Il trailer di Martin Eden di Pietro Marcello

Dopo aver salvato da un pestaggio Arturo, giovane rampollo della borghesia industriale, il marinaio Martin Eden (Luca Marinelli)  viene ricevuto in casa della famiglia del ragazzo e qui conosce Elena, la bella sorella di Arturo, e se ne innamora al primo sguardo. La giovane donna, colta e raffinata, diventa non solo un’ossessione amorosa ma il

29 Novembre 2019

Valerio Mieli a Berlino per presentare Ricordi?

CineDì – Italienisches Kino am Dienstag presenta: 03.12.2019 alle ore 20:00 al Kino in der Kulturbrauerei, Schönhauser Allee 36, Berlino RICORDI? di Valerio Mieli Con Luca Marinelli, Linda Caridi, Giovanni Anzaldo, Camilla Diana. Ita/2018, 106 Min, OmeU Italiano con sottotitoli inglesi Dopo il film: dibattito con il regista Valerio Mieli Sinossi film Ti Ricordi?: Lui,

18 Novembre 2019

Stasera in tv in prima visione su Rai 3 alle 23,35 Una questione privata dei fratelli Taviani con Luca Marinelli

I Taviani tengono duro sul bisogno di non perdere il sentimento del tragico annidato nella memoria di fatti collettivi ed emozioni private, e a 85 anni traspongono sul grande schermo Beppe Fenoglio. Una questione privata è l’ultimo film diretto in coppia dai due fratelli. Ottima la prova di Luca Marinelli

16 Luglio 2019

È ufficiale: Luca Marinelli, Miriam Leone e Valerio Mastandrea protagonisti nel Diabolik dei Manetti bros.

Luca Marinelli sarà il volto del Re del Terrore, Miriam Leone quello dell’affascinante Eva Kant e Valerio Mastandrea vestirà i panni dell’ispettore Ginko in Diabolik, adattamento cinematografico del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani, firmato dai Manetti bros.  “Una scelta di cui andiamo orgogliosi” dichiarano Antonio e Marco Manetti “Diabolik è un fumetto italiano, un mito dell’immaginario collettivo, e abbiamo fortemente voluto che il cast fosse al cento per cento italiano. Nello scegliere i protagonisti non ci

4 Luglio 2019

In seconda serata su Iris alle 23,45 La grande bellezza, la malinconica riflessione di Paolo Sorrentino sulla Roma del nuovo millennio

Paolo Sorrentino accumula cose e persone, aneddoti e maschere, per offrirci una (sacra e profana) rappresentazione di Roma, Anno Domini 2013. Il regista partenopeo ha realizzato il suo film più ambizioso in cui il “tanto” e il “troppo” sono insieme lo strumento e il senso

15 Maggio 2019

Stasera in tv su Rai 3 alle 21,20 Lo chiamavano Jeeg Robot, il film di Gabriele Mainetti divenuto fenomeno

Una favola urbana travolgente, strabordante, cupa e sorprendentemente divertente che spolpa, setaccia e condisce con ingredienti di alta cucina artistica i generi più furbi e consumati dal grande pubblico. Lo chiamavano Jeeg Robot ha vinto sette David di Donatello e tre Nastri d’Argento

15 Marzo 2019

Il Trailer di Ricordi?, dal 21 Marzo al cinema

Dal regista di Dieci Inverni : una lunga grande storia d’amore, raccontata però sempre solo attraverso i ricordi, più o meno falsati dagli stati d’animo, dal tempo, dalle differenze di punto vista, dei giovani protagonisti. Il viaggio di due persone negli anni: insieme e divise, felici, infelici, innamorate tra loro, innamorate di altri, visto in

9 Marzo 2019

Stasera in tv su Rai Movie alle 23 Non essere cattivo, l’ultimo, intenso film di Claudio Caligari

