Non succede, ma se succede…: la “strana coppia” formata da Seth Rogen e Charlize Theron

Non succede, ma se succede... è la classica commedia dove ogni cosa, anche la più improbabile, può accadere. L’accoppiata Seth Rogen/Charlize Theron si rivela azzeccata, tra i due attori c’è una grande chimica e lo si vede chiaramente quando recitano insieme

  • Anno: 2019
  • Durata: 115'
  • Distribuzione: 01 Distribution
  • Genere: Commedia
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Jonathan Levine

Possono due individui completamente diversi in tutto e per tutto innamorarsi perdutamente? È quello che accade ai due protagonisti dell’ultimo lungometraggio di Jonathan Levine dal titolo Non succede, ma se succede…, interpretato da due attori straordinari: la bellissima e spumeggiante Charlize Theron e l’istrionico Seth Rogen. Questa spassosa commedia ruota intorno a un’improbabile coppia, diversa sia per stile di vita che per carattere. La bellissima Charlotte interpretata da Charlize Theron è una donna coraggiosa che ambisce a diventare Presidente degli Stati Uniti, mentre Fred Flarsk (Seth Rogen) è un giornalista free – lance che riesce a gestire con difficoltà la propria esistenza. Potranno mai essere felici insieme? Difficile da rispondere a questa domanda. Oltre il ricordo del periodo in cui Charlotte era la seducente baby-sitter di Fred (tra l’altro più grande di lui di solo tre anni), entrambi condividono il piacere di avventurarsi in sfide impossibili. Il caso vuole che Fred riveda Charlotte proprio quando ha perso il lavoro per il Brooklyn Advocate, sarà proprio lei ad assumerlo come redattore dei suoi discorsi elettorali.

Nei ruoli squisitamente opposti di Fred e Charlotte, Seth Rogen e Charlize Theron sono un’accoppiata vincente. Seth Rogen è conosciuto per le sue interpretazioni di esilaranti bonaccioni, qui interpreta un personaggio stralunato, quasi impacciato che deve trovare qualcosa in cui credere. Charlize Theron, dopo averla vista in alcuni film drammatici e d’azione, ritorna alla commedia e lo fa con un ruolo decisamente diverso rispetto a quelli precedentemente interpretati, è un’influente segretario di Stato degli Stati Uniti, una donna che è arrivata al vertice e non ha tempo per una storia d’amore. Il cast è formato da attori di grande levatura artistica: Alexander Skarsgard nei panni del Primo Ministro; June Diane Raphael in quelli di Maggie, braccio destro di Charlotte e O’Shea Jackson Jr. nel ruolo di Lance, migliore amico di Fred. Sebbene il film descriva il mondo della politica attuale, il regista non si concentra su quello, bensì sul rapporto tra i due protagonisti e la loro storia d’amore.

Non succede, ma se succede… è la classica commedia dove ogni cosa, anche la più improbabile, può accadere. L’accoppiata Rogen/Theron si rivela azzeccata, tra i due attori c’è una grande chimica e lo si vede chiaramente quando recitano insieme. Ci sono scene divertentissime e battute a dir poco esilaranti, peccato solo che nonostante sia presente un cast di attori bravissimi, il film non riesca a coinvolgere totalmente lo spettatore, risultando una gradevole commedia, capace di far scappare qualche risata, ma con una sceneggiatura poco convincente. Succede, ma non succede, sarebbe questo il titolo più appropriato.

Utlima modifica: 10 Ottobre, 2019



Condividi