fbpx
Connect with us

Latest News

‘Sogni in Pellicola’ la nuova rassegna a Lo Schermo Bianco di Bergamo

A Bergamo una rassegna su film classici della storia del cinema, in pellicola e lingua originale sottotitolati in italiano. Inoltre saranno proiettati due nuovi film visti al BFM nell'ambito di altre rassegne

Publicato

il

Sogni in Pellicola – la storia del cinema in 35 mm, questo il nome della rassegna cinematografica in programma dal 22 novembre 2021 al 27 dicembre 2021, ogni lunedì alle 21 presso Lo Schermo Bianco di Bergamo, organizzata dal Bergamo Film Meeting.

Una rassegna di film classici, in lingua originale, sottotitolati in italiano.

Da dove nasce Sogni in Pellicola

A Bergamo nasce un nuovo cinema, Lo Schermo Bianco, appunto, in un’area industriale dismessa sull’asse Bergamo-Seriate. Un cinema all’avanguardia con uno schermo di 10 mt di base, un sistema di proiezione digitale laser, un impianto audio dolby 7.1.

La storia di questa sala è lunga, parte quarant’anni fa quando Lab80, nata da una associazione denominata Laboratorio 80, dovette chiudere un suo luogo di proiezione. Era una sala di fortuna, sotto la sede del PCI. E si discuteva di cinema politico. Un luogo per veri cinefili. Il nome era Loschermobianco. Oggi si riprende quel nome, non più tutto in una parola e si recuperano spazi dismessi, in tutti i sensi.

In quella sala si proiettavano film di tutti i generi, classici inclusi, possibilmente in lingua originale.

Oggi la sala raccoglie prime visioni, rassegne e anteprime e si rivolge al grande pubblico. E proietta film in digitale; che non hanno tutti quei “difetti” dei film in pellicola e presentano immagini quasi perfette. Non è un male guardare film in digitale, ricordano a Lo Schermo Bianco in vista della rassegna Sogni in Pellicola. Tuttavia a questi film manca qualcosa.

“Manca il sentimento del tempo, manca quella luce particolare, mancano quel sapore che andava oltre lo sguardo, quei disturbi che erano come un sigillo di garanzia, quella sensazione quasi tattile che ti portava dentro le immagini e la loro materia emotiva.”

Sogni in Pellicola nasce dall’idea di recuperare i numerosissimi film distribuiti nella storia di Lab80 e Loschermobianco; dal voler recuperare i materiali nati dai contatti con cineteche e archivi privati. Spesso, in questi casi, si trovano film considerati perduti.

“Ci sono le diversità di sguardo, le mutazioni nel modo di essere spettatori, i sommovimenti dentro quel calderone di reazioni, attrazioni e repulsioni che agiscono nell’intimità più profonda di chi entra in sala.”

Insomma, si cerca di coinvolgere gli spettatori di oggi con proiezioni di film in lingua originale, in pellicola, sottotitolati in italiano. Si cerca di colpire lo sguardo di chi è abituato alla pulizia delle immagini digitali.

I film in programma a Sogni in Pellicola

The Woman in the Window (La Donna del Ritratto) di Fritz Lang, il 22 novembre;

Tirate sul pianista di François Truffaut, il 29 novembre;

Dark Passage (La Fuga) di Delmer Daves, il 6 dicembre;

La mia droga si chiama Julie di François Truffaut, il 13 dicembre;

La fiamma del peccato di Billy Wilder, il 20 dicembre;

La sposa in nero di François Truffaut, il 27 dicembre.

Altre proiezioni

Oltre alla rassegna Sogni in Pellicola, Lo Schemo Bianco e l’Auditorium di Piazza della Libertà, proietteranno anche due film dal Bergamo Film Meeting.

Il primo è Raftis (Il Sarto) di Sonia Liza Kenterman (2020), dalla sezione Mostra Concorso e vincitore del secondo Premio del Pubblico e Miglior Regia. La storia di un sarto con il suo negozio ambulante che reinventando se stesso porta nuova fiducia alle donne di Atene. Sarà presso Lo Schermo Bianco il 24 novembre 2021 alle 21, nell’ambito della rassegna Molte fedi sotto lo stesso cielo di Acli di Bergamo.

Il secondo film è Carnival Pilgrims di Mika Mattila (2020), un film sui comportamenti dei turisti in giro per il mondo. Il film arriva dalla sezione Visti da Vicino del Bergamo Film Meeting.

Verrà proiettato all’Auditorium di Bergamo in Piazza della Libertà il 14 dicembre 2021 alle 21 nell’ambito della rassegna Il Grande Sentiero di Laboratorio 80.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.