fbpx
Connect with us

LOCARNO FILM FESTIVAL

‘Delta’ a Locarno 75 in Piazza Grande

Un Western moderno per Borghi e Lo Cascio presentato in Piazza Grande

Publicato

il

delta locarno

Al Festival di Locarno 75  è la giornata di Delta , presentato nella sezione Piazza Grande.

La storia di Delta.

‎Il Delta del Po è teatro dello scontro tra pescatori e bracconieri. Osso vuole salvare il fiume dalla pesca eccessiva per mano dei Florian, una famiglia in fuga dal Danubio. Insieme ai Florian c’è Elia, che è nato in quelle terre. Sopraffatti da una cieca violenza, i due si affronteranno nelle nebbie del Delta.‎

‎Sedotto dai paesaggi selvaggi del Delta, con il genere ho cercato di esplorare il confine dove la violenza sovrasta la ragione, costringendoti a combattere con la parte più oscura della tua natura.‎

Michele Vannucci

Nel film  Alessandro Borghi, Luigi Lo Cascio, Emilia Scarpati, Greta Esposito, Marius Bizau, Denis Fasolo, Sergio Romano.

Delta: terminate le riprese del film prodotto da Rovere. Ecco le indiscrezioni

Delta trasformazione della società italiana

Il Delta del Po, luogo mitico del cinema e della cultura italiana  porta tracce della trasformazione della società italiana: un passato ormai lontano, fatto di agricoltura e pesca che ha lasciato il posto a piccole imprese e grandi colossi dell’energia.

Questa transizione brusca è affrontata da Osso, (Lo Cascio), un uomo dai modi miti che ha cresciuto sua sorella minore dopo la morte del padre e crede che le piccole buone azioni possano cambiare il mondo. Ancora innamorato della bella e scontrosa Anna, che lo aveva lasciato due anni prima, si trova di fronte alla  rabbia della comunità in cui è cresciuto, pronto a riconoscere il nemico in un gruppo di bracconieri provenienti da oltre confine.‎ Guardia ittica è invece l’imperscrutabile e istintivo Elia (Borghi), cresciuto in quelle zone. Il giovane uomo insieme alla famiglia Florian, in fuga dal Danubio, si dedica alla pesca di frodo. Le tensioni fra pescatori locali e ‘forestieri’ arrivano a un punto di rottura che coinvolge anche Nani (Greta Esposito), sorella minore di Osso.

Un western contemporaneo ambientato in uno spazio immaginifico che riflette la sfida tra uomo e natura.

Uno scontro che ha come volti protagonisti Alessandro Borghi e Luigi Lo Cascio, per una storia che debutta al Locarno Film Festival in Piazza Grande e  un’uscita in sala a inizio 2023 distribuito da Adler.

Il Regista e gli interpreti

‎Il regista Michele Vannucci (già apprezzato con l’esordio I Was a Dreamer, 2016) torna con un racconto prodotto da Kino Produzioni e Groenlandia. Un film definito  da molti un western contemporaneo senza eroi, ma solo uomini emarginati da un costretto contesto sociale. Interpreti due dei migliori attori italiani contemporanei:  Luigi Lo Cascio Alessandro Borghi. Al centro il personaggio di Anna (Emilia Scarpati Fanetti) a rivelare il diverso rapporto che i due uomini hanno con il fiume. Proprio il Delta del Po appare in realtà il vero protagonista del film.

La pellicola  rafforza il sodalizio tra il regista e Borghi, amici da 10 anni: ”

Tra noi c’è una grande amicizia e la voglia di lavorare insieme – ha sottolineato Borghi già interprete dell’opera prima di Vannucci, con la sicurezza di voler fare sempre qualcosa di ambizioso prima di tutto dal punto di vista emotivo”.

Tutto su Locarno 75

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Delta

  • Anno: 2022
  • Regia: Michele Vannucci