fbpx
Connect with us

ANTICIPAZIONI

‘Sibyl – Labirinti Di Donna’ in sala a settembre

Nelle sale italiane il terzo film di Justine Triet con un cast di successo e il tema del doppio in una storia di passioni e legami tra scrittura e psicologia

Publicato

il

Dal 2 settembre 2021, nelle sale italiane, Sibyl – Labirinti Di Donna, il film diretto da Justine Triet, con Virginie Efira (Sibyl), Adèle Exarchopoulos, Sandra Huller, Gaspard Ulliel. Il film è distribuito da Valmyn.

Virginie Efira è reduce da Cannes, protagonista con Benedetta di Paul Verhoeven e anche Adèle Exarchopoulos l’abbiamo vista a Cannes in Zero Fucks Given, l’esordio di Julie Lecoustre ed Emmanuel Marre.

Sibyl – Labirinti Di Donna è il terzo lungometraggio di Justine Triet.

La trama di Sibyl – Labirinti Di Donna

Sibyl è una scrittrice che, abbandonata la scrittura in un primo momento per diventare psicologa, torna a scrivere fondendo i due mestieri nel suo nuovo romanzo ispirato a una sua paziente, Margot (Adèle Exarchopoulos), un’attrice in crisi.

Al centro della storia del film ci sono le questioni della maternità, della gravidanza e dell’amore, ma anche la rivalità artistica e la promiscuità del mondo dell’arte, in un crescendo di interesse reciproco, per le due protagoniste, che cominciano a non poter fare a meno l’una dell’altra. Si avvia un ciclone emotivo che si allarga progressivamente fino a coinvolgere tutti gli altri personaggi del film. Il tema che sviluppa Justine Triet in Sibyl – Labirinti Di Donna è quello del doppio, sperimentato molte volte al cinema, questa volta in versione femminile.

La regista

Justine Triet è al suo terzo film, con Sibyl – Labirinti Di Donna. Nel 2013 gira La Battaglia di Solferino, la storia di una giornalista impegnata con la campagna elettorale del Partito Socialista e la gestione delle disattenzioni dell’ex marito verso i figli; nel 2016 gira invece Tutti gli Uomini di Victoria, un film sull’amore e sul passato con protagonista un’avvocatessa trentenne. Prima di questi lunghi gira un cortometraggio, Vilaine fille mauvais garçon (2012), in cui un artista al verde e single si innamora durante una festa, e tre documentari (di cui il primo, corto), Sur Place (2007), Solférino (2009), di nuovo sulle elezioni presidenziali francesi in cui Sarkozy batte la socialista Ségolène Royal, e Des ombres dans la maison (2010).

Qui il trailer di Sibyl – Labirinti Di Donna

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Sibyl - Labirinti Di Donna

  • Anno: 2021
  • Durata: 100'
  • Distribuzione: Valmyn
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: Francia
  • Regia: Justine Triet
  • Data di uscita: 02-September-2021