il mangiatore di pietre

XVIII Festival del cinema di Porretta: Il mangiatore di pietre

Al Festival del Cinema di Porretta Terme grandi novità, grandi personaggi e piccoli film densi di senso. Il mangiatore di pietre con Luigi Lo Cascio  accanto a Tony Driver, lo strano personaggio che non riesce a vivere nella sua terra natia, é un’altra opera interessante che abbiamo scelto nel Concorso Fuori dal giro Il mangiatore di

15 Dicembre 2019

Stasera in tv su Rai Movie alle 22,45 Il nome del figlio di Francesca Archibugi

Tratto dalla piece Le Prénom di Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, Il nome del figlio di Francesca Archibugi, pur non esente da difetti, corre via con serena esuberanza ed onesta leggerezza. Film coerentissimo e ponderato, una grande commedia borghese con cinque interpreti spettacolari

9 Luglio 2019

Il trailer di Il mangiatore di pietre, in sala dal 18 Luglio

Piemonte, una valle ai confini con la Francia. In una notte d’autunno affiora dalle acque di un torrente il cadavere di un uomo fulminato da due colpi di fucile. A ritrovarlo è Cesare (Luigi Lo Cascio), detto il Francese, «passeur» che da anni ha lasciato il mestiere di contrabbandiere e vive con la sua lupa

3 Luglio 2019

Il traditore, l’ultimo film di Marco Bellocchio sul pentito Tommaso Buscetta, in concorso al Festival di Cannes

Tutte le anticipazioni sull’atteso film di Marco Bellocchio in concorso alla 72esima edizione del Festival di Cannes

19 Aprile 2019

Il trailer de Il Traditore, il nuovo film di Marco Bellocchio

Pierfrancesco Favino interpreta Tommaso Buscetta, il boss dei due mondi, secondo una prospettiva inedita e mai studiata prima: sarà il “Traditore.” Un racconto fatto di violenze e di drammi, che inizia con l’arresto in Brasile e l’estradizione di Buscetta in Italia, passando per l’amicizia con il giudice Falcone e gli irreali silenzi del Maxiprocesso alla

18 Aprile 2019

Stasera in tv su Rai Storia alle 21,10 Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana

Romanzo di una strage è un film coraggioso, perché, nonostante quarantacinque anni ci separino da piazza Fontana, la ferita è ancora lì, e fa male. Convince poco la conclusione sull’ipotesi delle due valigie, ma quella di Marco Tullio Giordana rimane una testimonianza importante che ci rimanda all’obbligo della memoria, per quanto inquietante sia

20 Gennaio 2019

36 Torino Film Festival: Il mangiatore di pietre di Nicola Bellucci, noir di frontiera senza mordente

Tratto dal secondo omonimo romanzo di Davide Longo, Il mangiatore di pietre è un noir ambientato nelle valli piemontesi al confine con la Francia, in quella terra dove agiscono i passeur come il protagonista, Cesare, che trasporta uomini e merci attraverso i passi di montagna. La mancanza di una vera e propria suspense e i personaggi secondari poco approfonditi rendono il film senza nerbo e un vero centro di interesse e risulta essere un’occasione mancata e poco più di un prodotto adatto per il piccolo schermo.

3 Dicembre 2018

Stasera in tv su Rai 5 alle 22 Noi credevamo, il film in cui Mario Martone racconta il Risorgimento

Un grande affresco antiretorico che gronda sangue, un susseguirsi infinito di tradimenti, di errori e persino di orrori: questo è il Risorgimento messo in scena da Mario Martone con Noi credevamo: un trattato sulla “filosofia della storia” e il suo divenire

29 Ottobre 2018

Stasera in tv su Rai 4 alle 22,50 Salvo, la sorprendente opera prima di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, con Sara Serraiocco

