fbpx
Connect with us

Taormina Film Fest

Taormina: ecco il programma e i vip in arrivo

Pubblicato

il

Taormina film festival

Arrivati quasi alle soglie del Taormina Film Festival, che inizia il 23 giugno fino al 18 agosto, in una stagione all’insegna del cambiamento, la Fondazione Taormina Arte Sicilia annuncia ufficialmente il cartellone e le presenze confermate.

Quest’anno sono numerose le première cinematografiche e le produzioni di spettacoli dal vivo.

La co-direzione artistica è firmata da Beatrice Venezi e Barrett Wissman (anche direttore esecutivo del festival cinematografico) e la lista dei vip, attori, influencer, registi e cantanti è lunga e copre tutti i gusti.

Il gala del Taormina film festival

Si aprirà con il Gala Pavarotti Forever, Venerdì 23 giugno, realizzato in collaborazione con la Fondazione Luciano Pavarotti, presieduta da Nicoletta Mantovani, che porterà sul palco colleghi e amici di “Big Luciano” a interpretare pagine prestigiose della storia della musica e nel quale saranno proiettate anche inedite immagini di backstage.

Tra gli ospiti Placido Domingo, Marcelo Álvarez, Vittorio Grigolo, Aida Garifullina, Mario Biondi, Andrea Griminelli, e una nuova generazione di giovani artisti promossi e sostenuti dalla Fondazione Pavarotti: il soprano Giulia Mazzola, i tenori Giuseppe Infantino e Paolo Nevi, il baritono Ettore Lee. A dirigere la Taormina Art Festival Orchestra sarà il M.o Beatrice Venezi.

A seguire, sullo schermo del Teatro Antico, verrà proiettato il documentario di Leonardo Metalli, Voglio vivere così… e felice Canto!, speciale su Pavarotti girato tra l’Italia e gli Stati Uniti, già campione di ascolti su Rai 1, con immagini e video esclusivi della sua vita fuori dalle scene, tra pittura, arte culinaria e la grande simpatia che lo rendeva un personaggio unico ed inimitabile.

Le anteprime dei film al TAORMINA FILM FEST saranno concentrate nelle serate in programma al Teatro Antico.

Il programma

Si parte sabato 24 giugno con il film Lo Sposo Indeciso che non poteva (o forse non voleva) più uscire dal bagno, un’anteprima assoluta per la regia di Giorgio Amato e con un nutrito cast di attori italiani tra cui Gianmarco Tognazzi, Ilenia Pastorelli, Stefano Pesce, Francesco Pannofino, Ornella Muti e Claudia Gerini. Una commedia che vede protagonisti un filosofo di fama internazionale e una bellissima ragazza delle pulizie che, nonostante le enormi differenze sociali e culturali, decidono di sposarsi, inconsapevoli che sul loro amore incombe una terribile maledizione pronta a scatenarsi proprio il giorno delle nozze.

Domenica 25 giugno l’ultimo capitolo dell’iconico Indiana Jones, in anteprima italiana a Taormina. Indiana Jones e il Quadrante del Destino, arriverà il 28 giugno nelle sale italiane, diretto da James Mangold. La nuova epica avventura dell’eroe archeologo vede recitare, accanto a Harrison Ford, Mads Mikkelsen che saranno presenti, Phoebe Waller-Bridge, Antonio Banderas.

 

Lunedì 26 giugno prima europea per il debutto della regista A.V. Rockwell, A Thousand And One, già premiato al Sundance Film Festival. Protagonista assoluta la superstar musicale Teyana Taylor, nei panni di una donna libera e impenitente che rapisce il figlio di sei anni dal sistema di affidamento, per recuperare il senso di una casa, identità e stabilità con le difficoltà di una metropoli, New York, in rapido cambiamento.

 

Martedì 27 giugno  il pubblico giovane, grande atteso per questa edizione del festival, potrà ritrovare alcune dei più famosi talent e celebrities del mondo dei social media. Nell’ambito della serata, denominata Influential Shorts e curata da Bella Thorne, saranno mostrati, i nuovi cortometraggi diretti da Bella Thorne (Paint Her Red), Nina Dobrev (The one), Khaby Lame, Jacqueline Fernandez, Amanda Cerny, Adriana Lima, Barbara Palvin e altri “special guest” a sorpresa.

Mercoledì 28 giugno in prima assoluta verrà proiettato il film Billie’s Magic World, per la regia di Francesco Cinquemani. Una favola per bambini che vede sul set i due fratelli Baldwin, con interpreti di eccezione tra cui Mia McGovern Zaini, Elva Trill e Valeria Marini.

 

In seconda serata, arriva in prima assoluta Cattiva Coscienza, la nuova commedia di Davide Minnella dove le nostre coscienze vivono nel Mondo Altro e sono scoraggiate, demotivate e inascoltate.  Il confine tra Bene e Male, difficile da vedere, soprattutto se c’è di mezzo l’amore. Il film, è una produzione Italian International Film con Vision Distribution e Sky. Nel cast Francesco Scianna, Filippo Scicchitano, Beatrice Grannò, Giovanni Esposito, Caterina Guzzanti e Drusilla Foer.

