fbpx
Connect with us

Biennale del Cinema di Venezia

“Una Relazione” l’ultima interpretazione di Libero De Rienzo alle ‘Notti Veneziane’.

Il film di Stefano Sardo sarà presentato nello spazio off delle Giornate degli Autori, quello delle Notti Veneziane, in collaborazione con Isola Edipo.

Publicato

il

rai cinema a venezia

Tornano, nell’ambito della 18^ edizione delle Giornate degli Autori (la rassegna autonoma, creata dalle associazioni degli autori italiani di cinema – ANAC e 100autori – all’interno della Mostra del Cinema di Venezia), le attesissime ‘Notti veneziane’, uno spazio off che presenta opere italiane indipendenti: fra queste, il film Una Relazione di Stefano Sardo, commedia drammatica dove recita, per l’ultima volta, l’attore e regista romano Libero De Rienzo, recentemente scomparso all’età di soli 44 anni.

Le Giornate degli Autori dedicheranno a Libero, per rendergli più degnamente omaggio, la serata del 6 settembre, nel corso della quale, con testimonianze di parenti, amici e colleghi, insieme alle associazioni degli autori, verrà ricordata la personalità carismatica di un artista molto amato dal suo pubblico, che troppo presto ci ha lasciati. Il film arriverà nelle sale dal 13 settembre.

Una Relazione: lasciarsi senza traumi?

Quella che viene raccontata nel film è la storia di una coppia che decide di lasciarsi ma che vorrebbe farlo senza grossi traumi, in maniera graduale, senza che ciò modifichi la vita di tutti i giorni, un desiderio legittimo ma piuttosto ingenuo:  Tommaso ed Alice, lui musicista, lei attrice, convivono da 15 anni in una casa di proprietà a Roma – acquistata con un mutuo, forse l’unica vera assunzione di responsabilità della loro storia – e non hanno figli. Quando un bel giorno decidono di invitare a cena gli amici per dare loro una notizia, tutti pensano si tratti del loro matrimonio. Invece la coppia comunica la decisione consensuale di lasciarsi ma di volerlo fare a poco a poco, senza scossoni o brusche rotture, mantenendo un’amicizia ed una relazione di altro tipo, da inventare. Ma questa ambizione pacifica e teorica, alla resa dei conti, si rivelerà difficile, se non impossibile scontrandosi con il principio di realtà. La fine di ogni storia implica un cambiamento delle persone coinvolte, e nessun passaggio ad una situazione diversa può davvero essere indolore.

 Cast, produzione e distribuzione

 Nel cast del film, oltre a Guido Caprino ed Elena Radonicich nei panni dei protagonisti (Tommaso e Alice), ed a Libero De Rienzo nel ruolo dell’amico Luca, sono presenti Federica Victoria Caiozzo alias Thony, Tommaso Ragno, Francesca Chillemi, Isabella Aldovini, Enrica Bonaccorti, Sara Mondello. Il soggetto, scritto a due mani da Stefano Sardo e Valentina Gaia, ha dato lo spunto per il romanzo edito da HarperCollins, uscito nella primavera 2021.  Le riprese sono durate sei settimane e si sono svolte a Roma e nel Lazio.

Una relazione

Prodotto da Ascent Film e Nightswim in coproduzione con La Onda e in collaborazione con Amazon Prime Video e Rai Cinema, il film di Stefano Sardo ha beneficiato del contributo del Mic – Direzione generale cinema e audiovisivo e del sostegno della Regione Lazio, e sarà distribuito da I Wonder Pictures in tutte le sale italiane a partire dal 13 settembre.

Film e ‘temi’ delle Notti Veneziane

Fra gli altri film da segnalare nell’ambito delle Notti Veneziane 2021, realizzate con la co-direzione artistica di Gaia Furrer  e Silvia Jop, ricordiamo: Isolation, film collettivo di cinque autori, Michele Placido, Julia von Heinz, Olivier Guerpillon, Jaco van Dormael, Michael Wintebottom, con Roberto Bolle, Andrea Bocelli, Rosa von Prunheim; I nostri fantasmi di Alessandro Capitani con Michele Riondino, Paolo Pierobon, Alessandro HaberWelcome Venice, di Andrea Segre, film di apertura su come cambiano Venezia e i veneziani, con Paolo Pierobon, Andrea Pennacchi, Roberto Citran, Ottavia Piccolo.

 I temi ‘forti’ delle Notti Veneziane 2021, legati al lavoro di ricerca sviluppato negli ultimi anni da Isola Edipo, sono quelli dedicati al rapporto tra linguaggio cinematografico, arti e i diritti nonché i differenti contesti dell’inclusione: in un periodo di grande frammentazione è apparso più che mai importante unire, uscire dall’isolamento. Le proiezioni avverranno nella nuova Sala Laguna (dedicata alla regista scomparsa prematuramente Valentina Pedicini), e nella tradizionale Sala Perla del Casinò di Venezia.

«L’idea delle Notti Veneziane – ha dichiarato Giorgio Gosetti, delegato generale delle Giornate degli Autori – è quasi quella di una piazza dove si alternano celebrazioni e omaggi, momenti di riflessione e aggregazione. Chi racconta, sia con un film o una canzone, siede sulla stessa panchina di chi ascolta, in un luogo fatto per confrontarsi e capirsi. Il nostro spazio, come una piazza, è un pot-pourri di esperienze umane e artistiche, di pensieri differenti che hanno bisogno di essere espressi per guardare all’attualità con l’attenzione necessaria e la dovuta leggerezza».

Tutti i film delle NOTTI VENEZIANE

Welcome Venice – Andrea Segre (Italia) (film di apertura)
Caveman – Il gigante nascosto – Tommaso Landucci (Italia/Svizzera)
Coriandoli – Maddalena Stornaiuolo (Italia) (cortometraggio)
Cùntami – Giovanna Taviani (Italia)
Diteggiatura – Riccardo Giacconi (Italia) (cortometraggio)
Fellini e l’ombra – Catherine McGilvray (Italia/Svizzera)
Giulia – Ciro De Caro (Italia)
Hugo in Argentina – Stefano Knuchel (Svizzera)
I nostri fantasmi – Alessandro Capitani (Italia)
Il mondo a scatti – Cecilia ManginiPaolo Pisanelli (Italia) (evento in collaborazione con Bookciak, Azione!)
Isolation – Michele PlacidoJulia von HeinzOlivier GuerpillonJaco van DormaelMichael Winterbottom (Italia/Gran Bretagna/Germania/Belgio/Svezia) (evento speciale – giornata dell’inclusione 2021)
Les Enfants de Cain – Keti Stamo (Francia/Albania/Italia)
Parole – Umberto Contarello (Italia)
Princesa – Stefania Muresu (Italia)
Spin Time, che fatica la democrazia! – Sabina Guzzanti (Italia)
Tonino De Bernardi – Un tempo, un incontro – Daniele Segre (Italia)
Trastwest – Ivano De Matteo (Italia) (cortometraggio)
Una relazione (With or Without You) – Stefano Sardo (Italia/Francia)

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2021
  • Durata: 105'
  • Distribuzione: I Wonder Pictures
  • Genere: Commedia drammatica
  • Nazionalita: Italia/Francia
  • Regia: Stefano Sardo,
  • Data di uscita: 13-September-2021