Tre inediti tra azione e adrenalina per Warner e Sony

Un po’ come già avveniva ai tempi delle videocassette, il sempre più dilagante mercato dell’home video digitale sembra continuare ad arricchirsi, giorno dopo giorno, di inediti cinematografici provenienti dall’estero. E non sempre si tratta di prodotti straight to video, in quanto, nel nostro paese, a finire distribuiti direttamente in dvd sono spesso titoli che, in patria, hanno goduto della comune diffusione in sala.

Jonah-Hex

È il caso di Jonah Hex, primo lungometraggio live action diretto da Jimmy Hayward, regista insieme a Steve Martino del cartoon Ortone e il mondo dei Chi (2008), che Warner Home Video lancia con cinque minuti di scene inedite quale contenuto speciale.

Scritto da Mark Neveldine e Brian Taylor – autori dei due Crank con Jason Statham – prendendo spunto dai fumetti della DC Comics, è un western a tinte fanta-horror che vede il candidato all’Oscar JoshMilkBrolin nei panni dello sfregiato cacciatore di taglie del titolo, il quale, sopravvissuto alla morte e sospeso tra il mondo dei vivi e l’aldilà, si trova a non poter rifiutare un’offerta da parte dell’esercito degli Stati Uniti: per cancellare i mandati di arresto che pendono sulla sua testa, dovrà fermare il pericoloso terrorista Quentin Turnbull alias John Malkovich, oltretutto suo nemico di vecchia data.

Tra cadaveri che parlano, scontri corpo a corpo (anche se la scelta di far avvenire fuori campo quasi tutti gli atti di violenza rende l’insieme fruibile a tutti) e finale pirotecnico; mentre lo schermo si popola di volti noti di Hollywood, dalla sensuale Megan Fox all’Aidan Quinn di Benny & Joon (1993), passando per WesAmerican beautyBentley.

cross

Con otto minuti di scene eliminate, finale e animatic iniziale alternativo, è invece Sony Home Entertainment a distribuire direttamente su disco Cross di Patrick Durham, che, pur non essendo tratto da pagine disegnate, cerca in maniera evidente di rievocarne lo stile, a partire dalle didascalie poste sulle immagini.

Al centro della vicenda abbiamo Callan detto Cross, il quale, con le fattezze del Brian Austin Green del telefilm Beverly Hills 90210, si adopera, insieme al suo gruppo di esperti di armi, per scoprire quale mistero si cela dietro le misteriose scomparse di alcune ragazze nelle strade di Los Angeles.

Ma, tra abbondanza di effetti digitali a basso costo, sequenze d’azione ed uccisioni, non si tratta di un comune action-movie, in quanto, man mano che entrano in scena veterani del calibro di Vinnie Jones, Tom Sizemore, Jake Busey e Michael Clarke Duncan, veniamo a scoprire che il protagonista, dotato di un incredibile potere datogli da un’antica croce celtica, deve lottare per impedire ad un essere immortale di distruggere l’umanità.

roommate

Ed è sempre Sony a mettere in circolazione The roommate-Il terrore ti dorme accanto di Christian E. Christiansen, che sembra invece riallacciarsi al filone in cui rientrano lungometraggi come La mia peggiore amica (1992) di Katt Shea e, meglio ancora, Inserzione pericolosa (1992) di Barbet Schroeder.

Infatti, i circa 88 minuti di visione raccontano della matricola del college Sara, la quale, interpretata dalla Minka Kelly di Mia moglie per finta (2011), s’innamora di Stephen alias CamPriestGigandet e fa subito amicizia con la sua compagna di stanza Rebecca, con il volto della Lerighton Meester vista in Notte folle a Manhattan (2010); senza immaginare, però, che quest’ultima si dimostri presto ossessiva, squilibrata e perfino portata per l’omicidio.

E, mentre la tensione e l’inquietudine salgono in maniera progressiva ed i morti potrebbero essere dietro l’angolo, abbiamo anche l’ex divo del Titanic (1997) Billy Zane a rischiare la vita nei panni di un insegnante; incluso in un cast comprendente Frances Fisher (anch’ella proveniente dal transatlantico affondato di James Cameron) e il Tomas Arana recentemente ritrovato in Limitless (2011).

Con commento audio del regista e sei minuti di scene estese ed eliminate a rappresentare gli extra.

Francesco Lomuscio



Condividi