Sorprendente opera prima di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, vincitrice del Grand Prix de la Semaine de la critique al Festival di Cannes del 2013. Intensa interpretazione dell’allora esordiente Sara Serraiocco e splendida fotografia di Daniele Ciprì. Salvo ha anche ottenuto quattro candidature e un premio ai Nastri d’Argento e quattro nomination ai David di Donatello

29 Settembre 2018

Stasera in tv su Rai Storia alle 21,10 Buongiorno, notte, il film di Marco Bellocchio sul rapimento di Aldo Moro

Con Buongiorno, Notte Marco Bellocchio riesce a inquadrare l’atmosfera sociale sconcertata e attonita che ha contrassegnato gli anni di piombo: un film pulsante, vivo, dotato di grande delicatezza e allo stesso tempo di notevole forza visionaria, capace di mischiare senza intellettualismi sogni e realtà, libertà e prigionia fisica e mentale, trascendendo i canoni di genere senza spettacolarismi

6 Maggio 2018

Stasera in tv su Rai Movie alle 23 Il nome del figlio di Francesca Archibugi, con Alessandro Gassman, Micaela Ramazzotti, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio e Rocco Papaleo

Il nome del figlio di Francesca Archibugi non è solo la rappresentazione mainstream della sinistra veltroniana ai tempi della morte delle ideologie. Ed è qualcosa di più dell’adattamento di una commedia francese. È un film coerentissimo e ponderato, una grande commedia borghese con cinque interpreti spettacolari

23 Marzo 2018

Stasera in tv su Rai Movie alle 00,55 Salvo di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, con Luigi Lo Cascio e Sara Serraiocco

Salvo è il lungometraggio di esordio di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, vincitore del Grand Prix 2013 e del Prix Révélation, quest’ultimo assegnato dalla giuria diretta da Mia Hansen-Løve, alla 52esima Semaine de la Critique del Festival di Cannes

9 Agosto 2017

Stanotte alle 02,30 su Rai 3 (Fuori Orario) per la prima volta in tv la versione integrale di Noi credevamo di Mario Martone

Per la prima volta in tv la versione integrale del film (196′), la stessa presentata alla Mostra del cinema di Venezia nel 2010

18 Marzo 2017

Stasera alle 23,55 su Rai 3 Salvo di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza

Salvo è un film del 2013 scritto e diretto da Fabio Grassadonia ed Antonio Piazza. Salvo, presenato alla Semain de la Critique del Festival di Cannes del 2013, ha vinto sia il Grand Prix 2013, con una giuria presieduta dal regista portoghese Miguel Gomes, sia il Prix Révélation, assegnato dalla giuria diretta da Mia Hansen-Løve

18 Agosto 2016

Stasera alle 21,05 su Rai 3 Il capitale umano di Paolo Virzì

Il capitale umano è un film del 2013 diretto da Paolo Virzì, ambientato in Brianza. Il film, liberamente ispirato dal romanzo omonimo di Stephen Amidon, è interpretato da Fabrizio Bentivoglio, Valeria Bruni Tedeschi, Fabrizio Gifuni e Valeria Golino. Il 24 settembre 2014 viene designato come film rappresentante il cinema italiano alla selezione per l’Oscar al miglior film straniero del 2015

13 Maggio 2016

“Il nome del figlio”: un’inedita Francesca Archibugi, insieme a Francesco Piccolo

“Il nome del figlio”: ……..Sandro arriva a dire a Simona:” Sei l’incarnazione della disfatta del nostro paese” e lei, molto più prosaica, niente di meno che “Twittami sto cazzo!”. Saranno le donne, alla fine, ad esplodere più dei maschi, a dire la verità, dolorosa, ma sincera.

27 Gennaio 2015

Il nome del figlio

Un ottimo film e un notevole risultato per Archibugi, cui vanno tutte le congratulazioni, insieme a tutto il cast, davvero eccellente.

18 Gennaio 2015

Cena tra amici

Una brillante commedia uscita nel 2012 su come gli equivoci e le strane situazioni possono cambiare una tranquilla cena tra amici

25 Dicembre 2014
^ Back to Top