fbpx
Connect with us

Focus Italia

Anne il cortometraggio vincitore del David

Basato sulla vera storia di James Leininger, un bambino americano che all’età di due anni cominciò a riferire fatti legati alla vita e alla tragica morte di un pilota morto durante la seconda guerra mondiale.

Pubblicato

il

Anne di Stefano Malchiodi e Domenico Croce ha vinto il David di Donatello come miglior cortometraggio. L’opera è prodotta da 10D Film, Anemone Film, in collaborazione con CSC Production – Centro Sperimentale di Cinematografia e Istituto Luce.

La trama

James si sveglia di notte in preda agli incubi. Ricordi di guerra, dei morti, delle molte battaglie combattute nel Pacifico durante la II Guerra Mondiale. Ha sei anni ed è nato nel ’96. Eppure quei ricordi sono i suoi.

Cortinametraggio 2.0: tripletta per “Anne” di Stefano Malchiodi e Domenico  Croce | RB Casting

Il racconto di una storia vera

Il David conferito a questo cortometraggio è l’ultimo, cronologicamente parlando, di una lunga serie di riconoscimenti. Anne ha fatto il suo debutto al Giffoni Film Festival e ha vinto il Premio Rai Cinema Rai Play. Successivamente l’opera di Stefano Malchiodi e Domenico Croce ha vinto anche il premio degli esercenti e il prima possibile sarà presente in 400 sale.

Anne è basato sulla vera storia di James Leininger, un bambino americano che all’età di due anni cominciò a riferire fatti legati alla vita e alla tragica morte di un pilota morto durante la seconda guerra mondiale.

Tra realtà e sogno

Il cortometraggio è davvero affascinante. Anne sembra a tutti gli effetti un film d’animazione, ma in realtà non lo è.

In Post-produzione è stata applicata la “rotoscopia”, che utilizza le riprese dal vero, imprimendo una sorta di impronta pittorica. L’uso di questa scelta ha un obiettivo ben preciso, che vuole ribaltare la natura delle immagini.

I sogni del bambino, infatti, vengono mostrati con immagini di repertorio, acquistando un valore realistico, potremmo dire storico. La vita quotidiana di James e dei propri genitori, invece, assomigliano molto a un film d’animazione. L’esito è un realismo quasi irrealistico.

Gli autori di Anne hanno deciso di usare questa tecnica ispirandosi al cinema di Richard Lincklater. Il regista statunitense ha percorso la stessa strada in due film: Waking Life (2001) e A Scanner Darkly (2006).

Il cast: Filippo Croce, Alberto Paradossi, Nicole Petrelli, Ludovico Succio, Rossella Caggia, Anna Bonanome

ANNE (short film) | Teaser #1 | Anemone Film – YouTube

Anne è disponibile su Rai Play Link 

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers

Anne