Non essere cattivo è, come suggerì lo stesso Claudio Caligari, «una storia degli anni novanta, quando finisce il mondo pasoliniano». Il regista se ne va lasciando un segno importante, laddove individua il dissolvimento di un modo di ‘essere nel mondo’ tenacemente avverso a quella deriva che ha prodotto l’annientamento di tutte le forze che remavano contro la normalizzazione

31 Gennaio 2019

Stasera in tv su Rai 2 alle 23,20 Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, con Claudio Santamaria e Luca Marinelli

Una favola urbana travolgente, strabordante, cupa e sorprendentemente divertente che spolpa, setaccia e condisce con ingredienti di alta cucina artistica i generi più furbi e consumati dal grande pubblico

5 Dicembre 2018

La solitudine dei numeri primi, il film di Saverio Costanzo con Alba Rohrwacher e Luca Marinelli, in home video

La solitudine dei numeri primi, il film di Saverio Costanzo tratto dal romanzo omonimo di Paolo Giordano, riesce a far emergere con forza il dramma interiore dei due protagonisti, Alice e Mattia (un’Alba Rohrwacher molto in parte e l’esordiente, ma già assai promettente, Luca Marinelli), arrivando fino al cuore dello spettatore. Un’opera molto intensa che non può lasciare indifferenti

28 Novembre 2018

Stasera in tv alle 21,10 su Rai Movie Non essere cattivo, l’ultimo, grande film di Claudio Caligari

Non essere cattivo è, come suggerì lo stesso Claudio Caligari, «una storia degli anni novanta, quando finisce il mondo pasoliniano». Il regista se ne va lasciando un segno importante, laddove registra, da acuto antropologo qual è sempre stato, il dissolvimento di un modo di ‘essere nel mondo’ tenacemente avverso a quella deriva che ha prodotto l’annientamento di tutte le forze che remavano contro la normalizzazione

13 Marzo 2018

Stasera in tv in prima visione su Rai 3 alle 21,15 Lo chiamavano Jeeg Robot, il film di esordio di Gabriele Mainetti divenuto fenomeno

Una favola urbana travolgente, strabordante, cupa e sorprendentemente divertente che spolpa, setaccia e condisce con ingredienti di alta cucina artistica i generi più furbi e consumati dal grande pubblico. Un film che può creare dipendenza, attenzione agli effetti collaterali

9 Marzo 2018

Finalmente stasera in tv su Rai 1 alle 21,25 Fabrizio De André – Principe libero, con Luca Marinelli

Trasmesso su Rai 1 in due serate, il 13 e il 14 Febbraio, Fabrizio De Andrè – Principe libero è un omaggio alla poetica e all’umanità del più grande poeta italiano degli ultimi cinquant’anni, come lo definisce l’amica Fernanda Pivano

13 Febbraio 2018

Fabrizio De André. Principe Libero, un omaggio poetico e commovente a De André uomo e artista

Fabrizio De Andrè. Principe libero è un film biografico di tre ore, che sarà distribuito in trecento sale italiane solo il 23 e 24 Gennaio, e poi verrà trasmesso su Rai 1 in due serate, il 13 e il 14 Febbraio. Ma è soprattutto un omaggio alla poetica e all’umanità del più grande poeta italiano degli ultimi cinquant’anni, come lo definisce l’amica Fernanda Pivano, nel film Orietta Notari

21 Gennaio 2018

Taxi Drivers oggi consiglia Non essere cattivo di Claudio Caligari, disponibile sulla piattaforma on line di Rai Play

In assenza, all’interno della programmazione serale del circuito televisivo in chiaro, di film meritevoli di segnalazione, oggi preferiamo consigliarvi di connettervi alla piattaforma di Rai Play, in cui, tra le tante interessanti pellicole proposte, è presente Non essere cattivo di Claudio Caligari, terzo e ultimo lungometraggio del regista, interpretato da Luca Marinelli, Alessandro Borghi e Roberta Mattei

