fbpx
Connect with us

Latest News

‘Thor: Love & Thunder’ La conferenza stampa coi protagonisti

Si è tenuta via Zoom la conferenza stampa dell'attesissimo Thor: Love & Thunder, alla presenza del regista e sceneggiatore Taika Waititi, del produttore Kevin Feige e dei protagonisti, Chris Hemsworth, Natalie Portman, Christian Bale e Tessa Thompson. Il film sarà nelle sale italiane dal 6 luglio, distribuito da The Walt Disney Company Italia.

Publicato

il

conferenza thor love thunder

Divertente, piacevole, vivace, la conferenza stampa di Thor: Love & Thunder riporta i nostri beniamini Marvel a parlare del nuovo e attesissimo progetto. Il terzo capitolo della saga dedicata al Dio del tuono vede in cabina di regia l’esuberante Taika Waititi, tra gli ospiti della conferenza, tenutasi via Zoom. Al suo fianco, i protagonisti, Chris Hemsworth, Natalie Portman, Christian Bale Tessa Thompson. Immancabile, il produttore Kevin Feige.

Thor: Love & Thunder | La conferenza stampa

Ed è proprio quest’ultimo ad anticipare la parola chiave di questo nuovo capitolo del Marvel Cinematic Universe: divertimento. Tutti i presenti hanno infatti ricordato quanto il clima sul set fosse sereno e spassoso. Se parte del merito va all’energia e alla simpatia di Chris Hemsworth, indiscutibile è l’apporto del regista/sceneggiatore – e doppiatore del simpatico Korg – Taika Waititi, vero e proprio showman. Messo di fronte alla sfida di riportare sul grande schermo un eroe amato e complesso come Thor, il cineasta di origini neozelandesi sembra aver brillantemente superato la prova. Ed è evidente dalla voce di tutti, nessuno escluso, entusiasti del lavoro svolto e condiviso.

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer

Hemsworth ha definito l’esperienza «diversa, caotica, un viaggio alla scoperta di se stessi e di esplorazione. Un bellissimo viaggio nel caos. Ma la sua passione, l’entusiasmo, contagiano tutti. Ama i personaggi, ama la storia e tutti si sentono a bordo». Scherzando quindi sul fatto di non recitare affatto sul set, ha parlato del suo legame con il personaggio. «All’inizio è immaturo, giovane, esotico e nuovo, e io incarnavo tutto ciò.

Nel corso degli anni è cambiato così drammaticamente, ma resta familiare e riconoscibile per le persone.

Mano a mano il personaggio è diventato sempre più me; e ogni regista, elemento del cast, ha apportato qualcosa».

Natalie Portman, che stando ad Hemsworth era colei che guidava tutti verso la palestra, racconta di aver imparato molto dai suoi colleghi e definisce l’esperienza con Mighty Thor «abbastanza selvaggia e surreale».

thor love thunder

La scelta del villain e l’influenza degli anni Ottanta

Dal canto suo, Christian Bale sceglie con cura (e con molto gusto) il modo di spiegare perché lo abbiano scelto per Gorr: «Cercavano l’esatto opposto di una persona in cui sia facile immedesimarsi e io ero perfetto, essendo l’esatto opposto di Chris (ride, ndr.). Per me è stato un grande piacere interpretare il villain. Sono sempre tutti affascinati dai cattivi, ma Taika l’ha reso davvero commovente ed è interessante capire perché sia diventato un “macellaio”».

Tessa Thompson descrive invece la sua Valchiria come «un soldato professionista incastrato nella burocrazia. Abbiamo parlato molto con Taika su come dovesse sembrare questa supereroina donna, nello spirito e nella fisicità».

Riguardo alla musica scelta e utilizzata nel film, Waititi ha spiegato l’influenza degli anni Ottanta sulla sua vita e sul suo lavoro. Tra i brani più grintosi e riconoscibili, troviamo i Gun’s Roses e i Metallica.

«È un altro sogno che diventa realtà». – Taika Waititi

Bale aggiunge di aver molto apprezzato la musica sul set – «utile, divertente» – che aveva inizio alle sei di mattino e continuava per tutta la giornata, e di aver scoperto anche Bruce Haack con i suoi sintetizzatori. E non dimentica di sottilneare il superpotere che tutti noi abbiamo: «andare a votare». E la battuta cade proprio nel giorno in cui la Corte Suprema USA ha abolito il diritto all’aborto.

Thor: Love & Thunder | Tra commedia e tragedia, celebrando l’amore

Dal punto di vista registico invece, Waititi ha illustrato il tipo di riprese scelto, grazie al quale gli attori potevano integrarsi al contesto, interagire con esso. A tutto ciò, va aggiunta l’incredibile abilità del cineasta di creare un equilibrio perfetto tra la commedia e la tragedia – aspetto più volte ribadito durante l’incontro – un po’ come aveva fatto nell’incantevole Jojo Rabbit

«È bello celebrare qualcosa sull’amore». – Taika Waititi

Insomma, numerosi e vari sono stati gli elementi che hanno portato questo gruppo di artisti a uno spettacolo quale Thor: Love & Thunder, ma per averne la dimostrazione bisognerà attendere il 6 luglio 2022 – giorno della release italiana. In attesa di conoscere le altre novità circa il MCU, che verranno annunciate al San Diego Comic Con.

*Sono Sabrina, se volete leggere altri miei articoli cliccate qui.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.