fbpx
Connect with us

Latest News

‘Beau is afraid’ ben 4 Joaquin Phoenix nel poster del film di Ari Aster!

A24 pubblica un nuovissimo poster per il seguito di 'Midsommar' 'Beau is Afraid' di Ari Aster, con Joaquin Phoenix in diverse età attraverso i decenni

Pubblicato

il

beau is afraid poster

Il nuovissimo poster di Beau is Afraid mostra Joaquin Phoenix in quattro diverse età.

Prima del poster, cosa aspettarsi da Beau is Afraid

Il film, l’ultimo del regista di Hereditary e Midsommar Ari Aster, sarà presto nelle sale. Originariamente intitolato Disappointment Blvd., Beau is Afraid è descritto come un film horror surrealista ambientato in un presente alternativo. Il film, che prosegue l’abitudine di Aster di dirigere film che trattano le conseguenze del lutto, seguirà Phoenix nei panni di un uomo che torna a casa dopo la morte della madre, solo per affrontare una bizzarra forza soprannaturale che potrebbe finire per durare decenni.

Sul proprio account Twitter ufficiale, la A24 ha pubblicato un nuovissimo poster per Beau is Afraid. La nuova locandina è un passo avanti rispetto a quella precedente, che mostrava solo una versione giovane del personaggio di Phoenix su uno sfondo blu. Questa volta, quattro diverse versioni dell’attore sono riunite in quattro età molto diverse, da un ragazzo a un uomo anziano, con la figura che rappresenta l’attore alla sua età attuale che appare insanguinata e malconcia. L’effetto inquietante complessivo è accentuato dal fatto che il post condiviso su Twitter dall’azienda reca la didascalia avete aspettato una vita.

Il poster di Beau is Afraid

Cosa sappiamo sul film

Oltre al vincitore dell’Oscar per il Joker, Phoenix, il resto del cast è ricco di interpreti interessanti. Tra questi, i tre vincitori del Tony Nathan Lane e Patti LuPone, la star di The Office e Only Murders in the Building Amy Ryan, la star della commedia Christopher Guest Parker Posey, Michael Gandolfini di The Many Saints of Newark e Richard Kind di The Watcher. Nel film compare anche Armen Nahapetian di Daybreak nel ruolo del giovane Beau.

Aster, che ha scritto anche la sceneggiatura, ha girato il film nel sobborgo di Montreal di Saint-Bruno-de-Montarville nel corso di diversi mesi nel 2021. Inizialmente aveva promesso che il seguito del suo film precedente – il thriller cult del 2019 Midsommar con la futura star del MCU Florence Pugh – sarebbe stato un incubo di quattro ore. Non è stato confermato ufficialmente se intende ancora attenersi a questa durata.

Uno sguardo più ravvicinato alla meccanica del film sarà probabilmente rivelato a breve, dato che insieme all’uscita del poster A24 ha annunciato che un trailer ufficiale del film arriverà la prossima settimana. Fino ad allora, i dettagli sulla trama di Beau is Afraid sono ancora scarsi. Tuttavia, la locandina solleva intriganti interrogativi sul fatto che il film abbracci davvero più decenni o che invece Beau scivoli avanti e indietro nel tempo in modo simile al classico romanzo di Kurt Vonnegut Mattatoio cinque.

(Fonte: Screen Rant)

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.