11 Gennaio 2018

Fabrizio De André. Principe Libero il 23 e 24 gennaio al cinema. Finalmente disponibile il trailer

Coprodotto da Rai Fiction e Bibi Film, scritto da Francesca Serafini e Giordano Meacci e diretto da Luca Facchini, interpretato da Luca Marinelli (nel ruolo di Fabrizio De André), Valentina Bellé, Elena Radonicich, Davide Iacopini, Gianluca Gobbi e con la partecipazione straordinaria di Ennio Fantastichini, FABRIZIO DE ANDRÉ. PRINCIPE LIBERO sarà nei cinema italiani per due soli giorni, il 23 e 24 gennaio, distribuito da Nexo Digital

28 Dicembre 2017

Al cinema, solo il 23 e il 24 Gennaio, Fabrizio De Andrè. Principe libero con Luca Marinelli

Coprodotto da Rai Fiction e Bibi Film, scritto da Francesca Serafini e Giordano Meacci e diretto da Luca Facchini, interpretato da Luca Marinelli (nel ruolo di Fabrizio De André), Valentina Bellé, Elena Radonicich, Davide Iacopini, Gianluca Gobbi e con la partecipazione straordinaria di Ennio Fantastichini, FABRIZIO DE ANDRÉ. PRINCIPE LIBERO sarà nei cinema italiani per due soli giorni, il 23 e 24 gennaio, distribuito da Nexo Digital (elenco sale a breve su www.nexodigital.it), e andrà in onda a febbraio su Rai1.

19 Dicembre 2017

Una questione privata dei fratelli Taviani rispetta e volutamente tradisce il romanzo di Fenoglio da cui è tratto il film

I fratelli Taviani tornano a raccontare la Resistenza trentacinque anni dopo La notte di San Lorenzo, perché è giusto così, è giusto continuare a farlo per i giovani che non la conoscono abbastanza. L’interpretazione di Luca Marinelli è stata paragonata a quelle di Gian Maria Volontè

2 Novembre 2017

Il padre d’Italia di Fabio Mollo, con Luca Marinelli e Isabella Ragonese: una scommessa sul futuro

Al suo secondo lungometraggio, Fabio Mollo azzarda, attraverso la messa in scena di una storia funambolica, una scommessa sul futuro, malgrado il disfattismo imperante. Luca Marinelli e Isabella Ragonese svolgono egregiamente la loro parte

25 Luglio 2017

Lasciati andare con Toni Servillo: un contraltare semantico de La grande bellezza

Lasciati andare senza volerlo rappresenta una sorta di contraltare semantico de La grande bellezza. Se infatti nel capolavoro di Sorrentino l’esposizione prolungata a una realtà che è altro da sé finiva con il corrompere Toni Servillo/Jep Gambardella, qui accade l’esatto contrario

11 Aprile 2017

Colpire al cuore: Fabio Mollo e il cinema del qui e ora. Intervista al regista de Il padre d’Italia, ora al cinema

Con soli due film all’attivo Fabio Mollo si è imposto all’attenzione di pubblico e addetti ai lavori con un cinema tanto personale quanto contemporaneo. L’uscita nelle sale de “Il padre d’Italia” è stata l’occasione per ritornare su alcuni dei punti salienti della sua filmografia.

6 Aprile 2017

Slam – Tutto per una ragazza

Il ritorno alla regia di Andrea Molaioli, a cinque anni dal sottovalutato Il gioiellino, è la rischiosa trasposizione dell’omonimo romanzo di Nick Hornby, uno degli scrittori più saccheggiati dal cinema contemporaneo. Slam – Tutto per una ragazza è un tentativo per lo più riuscito di riportare la sfera di interesse sui giovani dopo anni in cui sembravano spariti o fuori fuoco, relegati a irritanti figurine di contorno

