fbpx
Connect with us

Latest News

Luca Guadagnino sulla regia di ‘Salvatore: Shoemaker of Dreams’

Intervistato da Collider il regista , in vista dell' uscita del Documentario con Sony Pictures, parla anche dei suoi progetti futuri

Pubblicato

il

Luca Guadagnino si esprime sulla regia di ‘Salvatore: Shoemaker of Dreams‘ (Salvatore il creatore di Sogni) e sulla presenza di Martin Scorsese nel documentario.

 

Il regista parla anche della probabilità di cimentarsi prima o poi in un film di supereroi e di lavorare con Zendaya nel suo prossimo film “Challengers”.

Nel 2020, il documentario di Luca Guadagnino, Salvatore: Shoemaker of Dreams,  è stato presentato in anteprima mondiale alla Mostra del Cinema di Venezia.

In vista dell’uscita del documentario negli USA quest’anno con Sony Pictures Classics, Guadagnino, intervistato dalla rivista Collider, ha parlato del film e di molto altro.

Chiara è  la grande passione del regista per Salvatore Ferragamo, il calzolaio del 20 ° secolo (diventato artigiano di lusso)  che ha iniziato la sua arte all’età sbalorditiva di 12 anni. Dopo essere emigrato nel sud della California dalla sua casa in Italia, il talento di Ferragamo ha fatto innamorare star come Gloria Swanson, Mary Pickford e Marilyn Monroe. Il documentario presenta apparizioni di Martin Scorsese, Manolo Blahnik, Christian Louboutin, così come audio reali dello stesso Ferragamo.

I progetti del regista

In questa intervista, Guadagnino condivide le sue ambizioni di fare un film musicale o animato in futuro, di amare il film di Richard Donner e di voler dirigere un film di supereroi.

Mi piacerebbe fare un Superman di oggi per dare quella bella sensazione che ha creato il film di Donner. Non so se hanno spazio per questo alla DC, ma è quello che mi piacerebbe fare.

Si esprime poi sulla sua grande  passione per la creazione di documentari.

Ora sto realizzando un documentario, da quasi quattro anni, sullo stato di eccezione in Francia e in Europa dopo le stragi di Parigi al Bataclan. 

Il Documentario , la cui realizzazione è stata frenata dal Covid, si intitolerà Intimacy.

Rivela anche cosa ha ispirato l’idea di realizzare Salvatore: Shoemaker of Dreams, com’è stato lavorare con Scorsese al progetto e come il suo prossimo film Challengers, interpretato da Zendaya, sia diverso da qualsiasi cosa il regista abbia mai fatto prima.

Una  grande sceneggiatura. Lavorare con Amy Pascal... E Zendaya, ovviamente, è semplicemente stimolante e sublime. Quindi c’erano così tanti grandi elementi che non potevo dire di no.

Sul futuro prossimo afferma:

Sto producendo il nuovo film di [Dea] Kulumbegashvili, il grande regista di Beginning. Ora abbiamo quasi finito con  Pietro Castellitto che sta dirigendo il suo secondo lungometraggio che sto producendo. E sto producendo molto, e spero di finalizzare le riprese che devo concludere per Intimacy, il mio documentario.

Il cast e la produzione

Salvatore – Il calzolaio dei sogni è scritto dalla giornalista di moda Dana Thomas e  si avvale della fotografia di Clarissa Cappellani e Massimiliano Kuveiller. Il montaggio, invece, è curato da Walter Fasano, il quale ritrova Luca Guadagnino dopo il successo di Chiamami col tuo nome . Distribuzione nazionale con Lucky Red.

fonte Collider

Immagine in evidenza: luca-guadagnino-call-me-by-your-name by Sony Picture Classic

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

'Salvatore: Shoemaker of Dreams'

  • Anno: 2020
  • Distribuzione: Lucky Red
  • Genere: documentario