 

Giovedì 29 giugno il festival ospita ben tre novità cinematografiche. In prima europea il documentario Little Richard: I Am Everything della regista Lisa Cortès, che racconta una leggenda del rock n’ roll ripercorrendo, attraverso numerose testimonianze e filmati di archivio, il mondo interiore di Richard e una vita di contraddizioni.

In prima assoluta il Teatro Antico ospita I Peggiori Giorni di Edoardo Leo e Massimiliano Bruno. Film a episodi che prosegue l’idea di raccontare alcune delle occasioni festive che segnano le tradizioni e le vite degli italiani. Nel cast Edoardo Leo, Massimiliano Bruno, Fabrizio Bentivoglio, Giuseppe Battiston, Claudia Pandolfi, Anna Ferzetti, Neri Marcorè. I personaggi si dovranno stavolta cimentare con le festività rispettivamente di Natale, Primo maggio, Ferragosto e Halloween.

A seguire, in prima europea e direttamente dal Sundance Festival arriva Divinity. Visionario thriller fantascientifico dal look retrò diretto da Eddie Alcazar e prodotto da Steven Soderbergh. Il film ha un cast particolarissimo che include Stephen Dorff, Bella Thorne, Karrueche Tran, Moises Arias, Emily Willis e Scott Bakula.

“Divinity” è un siero rivoluzionario creato da un magnate per cercare l’immortalità; il figlio dello scienziato viene rapito da due fratelli che nel frattempo vengono sedotti da una donna e intraprendono un viaggio alla scoperta di se stessi. Un’opera dall’approccio multi-tecnico in cui la narrazione visiva è un’esplorazione di territori cinematografici sconosciuti. Il regista Eddie Alcazar e gli attori Karrueche Tran e Moises Arias saranno presenti alla proiezione.

 

Venerdì 30 giugno, in prima italiana, e in arrivo da Cannes, si proietta Jean Du Barry il film della regista, sceneggiatrice e attrice francese Maïwenn. Co-protagonista insieme a Johnny Depp di un dramma liberamente ispirato alla vita dell’ultima amante di Luigi XV alla corte di Versailles. Jeanne Vaubernier. La giovane donna della classe operaia, affamata di cultura e piacere, usa la sua intelligenza e il suo fascino per salire uno dopo l’altro i gradini della scala sociale. Diviene così la favorita del re Luigi XV che, ignaro del suo status di cortigiana, riacquista attraverso di lei il suo appetito per la vita. I due si innamorano perdutamente e contro ogni decoro ed etichetta, Jeanne si trasferisce a Versailles, dove il suo arrivo scandalizza la corte.

 

L’ultima serata del festival, Sabato 1° luglio, accoglierà l’evento speciale dedicato ai Nastri d’Argento. Vedrà la premiazione de La stranezza di Roberto Andò, ‘Film dell’anno’. I Nastri andranno al regista e ad un trio di interpreti eccezionali come Toni Servillo, Salvo Ficarra e Valentino Picone.

Le masterclasses

Durante il Taormina Film Fest ulteriori novità, tra cui Masterclasses, ad esempio con John Landis, organizzate nella bellissima Casa Cuseni. Scrittori poeti, artisti e attori hanno trovato qui il loro angolo di paradiso. Forse per la capacità di coniugare la bellezza, i panorami mozzafiato e tutta l’accoglienza siciliana, in grado di far produrre enormi capolavori di scrittura, pittura qui concepiti.

 

Oltre alla retrospettiva su Landis, saranno presenti l’attore Willem Dafoe e il regista Abel Ferrara. Entrambi in masterclass, il 27 giugno e  1° luglio, per il dialogo-incontro “Una vita di collaborazione”.

“La nuova generazione: il film e il ruolo dei social media” sarà invece l’argomento dell’incontro con Bella Thorne & Friends il 28 giugno. Questo un approfondimento su come stia cambiando il linguaggio visivo, in funzione delle nuove tecnologie applicate ai giovanissimi.

 

Fari puntati anche sul 90° anniversario della Warner Bros. Questo si celebra attraverso la riproposta di venticinque tra i più grandi film del catalogo e un documentario sulla storia dello studio.

La musica

Dall’8 luglio si apre invece TAORMINA ARTE. Il cartellone di musica, teatro e danza che riserva alcune significative novità. Ad esempio gli accordi di co-produzione con Enti e Fondazioni nazionali ed internazionali.

Si comincia sabato 8 luglio con il Trittico pucciniano. una coproduzione Taormina Arte e Opéra-théâtre de Metz, la direzione d’orchestra di Beatrice Venezi.

Fino al 18 agosto, opera, balletto, musica si alterneranno per soddisfare tutti i palati. Si ma artistici.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers

Taormina: la conferenza stampa e il programma