fbpx
Connect with us

Latest News

Stranger Things 4: sarà la stagione più dark?

Finn Wolfhard interprete di Mike, rivela che la nuova stagione sarà la più inquietante.

Publicato

il

Dovrebbero ormai mancare  pochi mesi alla messa in onda di Stranger Things 4, ultima attesissima stagione del serial cult Netflix.

Una stagione che si preannuncia ricca di colpi di scena e di avvincenti risvolti per i Goonies degli anni 2000.

Leggi le News precedenti su STRANGER Things 4

Sono  poche le cose che sappiamo sulle novità della serie. Negli ultimi giorni a parlare è stato uno dei protagonisti principali, Finn Wolfhard che interpreta Mike Wheeler.

L’attore ha aumentato la curiosità dei fan descrivendo la quarta stagione come la più “dark” tra quelle realizzate fino a questo momento.

Stranger Things 4: “Ogni stagione diventa tutto più oscuro

Finn Wolfhard ha risposto ad alcune domande parlando con CBC Listen. Il giovane attore, alle prese in questi mesi con le riprese dello spettacolo, considera la prossima stagione come la più inquietante in assoluto.

Wolfhard ha dichiarato che in realtà in Stranger Things ogni stagione ha un crescendo in termini di suspense e aspetti oscuri e l’orrore portato dallo show  non ha raggiunto il culmine con la terza stagione.

Ogni stagione diventa tutto più oscuro. Davvero, dirò che con la terza stagione pensai tipo: questa è la stagione più oscura che ci sarà mai, con topi che esplodono e tutto il resto. Ma in realtà, la quarta stagione finora, è la stagione più inquietante che ci sia mai stata“, spiega Wolfhard. “Ogni anno la serie viene amplificata nei toni. Ogni anno diventa tutto più divertente, oscuro e triste. Ogni anno aggiungono qualcosa di importante allo show“.

Stranger Things 4: cosa sappiamo sulla nuova stagione della serie TV targata Netflix

La quarta stagione di Stranger Things porterà al pettine tutti i nodi  creati nella terza. Durante quest’ultima infatti abbiamo conosciuto nuovi nemici, nuovi alleati e nuovi terribili mostri.  Jim Hopper è vivo ma è imprigionato lontano da casa nel deserto innevato della Kamchatka, in Russia,  dove dovrà affrontare pericoli di vario genere.

Un’importante novità è l’ingresso di Robert Englund nel cast della serie. Lo storico attore, interprete di Freddy Krueger, trova posto tra gli attori protagonisti della quarta stagione. Englund interpreterà Victor Creel, un uomo mentalmente disturbato imprigionato in un ospedale psichiatrico per un orribile omicidio compiuto negli anni ’50.

Tornerà naturalmente Eleven ( Millie Bobby Brown) e per lei ci saranno importanti cambiamenti. La ragazza, partita con la famiglia di Will, dovrà affrontare la perdita della figura paterna che aveva in Hopper mentre un lato oscuro di sé forse si farà avanti.

Nel cast ancora Winona Ryder e tutti gli interpreti delle prime tre stagioni.

Impazza intanto su you tube la clip della versione cult di Dustin e Suzie di Neverending Story.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.