fbpx
Connect with us

CANNES

‘Deception’ Léa Seydoux ha una relazione torrida nel film di Arnaud Desplechin

A lungo in lavorazione, il film è tra le pellicole che la Seydoux porta a Cannes

Publicato

il

deception

Léa Seydoux al Festival di Cannes è ora in discussione dopo una diagnosi positiva di COVID-19, ma sarà comunque presente con Deception. In realtà i film in cui è presente sono diversi. Ci sono The French Dispatch di Wes Anderson, The Story of My Wife di Ildikó Enyedi, e On a Half Clear Morning di Bruno Dumont. Ma la vincitrice della Palma d’Oro per La vita di Adele è, come anticipato, anche protagonista di Deception di Arnaud Desplechin (qui per saperne di più). Adattato dall’esile romanzo di Philip Roth del 1990, il film si presenta nella sezione Cannes Premiere.

Desplechin e il suo Deception

Desplechin, noto per film come Kings & Queen e My Golden Days, ha avuto un adattamento difficile da realizzare, portando sullo schermo un romanzo costruito interamente sul dialogo tra due amanti adulteri. Il libro originale è incentrato su un uomo americano sposato, di nome Philip. L’uomo, ora espatriato a Londra, porta avanti una relazione con una donna inglese sposata, soffocata da un infelice matrimonio borghese e da un bambino piccolo. La maggior parte del romanzo si svolge intorno alle conversazioni della coppia prima e dopo il sesso, con barbe pungenti sulla vita, l’amore e l’infedeltà.

Il cast di Deception e le dichiarazioni

In Deception, Seydoux è affiancata da Denis Podalydès, Emmanuelle Devos, Anouk Grinberg e Rebecca Marder. Desplechin ha cercato di adattare il libro per anni, spiegando a The Film Stage il perché del suo interesse. «Questo libro mi affascina perché è solo puro dialogo – il più bel dialogo che ho letto tra un uomo e una donna. Il film parla di intimità – quindi come fai a trattare una questione politica mondiale quando il film parla di intimità? Quindi oggi, credo, la mia prospettiva è che sarebbe una cosa meravigliosa, ma non sono sicuro che lo schermo sarebbe lo strumento perfetto. Mi chiedo sempre se non sarebbe uno spettacolo teatrale perfetto. Ho fatto questa produzione per il teatro in Francia l’anno scorso. Mi sto chiedendo se potrei trasformarlo in uno spettacolo, ma sul palco piuttosto che sullo schermo. Quindi mi sto ancora occupando di questo».

Il trailer

Scritto da Desplechin con la sua fidata collaboratrice alla sceneggiatura Julie Peyr, Deception è ancora in sospeso per quanto riguarda la distribuzione negli Stati Uniti. Uscirà in Francia per Le Pacte il 22 settembre.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.