fbpx
Connect with us

FOCUS ITALIA

Una femmina, inizio riprese per il film di Francesco Costabile

Primo ciak in Calabria per il film che racconta la ribellione di una donna all'ambiente criminale a cui il destino l'ha legata

Publicato

il

Una femmina inizio riprese

Sono iniziate lunedì 24 maggio le riprese del lungometraggio Una femmina. Diretto da Francesco Costabile il film è prodotto da Attilio De Razza e Pierpaolo Verga per Tramp Ltd., O’Groove e Medusa Film che distribuirà anche il film nelle sale. Tra gli interpreti Lina Siciliano, Fabrizio Ferracane, Annamaria De Luca, Simona Malato, Luca Massaro, Mario Russo, Vincenzo De Rosa, con la partecipazione straordinaria di Pina Turco.

Rosa (Lina Siciliano) è una ragazza inquieta e ribelle, vive con sua nonna e suo zio in un paese della Calabria, tra monti e fiumare secche. L’approdo alla vita adulta per Rosa significa tradire la sua famiglia e cercare la propria vendetta di sangue. E quando questa famiglia è la ‘Ndrangheta ogni passo può essere fatale.

Il film Una femmina è tratto da un soggetto di Edoardo De Angelis, sceneggiatore e regista (Indivisibili) e Lirio Abbate, giornalista e vicedirettore de L’Espresso che con il libro Fimmine Ribelli racconta di donne che non accettano il destino infernale dell’appartenenza a famiglie di ‘ndrangheta e decidono di collaborare con la giustizia al prezzo di essere ripudiate dalle loro stesse famiglie. Una di queste è Maria Concetta Cacciola che con la sua scelta coraggiosa ha permesso di assicurare il marito alla giustizia:

«Mio padre ha due cuori: la figlia o l’onore? In questo momento dice che vuole la figlia, però dentro di lui c’è anche quell’altro fatto».

Francesco Constabile, che con Una femmina è al suo primo lungometraggio a soggetto, è anche produttore esecutivo del documentario di Carmine Amoroso Porno & Libertà

L’inizio riprese di Una femmina è avvenuto in Calabria dove continuerà la lavorazione del film per altre cinque settimane.

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.