fbpx
Connect with us

Prime Video SerieTv

Noi i ragazzi dello zoo di Berlino: la recensione della serie televisiva berlinese

Dal 7 maggio è disponibile su Amazon Prime Video la prima attesa stagione di Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, liberamente ispirata al celebre libro scritto da Christiane Vera Felscherinow.

Publicato

il

Era da tempo che circolava la voce di una serie tratta da Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino di Christiane Vera Felscherinow. Dal 7 maggio è disponibile su Amazon Prime Video in otto episodi e racconta la storia di alcuni adolescenti che si perdono in droga, alcol e prostituzione in una Berlino prima della caduta del celebre muro.

La serie, diretta da Philipp Kadelbach, vede dei giovanissimi attori come protagonisti, i quali sono tutti più o meno esordienti, come Jana McKinnon, Michelangelo Fortuzzi, Jeremias Meyer, Lea Drinda, Bruno Alexander Lena Urzendowsky.

Noi, i Ragazzi dello Zoo di Berlino, la recensione in anteprima

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, trama e presentazione del libro e della serie

La serie racconta le vicissitudini di sei adolescenti berlinesi, ribelli, anticonformisti, desiderosi di vivere liberamente la loro vita, allontanando qualsiasi persona che non sia in grado di comprenderli. Le trasgressive notti berlinesi di Christiane (Jana McKinnon) e dei suoi amici mostrano allo spettatore la vita dissoluta di questi ragazzi, fatta di droga, alcol, prostituzione, che li trascina inesorabilmente in un tunnel senza via di uscita.

Il  libro scritto da due giornalisti in collaborazione con Christiane Vera Felscherinow, più di quarant’anni fa, è un romanzo che racconta senza filtri il mondo della droga e della prostituzione giovanile, diventando un cult. Basti pensare che nel 1981 il regista tedesco Uli Edel ha diretto un film proprio ispirato dalle vicende di Christiane F. in cui compariva anche David Bowie nei panni di se stesso. Quest’ultimo ha curato anche la colonna sonora del film. Come non ricordare la celebre Heroes, divenuta la canzone simbolo di questa pellicola!

Noi i ragazzi dello zoo di Berlino, la serie tv in streaming su Prime Video

Una serie che non delude le aspettative con un’ottima cura dei dettagli

Il primo episodio che apre la serie targata Amazon Original è un caloroso omaggio al grande David Bowie, icona della trasgressione di quegli anni. Se pure  brevemente, era impossibile non dedicare uno spazio alla grande rockstar. Non è un caso che durante l’arco della puntata si possano ascoltare due delle sue celebri canzoni: Starman e Rebel Rebel.

Abbiamo modo di conoscere il personaggio di Christiane, la quale introduce lo spettatore a conoscere altri protagonisti, tra cui il misterioso Dijan, personaggio che sarà importante negli episodi successivi.

La cura dei dettagli descrive perfettamente il mondo della Berlino degli anni Settanta. Il cuore delle vicende dei protagonisti è Zoologischer Bahnof, la celebre fermata della U Bahn situata proprio dove c’è lo zoo di Berlino. I costumi e la scenografia sembrano immergerci nell’atmomosfera di quegli anni, supportata dall’ottima colonna sonora e dall’ottima interpretazione dei giovanissimi attori, riuscendo nell’intento di coinvolgere lo spettatore pienamente, senza mai annoiarlo.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino

  • Anno: 2021
  • Durata: 1 stagione, 8 episodi
  • Distribuzione: Amazon Prime Video
  • Genere: drammatico
  • Nazionalita: Germania
  • Regia: Philipp Kadelbach
  • Data di uscita: 07-May-2021