fbpx
Connect with us

GIOCHI

Il fenomeno The Mask: dal film degli anni ‘90 fino al videogioco e alle slot online

Publicato

il

Tra i film cult degli anni ‘90 tutti ricordano molto bene The Mask: una pellicola che ha riscosso enorme successo e che ha accolto un cast d’eccezione con lo straordinario Jim Carrey come protagonista e una Cameron Diaz alla sua prima apparizione cinematografica. È è interessante notare però come The Mask sia diventato un vero e proprio fenomeno. Dopo il film infatti è stata realizzata una serie animata, è uscito un videogioco e oggi persino alcune slot online si basano su questo tema, ormai vera e propria icona, specialmente per i nostalgici.

Ripercorriamo allora insieme l’evoluzione del fenomeno The Mask, che dagli anni ‘90 a oggi non ha mai perso il suo appeal.

The Mask: il film degli anni ‘90

Impossibile non ricordare il film The Mask – Da zero a mito, perché quando è uscito nelle sale il clamore è stato davvero enorme. La pellicola è del 1994 ed è stata diretta da Chuck Russell con l’intenzione di portare in scena una satira sul doppio, liberamente ispirata al celebre romanzo “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde” di Stevenson. Sarebbe inutile ripercorrere la trama di questo film, perché tutti la conoscono. Ci basta ricordare il dettaglio che fa la differenza ossia la maschera, che permette al protagonista (un Jim Carrey più espressivo che mai) di trasformarsi nel bizzarro personaggio dalla faccia verde e dai super poteri.

The Mask è un film che ha riscosso sin dal primo momento un grandissimo successo, sia a livello di pubblico che di critica.  In quegli anni ha conosciuto un record di incassi e ha dato vita al fenomeno di cui si parla ancora oggi. Sono passati quasi trent’ anni ormai, eppure quando si nomina The Mask tutti sanno di cosa si sta parlando.

Il cartone animato di The Mask

L’anno successivo all’uscita del film nelle sale, sulla scia del suo successo riscosso, è uscita anche la serie animata di The Mask. In Italia il cartone è andato in onda su Canale 5 a partire dall’anno successivo, all’interno del programma televisivo Bim Bum Bam. Anche in questo caso il seguito è stato strepitoso, proprio perché in quegli anni The Mask era ormai un fenomeno che tutti conoscevano e che piaceva tanto anche ai bambini. Il cartone animato è ispirato fedelmente al film, anche se naturalmente è stato romanzato per adattarlo ad una visione per i più piccoli.

The Mask: il videogioco ispirato al film

Sempre del 1995 è il videogioco per Super Nintendo, che mantiene sempre lo stesso titolo: The Mask. Sviluppato a distribuito da Black Pearl Software, questo videogame è interamente basato sul film uscito nelle sale l’anno precedente. Il giocatore veste i panni di Stanley Ipkiss, che, dopo aver trovato la maschera verde, deve attraversare diversi livelli passando per un appartamento, una banca, un parco, un quartiere, una prigione e infine un night club. L’obiettivo è avanzare e combattere la nemesi malvagia, Dorian, che indossa un’altra maschera. Quando però perde punti salute, il protagonista si trasforma nuovamente in Ipkiss: il normale impiegato in pigiama.

Il videogioco di The Mask ha riscosso un grande successo ed è stato largamente apprezzato negli anni ‘90, anche per via della grafica accattivante per quei tempi e per la storia, che rimandava in modo piuttosto fedele ad alcune scene del film.

Le moderne slot online a tema The Mask

The Mask ha dato vita ad un vero e proprio fenomeno negli anni ‘90, che ha reso il personaggio celebre fino ai giorni nostri. Ormai anche le nuove generazioni sanno di cosa si parla quando si nomina l’uomo dalla maschera verde, proprio perché anche chi non ha visto il film conosce il personaggio di The Mask. Oggi troviamo addirittura delle slot con soldi veri ispirate a quello che è stato uno dei film più celebri degli anni ‘90: su questo sito è disponibile la demo per giocare e anche in tal caso il successo continua ad essere enorme.

È dunque più che lecito parlare di fenomeno, perché oltre al grande seguito che ha avuto il film negli anni ‘90, The Mask continua a rappresentare un simbolo, un’icona che ha fatto la storia per più di una generazione. Se ancora oggi ci si ispira a questa pellicola, d’altronde, significa che sono moltissimi coloro che ricordano il personaggio: chi con un po’ di nostalgia e chi invece perché ha visto il film o il cartone diversi anni dopo la sua uscita. Adesso, intanto, si parla della possibilità di un nuovo sequel con Jim Carrey.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Commenta