fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Cannes 2021 Semaine de la Critique: annunciati i titoli

Annunciato il programma della 60° Semaine de la Critique (7-15 luglio), sezione autonoma e parallela del Festival di Cannes. A rappresentare l’Italia, in concorso, ci sarà Piccolo corpo di Laura Samani.

Publicato

il

Cannes semaine de la critique

Sono stati Annunciati a Parigi i film che comporranno la selezione della Semaine de la Critique 2021, sessantesima edizione della sezione parallela del Festival di Cannes.

Tredici i lungometraggi presentati: tra i sette in concorso anche l’italiano Piccolo corpo, esordio alla regia di Laura SamaniIl film è prodotto da Nadia Trevisan e Alberto Fasulo con la Nefertiti Film.

La pellicola, in anteprima mondiale, è una coproduzione Italia-Francia e Slovenia in lingua friulana. Si tratta di una storia di montagna, di nascita e di morte, di miracoli e respiri. (Ansa)

Un risultato di prestigio  per la trentunenne cineasta triestina, conosciuta per il cortometraggio La santa che dorme e per  Nefertiti Film, la casa di produzione  che ha curato il film.

Nella selezione, oltre al film di Samani, troviamo tutti prodotti o coprodotti in Europa, in un programma che è aperto alle opere prime, seconde e terze (contrariamente a quanto accade, ad esempio, alla Settimana Internazionale della Critica di Venezia, dove solo le prime sono ammesse a concorrere) .

Ben sei su sette gli esordi, con l’unica eccezione del franco-egiziano Feathers di Omar El Zohairy. Si può leggere in questa scelta la volontà di aprirsi in maniera più forte al nuovo; esigenza dovuta forse anche all’indirizzo che da quest’anno avrà Un certain regard, come ha ribadito più volte Thierry Frémaux.

Cannes 2021: ecco i nuovi dettagli svelati da Thierry Fremaux

Sei film fuori concorso, tutti di produzione francese, compongono ulteriormente il programma, e un totale di quattordici cortometraggi. Di seguito la lista completa della selezione.

Cannes Semaine de la Critique:

LUNGOMETRAGGI

Cannes semaine de la Critique

Séances spéciales

Film d’apertura

Robuste di Constance Meyer

4 séances spéciales marquent 4 temps forts

Bruno Reidal di Vincent Le Port

Petite Nature di Samuel Theis

Une jeune fille qui va bien di Sandrine Kiberlain

Film del 60° anniversario

Les Amours d’Anaïs di Charline Bourgeois-Tacquet

Film di chiusura

Une histoire d’amour et de désir de Leyla Bouzid

Cannes Semaine de la Critique

In gara

Cannes semaine de la Critique

Rien à foutre di Julie Lecoustre

Amparo di Simón Mesa Soto

Feathers di Omar El Zohairy

The Gravedigger’s wife (La Femme du fossoyeur) di Khadar Ayderus Ahmed

Libertad di Clara Roquet

Olga di Elie Grappe

Piccolo Corpo di Laura Samani

Rien à foutre di Julie Lecoustre & Emmanuel Marre

Piccolo corpo di Laura Samani

Cannes Semaine de la Critique

Cortometraggi in gara

Cannes semaine de la Critique

Duo li di Zou Jing

Brutalia, Days of Labour (Brutalia, jours de labeur) di Manolis Mavris

Duo Li (Lili, toute seule) di Zou Jing

Fang ke (An Invitation) di Hao Zhao & Yeung Tung

Inherent di Nicolai G.H. Johansen

Interfon 15 (Intercom 15) di Andrei Epure

Ma Shelo Nishbar (If It Ain’t Broke) di Elinor Nechemya

Noir-soleil di Marie Larrivé

Safe di Ian Barling

Soldat noir di Jimmy Laporal-Trésor

Über Wasser (Hors de l’eau) di Jela Hasler

Cannes semaine de la Critique

Manifesto ufficiale della Semaine de la Critique

Invitation : Festival International du Film de Morelia

Bisho di Pablo Giles
La Oscuridad di Jorge Sistos Moreno
Pinky Promise di Indra Villaseñor Amador
Un rostro cubierto de besos (A face covered with kisses) di Mariano Rentería Garnica

Selezione di 4 cortometraggi della 18 ° edizione del Festival Internazionale del Cinema di Morelia

Leggi anche: Cannes 2021: ecco i Film in concorso al Festival

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.