fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Strappare lungo i bordi: l’universo di Zerocalcare nella serie Netflix

Evento Speciale Festival di Roma: il 17 novembre Netflix manderà in streaming l’attesissima serie firmata da Michele Rech, alias ZeroCalcare. Ecco il nuovo trailer

Publicato

il

Strappare lungo i bordi

Oltre a scriverla, Zerocalcare ha anche diretto Strappare lungo i bordi, supervisionato dai registi tecnici Giorgio Scorza e Davide Rosio di Movimenti Production. In anteprima per il Festival di Roma, sono stati presentati alla stampa e al pubblico 2 dei 6 episodi.

In una narrazione costellata di flashback e aneddoti che spaziano dalla sua infanzia ai giorni nostri, Zerocalcare racconta un viaggio in treno con Sarah e Secco, gli amici di sempre, verso qualcosa di molto difficile da fare. Ogni capitolo della storia costruisce un tassello di un mondo fatto di poche certezze e amicizie incrollabili. E quando tutti i tasselli saranno al loro posto, il mosaico sarà una sorpresa per lo spettatore e per il protagonista.

La linea tratteggiata sin dalla nascita: seguirla o meno?

Insieme ai suoi inseparabili Sara Secco, tampinato nell’ ‘altra’ coscienza dall’Armadillo, questo è il dilemma che Zerocalcare 17enne si porta dentro e ci lascia nel suo primo episodio. Ancorato al suo universo di metriquadri e a tutte le fobie digitali (tra Whatsapp, Instagram, piattaforme streaming), attaccato tenacemente a se stesso, alle ‘finzioni’ emotive che i murales del suo quartiere romano di Rebibbia gli affidano come mantra immutabili dello stare al mondo, il giovane Zerocalcare tra flashback/forward, citazioni, ci mette davanti una normalità esistenziale costellata da anormalità perenne. Il privato di Michele Rech si dilata e universalizza. Torniamo bambini insieme a lui, scopriamo quanto sia estremamente liberatorio capire, improvvisamente, di essere solo un filo d’erba, uno dei tanti. Di non dover portare il peso del mondo! L’immedesimazione è totale: praticamente è in scena la vita di ciascuno di noi o di gran parte di noi.

Strappare lungo i bordi: un lavoro autogestito

Nell’elaborare e realizzare Strappare lungo i bordi, Zerocalcare ha scelto di rispettare i canoni estetici del fumetto, portandolo in un linguaggio cinematografico che restituisse la sua cifra: irriverente, scorretto e, naturalmente, romanissimo. Si è delegato anche il compito di dare voce ai personaggi del suo mondo, tranne uno: l’Armadillo, affidato a Valerio Mastandrea. Prevenendo, probabilmente, critiche sull’ “apparentamento” con Netflix, le ha subito esorcizzate dentro un monologo proprio rivolto al suo datore di lavoro, che, personalmente, non mi ha convinto. Se Zerocalcare ha preso la sua decisione, saprà anche gestirne tutte le eventuali conseguenze.

Il nuovo trailer

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Strappare lungo i bordi

  • Anno: 2021
  • Distribuzione: Netflix
  • Genere: Animazione
  • Nazionalita: Italia
  • Regia: ZeroCalcare
  • Data di uscita: 17-November-2021