fbpx
Connect with us

Videodrhome

Ghostbusters – Legacy in blu-ray

I nuovi acchiappafantasmi arrivano in blu-ray con Ghostbusters - Legacy.

Pubblicato

il

In collaborazione con Sony pictures Home Entertainment, Eagle pictures lancia in blu-ray Ghostbusters – Legacy, approdato nelle sale cinematografiche italiane a Novembre 2021. Dopo tanta attesa, dunque, è possibile finalmente assistere in alta definizione, tra le pareti domestiche, al ritorno sullo schermo degli acchiappafantasmi più famosi della Settima arte. Un sequel concepito a seguito del tentativo tutto al femminile proposto nel 2016 tramite il Ghostbusters di Paul Feig. Un sequel che riserva, però, soltanto un piccolo spazio ai mitici protagonisti dei due Ghostbusters realizzati tra il 1984 e il 1989 da Ivan Reitman. Ovvero i Dan Aykroyd, Bill Murray, Ernie Hudson e Annie Potts che affiancarono il compianto Harold Ramis.

Perché, dal volto di Finn”It”Wolfhard, è il nipote quindicenne dell’Egon che venne interpretato da quest’ultimo a trovarsi al centro delle oltre due ore di visione.

Quindicenne che, come i Goonies dell’omonimo cult movie di Richard Donner, ha problemi con lo sfratto. Trovandosi di conseguenza costretto a trasferirsi insieme alla madre Carrie Coon e alla altamente intelligente sorella Mckenna Grace nell’abitazione di campagna dell’avo. Abitazione dove scopre sia la mitica automobile Ecto-1 che tutti gli accessori necessari alla cattura di fantasmagoriche presenze. È quindi un’ambientazione rurale a sostituire quella metropolitana cui eravamo stati abituati nelle pellicole precedenti. Man mano che da un lato ritroviamo in scena uno Slimer ovviamente riveduto nel look, dall’altro torna a farsi viva la minaccia di Goze. L’antica divinità sumera introdotta nel capostipite, per intenderci.

Mentre Paul Rudd provvede ad incarnare un insegnante non troppo maturo e Logan Kim si unisce alla nuova combriccola. E, autore, tra l’altro, di Juno, cosa fa dietro la macchina da presa Jason Reitman, figlio del sopra menzionato Ivan? Confeziona con Ghostbusters – Legacy, a suo modo, un sogno da regalare agli appassionati irriducibili della serie. Appassionati che, oltre al consueto interrogativo “Chi chiamerai?”, possono trovarvi un’esilarante sequenza con tanti mini cloni dello Stay Puft Marshmallow Man visto nel primo film.

Senza contare i non pochi omaggi al decennio reaganiano disseminati tra un fotogramma e l’altro. A cominciare dalle visioni in videocassetta di classici dell’horror del calibro di Cujo e Bambola assassina.

Il resto lo fanno la immancabile Who you gonna call? di Ray Parker Jr. inclusa nella ricca colonna sonora di vecchie hit e gli effetti digitali. Fortunatamente relegati soprattutto nella fase conclusiva dell’operazione, autentico e commovente atto d’amore nei confronti dell’indimenticato Ramis. Poi, se due ultime sorprese sono poste durante i titoli di coda e al loro termine, abbondante è la sezione extra del disco. Comprendente, insieme ad una scena eliminata, sei minuti sui gadget ghostbustersiani, quasi venti di making of e sei riguardanti gli effetti speciali. Ma c’è anche spazio per gli easter egg inseriti nel film e per vedere come è stata riportata in vita la Ecto-1. Oltre che per rievocare i primi capitoli della saga e per ascoltare il cast storico che parla di questo nuovo Ghostbusters – Legacy.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers