fbpx
Connect with us

FESTIVAL DI CINEMA

Al via la 3a edizione del Festival Internazionale del Cinema Patologico

Presentato oggi in Conferenza stampa a Roma la 3a edizione del Festival Internazionale del Cinema Patologico che si terrà dall’11 al 15 aprile 2012 presso il Teatro Patologico (Via Cassia, 472 – Roma).

Pubblicato

il

Presentato oggi in Conferenza stampa a Roma la 3a edizione del Festival Internazionale del Cinema Patologico che si terrà dall’11 al 15 aprile 2012 presso il Teatro Patologico (Via Cassia, 472 – Roma). Prodotto e diretto da Dario D’Ambrosi e dall’Associazione del Teatro Patologico O.n.l.u.s, da sempre vicini attraverso la ricerca teatrale alle tematiche del disagio mentale. Il Festival propone opere non necessariamente legate alla materia della disabilità ma che spaziano attraverso i più svariati contesti. Lo scopo è quello di attivare una sinergia tra il mondo del cinema e l’ambiente in cui si lavora sul disagio mentale e sociale. L’incontro tra queste due realtà vuole contribuire da un lato a un arricchimento del linguaggio cinematografico e della libertà creativa e dall’altro vuole offrire una possibilità d’integrazione e di partecipazione alle persone con disabilità coinvolte nel progetto, che per la prima volta diventano protagoniste ricoprendo un ruolo primario all’interno di un evento culturale.

Elemento innovativo dal punto di vista artistico e sociale di questo Festival è la giuria: presieduta dall’attore diversamente abile Stefano Nicolò Amati e composta da 20 ragazzi disabili psichici.
Una giuria veramente particolare, unica al mondo, che si mette alla prova come un’équipe di valutazione, adottando parametri e criteri lontani dai canoni comuni per assegnare i premi per il Miglior film, la Miglior regia, il Miglior attore protagonista, la Miglior attrice protagonista dei cortometraggi e lungometraggi selezionati dalla direzione artistica. I ragazzi coinvolti hanno svolto un periodo di formazione cinematografica all’interno del programma didattico della Scuola di Formazione Teatrale per Ragazzi Diversamente Abili “La Magia del Teatro”, che ha cominciato le sue attività a partire da gennaio 2012.

Il PROGRAMMA della Manifestazione prevede:
mercoledì 11 aprile alle 21,00 performance del cantante SIMONE CRISTICCHI;
giovedì 12 aprile alle 21,00 per la sezione “I mestieri del cinema”, incontro con lo sceneggiatore STEFANO RULLI e con il direttore della fotografia PAOLO CARNERA;
venerdì 13 aprile dalle 21,00, sempre per “I mestieri del cinema”,  incontro con il regista STEFANO SOLLIMA e con l’attore MARCO GIALLINI;
sabato 14 aprile dalle 20,30 performance di teatro-canzone dell’ORCHESTRACCIA con Marco Conidi, Giorgio Caputo ed Edoardo Pesce del cast della serie tv “Romanzo Criminale”;
domenica 15 aprile, dopo le premiazioni, concerto con il Direttore d’orchestra GERARDO DI LELLA;
Numerosi saranno anche i dibattiti che affronteranno tematiche legate alla disabilità mentale ai quali prenderanno parte rappresentanti politici, istituzionali e professori universitari (sociologia, cinema e psicologia).

Completano il programma proiezioni di filmati inediti: un’anteprima di “Dalla Cassia a New York”, documentario di Antonio Messia, Donatella Querci e Fabrizio Croce, realizzato da Uil Web Tv, che ha seguito lo svolgersi delle lezioni della Scuola di Formazione Teatrale per Ragazzi Diversamente Abili “La Magia del Teatro”, per poi documentare le emozioni della preparazione e della realizzazione dello spettacolo “Medea”, che ha visto i ragazzi della scuola recitare sul glorioso palcoscenico del Teatro Cafè La MaMa di New York lo scorso dicembre; “Attraverso lo specchio”, documentario di Giovanni Sansone, con la collaborazione di Mascia Kachan, Ivan Krasnik, Misha Krasnik, Serghej Maksimau, Ruslan Shulhat, Anja Svistunova, Olga Tsikhamirava, Gaia Carletti, Donatella Venia, Luca Valerio – prodotto da Cooperativa Sociale Integrata MATRIOSKA – la storia di giovani bielorussi con un passato di Orfanotrofio “speciale” alla ricerca di una concreta integrazione sociale e culturale in Italia, attraverso la scelta di lavorare e continuare a sognare e inventare in una Cooperativa Sociale; inoltre un documentario inedito realizzato da Insania Teatro sui degenti dell’ospedale psichiatrico criminale di Aversa; e infine il lungometraggio vincitore, selezionato dalla giuria in un periodo di formazione precedente al Festival, e le proiezioni di tutti i cortometraggi in competizione.

Hanno partecipato alla competizione dei lungometraggi: “Disancorati” di Simonetta Ottone, “Seguendo il sangue” di Alberto Antonini, “La vita malata” di Andrea Fucà, “Fortuna” di Eleonora Khajeh e Francesca Rossi Brunori.
La serata di premiazione si terrà in compagnia di FILIPPO TIMI.

Ogni serata prevede un buffet in compagnia degli ospiti. Ingresso: 10 euro.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers