fbpx
Connect with us

Guide

4 B Movies da vedere assolutamente su Amazon Prime

4 Capolavori trash da non perdere

Pubblicato

il

I 4 B Movies da vedere assolutamente su Amazon Prime.

Serata con amici e non sapete cosa fare? Ecco i 4 B movies più divertenti da vedere assolutamente su Amazon Prime.

Per B movies, più comunemente chiamati film trash, si intendono tutti quei lungometraggi di scarsa qualità che hanno avuto poco successo di pubblico e di critica.

In questa guida vi consiglio i “migliori tra i peggiori” film che trovate su Prime.

Ninja terminator 

Prime Video: Ninja terminator

Godfrey Ho non può essere considerato solo come regista ma come un artista, perché in tutti i suoi film c’è un elaborato lavoro di “taglia e incolla” tra i suoi vari lungometraggi incompiuti.
In questo film possiamo vedere tutta l’arte del maestro. Infatti ci sono due storie che non si intrecciano mai: una che di svolge negli anni ‘70 con protagonista Jaguar Wong e la sua passione per il Kung fu e l’altra, ambientata negli anni ’80, in cui dei ninja devono difendere il loro regno usando dei robot.
Nulla ha senso; i combattimenti hanno un inizio ma non una fine, le musiche sono una fusione tra la colonna sonora di Star Wars e i Pink Floyd e tutto questo con Richard Harrison, attore statunitense che ha partecipato ai primi lavori di Ho, ma che poi è stato montato anche negli altri film.
È un film in cui non si capisce nulla e per questo vi farà fare tante risate.

Hercules

Ver La furia del coloso (1985) Películas Online Latino - Cuevana HD

Film italiano diretto da Luigi Cozzi che ha ripreso la storia del mito, ma aggiungendo quel pizzico di fantascienza che va sempre bene.
Troviamo Hercules (Lou Ferrigno) combattere sia contro un orso, che manda nello spazio con un colpo solo, sia contro i robot. Il nostro eroe si troverà a fronteggiare molti pericoli per colpa di Era e di Minosse.
Grazie ai suoi muscoli scintillanti, tiuscira Hercules a salvare la sua amata Arianna?

 

Guardians – Il Risveglio dei Guardiani

Guardians - Il risveglio dei guardiani, anche la Russia ha i suoi supereroi

Se vi dicessi che esistono gli Avengers russi? Il regista Sarik Andreasyan ha cavalcato l’onda dei cinecomic costruendo, però, un film nonsense.
Uno scienziato pazzo modifica geneticamente quattro individui che acquisiscono poteri straordinari. Vengono assoldati dal governo russo per sconfiggere il loro creatore.

I personaggi sono piatti, il film va così veloce che non si riescono a capire le varie dinamiche e i combattimenti sono confusionari. A tutto questo marasma si aggiunge una scarsa qualità degli effetti speciali. Novanta minuti di puro trash.

L’Uomopuma

The Pumaman (1980) - IMDb

Alberto De Martino, il regista, ha creato il supereroe perfetto unendo L’uomo mascherato e Superman.

Il sacerdote azteco Vadhino racconta a Tony Farmes le sue origini: secondo una leggenda azteca arrivò sulla Terra, in una navicella spaziale, il dio Bianco che si accoppiò con una terrestre dando origine alla stirpe degli Uomini Puma, di cui l’ultimo discendente è Tony. Vadhino gli dona una cintura che darà al nostro protagonista poteri come il volo, la super forza, l’intangibilità e proprietà taumaturgiche (classiche peculiarità di un puma, no?).
Sono tre gli obiettivi di Tony:
1.Salvare il mondo dal cattivissimo Kobras che ha rubato una maschera azteca con la quale può ipnotizzare l’intera popolazione mondiale.
2. Dare alla luce un piccolo Uomo Puma per continuare la discendenza.
3. Andare in letargo.
Ci riuscirà? Di certo non sarò io a dirvelo.

Tra i consigliati questo è l’unico a pagamento, vi consiglio di vederlo perché è talmente brutto che vi farà fare tante risate.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.