fbpx
Connect with us

ANTICIPAZIONI

‘L’uomo nel buio – Man in the Dark’: il trailer del sequel horror prodotto da Sam Raimi

Arriva il 12 agosto nei cinema il sequel dell'horror Man in the Dark, L'uomo nel buio - Man in the Dark, diretto da Rodo Sayagues e prodotto da Sam Raimi

Publicato

il

L'uomo nel buio Man in the Dark

Dopo 5 anni dall’uscita di Man in the Dark, horror prodotto da Sam Raimi, arriva al cinema il 12 agosto il secondo capitolo, L’uomo nel buio – Man in the Dark. Sony Pictures ha rilasciato sui propri canali social il primo trailer del sequel, in cui Stephen Lang torna a ricoprire i panni del protagonista. Il nuovo film, ambientato alcuni anni dopo il precedente, è diretto da Rodo Sayagues, al suo esordio da regista e autore della sceneggiatura insieme a Fede Álvarez. Sayagues e Álvarez si sono occupati anche della produzione, affiancati da Sam Raimi e Robert Tapert.

L’uomo nel buio: la trama

Il sequel è ambientato negli anni successivi all’iniziale sanguinolenta irruzione in casa, dove ora Norman Nordstrom (Stephen Lang) vive in pace e tranquillità finché i suoi vecchi peccati non lo raggiungeranno.

Cast

Oltre a Stephen Lang (Manhunter, Nemico pubblico, Avatar), il cast è composto da Bobby Schofield, Brendan Sexton III, Rocci Williams, Steffan Rhodri e Stephanie Arcila.

L’uomo nel buio – Man in the Dark

“Nel primo film, Norman ha avuto il sopravvento”,

ha detto Fede Álvarez,

“ma questa volta le carte in tavola sono cambiate e gli invasori sono molto più numerosi di lui. Ed è lui che dovrà lottare per la sua vita contro ogni previsione”.

Riprendendo la storia diversi anni dopo, L’uomo nel buio – Man in the Dark vede Norman che in qualche modo riesce ad “avere di nuovo una famiglia”, come ha dichiarato Alvarez.

“Gli invasori domestici non solo rappresentano una minaccia fisica per lui e sua figlia, ma costringeranno anche Norman ad affrontare le azioni indicibili del suo passato”.

Rodo Sayagues, come Alvarez, pensava che Norman fosse il personaggio più interessante del primo film.

“Se avessimo intenzione di espandere l’universo di Man in the Dark, sarebbe la storia di Norman Nordstrom che dovremmo esplorare. È un uomo profondamente ferito, che ha sentito più e più volte che la vita lo ha tradito. Quando lo abbiamo incontrato nel primo film, abbiamo scoperto un personaggio con un profondo trauma emotivo e psicologico, che, spinto da un senso di giustizia contorto e malato, ha intrapreso un viaggio che lo ha spinto oltre il limite e lo ha gettato in una spirale di follia e violenza. In questo nuovo film presentiamo la domanda se può risorgere dall’oscurità o, al contrario, sprofondarci ancora di più”.

Il trailer di L’uomo nel buio – Man in the Dark

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.