli aspetti della sua vita, Cristóbal Balenciaga definirà il suo stile e alla fine diventerà uno dei più importanti stilisti di tutti i tempi.

Il cast

Cristóbal Balenciaga è interpretato da Alberto San Juan e da un cast internazionale di attori che danno vita a celebri personaggi del XX secolo che sono stati fondamentali nella vita del Maestro. Tra questi, Belén Cuesta (Fabiola de Mora y Aragón); Josean Bengoetxea (l’uomo d’affari di San Sebastian, Nicolás Bizkarrondo); Cecilia Solaguren (sua moglie, Virgilia Mendizabal); Adam Quintero (Ramón Esparza, collaboratore dello stilista); Thomas Coumans (Wladzio D’Attainville, socio e partner commerciale di Cristóbal Balenciaga); Gemma Whelan (Prudence Glynn, giornalista del Times); Anouk Grinberg (Coco Chanel); Gabrielle Lazure (Carmel Snow, fashion director di Harper’s Bazaar); Patrice Thibaud (Christian Dior); Nine d’Urso (la modella Colette); Anna-Victoire Olivier (l’attrice Audrey Hepburn).

Insieme al trailer anche la locandina di Cristóbal Balenciaga

Cristóbal Balenciaga trailer

Altri nomi e non solo

Per quanto riguarda la parte tecnica di Cristóbal Balenciaga, il team è composto da professionisti eccellenti. Tra gli altri, il compositore Alberto Iglesias, vincitore di 11 Premi Goya (nominato 19 volte), quattro volte candidato agli Academy Award, tre volte ai Bafta Award e due volte ai Golden Globes, è responsabile della colonna sonora originale; Bina Daigeler, candidata agli Academy Award per il film live-action Mulan dei Walt Disney Studios e candidata agli Emmy Award per i costumi di Mrs. America, è la costumista di Cristóbal Balenciaga, insieme al suo collaboratore Pepo Ruiz DoradoJavier Agirre Erauso (vincitore del Premio Goya per Handia) è il direttore della fotografia; Mikel Serrano (vincitore del Goya per Handia Il sabba) è il direttore artistico; Karmele Soler (vincitore del Premio Goya per La pelle che abito) è la makeup artist.

La serie è prodotta da Xabier Berzosa per Moriarti Produkzioak e IrusoinMoriarti Produkzioak è stata fondata nel 2001 e i suoi film hanno partecipato a numerosi festival internazionali e hanno ottenuto più di 450 premi. Tra i riconoscimenti: 12 premi Goya e 31 nomination; due candidature per rappresentare la Spagna agli Academy Awards. Premio Speciale della Giuria al Festival Internazionale del Cinema di San Sebastian, oltre alla Concha de Plata per la Miglior Regia, al Premio per la Miglior Sceneggiatura e al Premio FIPRESCI; Premio Forqué per il Miglior Film; un Premio EFA; un Premio Platino e il Premio Sant Jordi per il Miglior Film. Irusoin, invece, è stata fondata nel 1982 come società di produzione di scripted, documentari e film d’animazione. Ha due centri di produzione e post-produzione: uno a Bilbao e l’altro a San Sebastian. Le sue produzioni hanno ricevuto numerosi premi e hanno avuto un’importante presenza nei festival internazionali.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.