fbpx
Connect with us

Latest News

‘Pretty Little Liars: Original Sin’ tutto quello che sappiamo sulla serie sequel

A è tornato e anche noi

Publicato

il

pretty little liars sequel

Pretty Little Liars è tornato in modo molto reale e nostalgico con un sequel: Pretty Little Liars: Original Sin! La serie originale, creata da I. Marlene King sulla base della serie di libri YA di Sara Shepard, è famosa per le sue contorte trame di teenager-omicidi-mistero-thriller che diventavano sempre più inquietanti e folli con il passare delle stagioni. Oltre a essere nota per aver tenuto il pubblico in sospeso per anni su ciò che stava realmente accadendo e sul motivo per cui accadeva sempre allo stesso gruppo di amici, la domanda più importante che tutti i fan della serie volevano sapere era Chi è A?. C’era la convinzione che, comprendendo chi fosse A, il motivo e la ragione dietro gli anni di distruzione e di quasi-morte sarebbero diventati improvvisamente chiari.

Sebbene la serie abbia poi avuto diversi spin-off, nessuno di essi ha eguagliato il livello di mistero, voyeurismo e suspense della serie originale e, alla fine, ha faticato a trovare il proprio pubblico, tanto da essere cancellata rapidamente. Nel settembre 2020, tuttavia, HBO Max ha dato al pubblico un’anticipazione del ritorno di A nell’ultima puntata di Pretty Little Liars, che sembra essere la continuazione più promettente della serie.

Quando e dove uscirà il sequel di Pretty Little Liars?

Dopo l’emozionante cortometraggio originale del 2020, il pubblico è rimasto in attesa di pochissimi dettagli sulla data di messa in onda dello show. Il 16 giugno 2022 è stato finalmente annunciato che la serie sarebbe andata in onda poco più di un mese dopo, il 28 giugno. Essendo una serie originale della HBO Max, Pretty Little Liars: Original Sin ha un accordo esclusivo con HBO Max e sarà disponibile solo attraverso il suo servizio.

Il trailer

I fan vecchi e nuovi saranno probabilmente piacevolmente sorpresi dal fatto che Pretty Little Liars: Original Sin sta restituendo il terrificante personaggio di A, un elemento che è mancato negli altri spin-off di Pretty Little Liars.

Nel teaser trailer che è stato rilasciato, il pubblico può vedere automaticamente che il tono di questo spin-off sembra aver catturato l’atmosfera inquietante e da teen-drama che la serie originale ha fatto così bene.

Quanti episodi avrà Pretty Little Liars: Original Sin?

Come molti altri show in produzione, questa stagione è composta da 10 episodi. Essendo il primo show di Pretty Little Liars ordinato direttamente in streaming, Original Sin sta creando un proprio precedente per quanto riguarda i tempi di rilascio degli episodi. Gli episodi saranno distribuiti in pacchetti di più episodi. I primi tre episodi verranno rilasciati il 28 luglio, poi verranno rilasciati due episodi a settimana e i tre episodi finali andranno in onda il 18 agosto 2022.

Di cosa parla Pretty Little Liars: Original Sin?

Secondo HBO Max, la trama ufficiale dello show è la seguente:

Vent’anni fa, una serie di tragici eventi ha quasi fatto a pezzi la cittadina di Millwood. Ora, nel presente, un gruppo eterogeneo di ragazze adolescenti – una nuova serie di Piccole Bugiarde – si ritrova tormentato da un aggressore sconosciuto e costretto a pagare per il peccato segreto commesso dai loro genitori due decenni fa… oltre che per il proprio. Nel cupo dramma a tinte horror Original Sin, ci troviamo a chilometri di distanza da Rosewood, ma all’interno dell’universo esistente di Pretty Little Liars, in una città nuova di zecca, con una nuova generazione di Little Liars.

Come si legge nella sinossi, lo show non sarà ambientato a Rosewood, né circonderà le Pretty Little Liars originali, ma presenterà invece un nuovo gruppo di amiche che dovranno affrontare il proprio assalitore e tormentatore. Al momento non si sa a cosa si riferisca esplicitamente il titolo della serie, Original Sin, ma grazie al riferimento biblico e al coinvolgimento della generazione dei genitori, si possono fare alcune ipotesi.

Chi sta realizzando il sequel di Pretty Little Liars?

Insieme a Lindsay Calhoon Bring, il creatore di Riverdale e Le terrificanti avventure di Sabrina, Roberto Aguirre-Sacasa, due anni fa si diceva che avesse in programma con la HBO un nuovo reboot “horror-forward”. Aguirre-Sacasa avrebbe voluto realizzare un reboot di Pretty Little Liars, puntando sulle sue caratteristiche spaventose. Questo modo di procedere della serie ha probabilmente un senso per il suo pubblico, soprattutto perché lo show ha sempre avuto lievi elementi horror fin dall’inizio. Calhoon Bring e Aguirre-Sacasa hanno lavorato insieme a Le terrificanti avventure di Sabrina e sono stati entrambi coinvolti nella scrittura di questo reboot. Tra i produttori esecutivi della serie figurano Aguirre-Sacasa, Leslie Morgenstein, presidente della Alloy Entertainment, nota per aver prodotto You, Gossip Girl e The 100, e Gina Girolamo, anch’essa nota per aver prodotto serie e thriller soprannaturali per ragazzi.

Il cast

Il nuovo gruppo di Liars, attorno al quale ruota tutto il dramma, comprende Bailee Madison (Un ponte per Terabithia) nel ruolo di Imogen, Chandler Kinney (Arma Letale) nel ruolo di Tabitha, Zaria (Black-ish) nel ruolo di Faran, Malia Pyles (Baskets) nel ruolo di Minnie e Maia Reficco nel ruolo di Noa. La serie includerà anche Mallory Sharon Leal, Elena Goode, Lea Salonga, Eric Johnson, Carson Rowland e Alex Aiono.

È coinvolto qualcuno delle Pretty Little Liars originali?

A differenza di Pretty Little Liars: The Perfectionists, che includeva Alison (Sasha Pieterse) e Mona (Janel Parrish), nessuno dei membri del cast originale farà la sua apparizione nel reboot, secondo Lucy Hale, che interpretava Aria nell’originale. Secondo la sinossi ufficiale della HBO Max, questo reboot introduce un nuovo gruppo di liceali in una città diversa, anche se nello stesso mondo di Pretty Little Liars, il che rende la mancanza di apparizioni del cast originale non particolarmente sorprendente. Nonostante la delusione iniziale del pubblico, questa scelta garantisce allo show il proprio spazio per crescere senza essere soggiogato dal costante confronto con l’originale. In base al trailer, il tono dello show cercherà di portare la nostalgia della serie originale in questa storia, senza bisogno del cast originale.

‘Pretty Little Liars’ remake: Chandler Kinney e Maia Reficco sono le prime protagoniste

‘Pretty Little Liars’ su Netflix finalmente tutte le stagioni

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.