9 Marzo 2017

Il padre d’Italia

Il padre d’Italia non esprime in modo compiuto lo sviluppo diegetico, appoggiandosi alle interpretazioni di Luca Marinelli e Isabella Aragonese che non sono aiutati da una sceneggiatura scarna se non povera, su un soggetto che è in grado di reggere il minutaggio di un lungometraggio. Insomma, un passo falso per Fabio Mollo che non riesce a mettere in scena in modo organico un tema sentito e contemporaneo come l’incertezza della sessualità e della genitorialità cercata o indesiderata

28 Febbraio 2017

Slam – Tutto per una ragazza | Trailer ufficiale e poster ufficiale

Andrea Molaioli, regista de ‘La Ragazza del Lago’, caso cinematografico vincitore di 10 David di Donatello (tra cui Miglior Film; Miglior Regia; Miglior Attore Protagonista) e tre Nastri d’Argento, torna al cinema con il suo nuovo film: ‘SLAM – Tutto per una ragazza’. Con Ludovico Tersigni, Jasmine Trinca, Barbara Ramella, Luca Marinelli

1 Febbraio 2017

Rai Movie, OffStage: Paola Jacobbi intervista Luca Marinelli

E’ Luca Marinelli l’ospite della nuova puntata di OffStage – Interviste dal Centro Sperimentale di Cinematografia, in onda su Rai Movie domani, 18 novembre, alle 22:55. L’attore romano, premiato agli ultimi David di Donatello e ai Nastri d’Argento come miglior attore non protagonista per Lo chiamavano Jeeg Robot, risponderà alle domande di Paola Jacobbi

17 Novembre 2016

Premi Vittorio De Sica 2016: tutti i premiati

Con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sono stati assegnati ieri i Premi Vittorio De Sica, riconoscimenti conferiti a personalità di rilievo nel campo del cinema e delle altre arti, della cultura, delle scienze e della società per il complesso della loro carriera, o per meriti rilevati nel corso dell’anno

4 Novembre 2016

Edizione ricca di extra per il blu-ray de Lo chiamavano Jeeg robot

Segnali dall’universo digitale. Rubrica a cura di Francesco Lomuscio

18 Settembre 2016

Lo chiamavano Jeeg Robot arriva in home video con un’edizione ricca di contenuti extra

Il 15 settembre uscirà, in Dvd e Blu-Ray Disc, arricchito da numerosi e inediti contenuti extra, Lo chiamavano Jeeg Robot, l’opera prima di Gabriele Mainetti con Claudio Santamaria, Luca Marinelli e Ilenia Pastorelli

12 Luglio 2016

Lo chiamavano Jeeg Robot

Cattiveria e poca ironia contraddistinguono questa vicenda che non ha molto a che vedere con i supereroi. Una storia nera che sembra uscita dalle istanze di degrado di questa nostra odierna realtà cittadina, in particolare quella delle periferie romane. Uno scenario visto e noto, che in sé non rivela particolari novità salvo che nel titolo

25 Febbraio 2016

Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti

Una favola urbana travolgente, strabordante, cupa e sorprendentemente divertente che spolpa, setaccia e condisce con ingredienti di alta cucina artistica i generi più furbi e consumati dal grande pubblico. Un film che riconcilia con la creatività del cinema italiano, eclettico, frastornante, inquieto, dissacrante, invadente, incisivo, tagliente, ironico, accogliente, sarcastico, violento e profondamente eroico

14 Febbraio 2016

Non Essere Cattivo di Claudio Caligari: l’addio al punto di vista forgiato sul campo

Non Essere Cattivo è un’opera importante, agognata, sudata, un film che racconta la ballata triste di due ragazzi di vita, nati in periferia, assolutamente privati anche della possibilità di provare a sperare in un futuro quantomeno dignitoso

17 Settembre 2015

Non essere cattivo, l’ultimo, intenso e necessario film del compianto Claudio Caligari

Claudio Caligari se ne va lasciando un segno importante, laddove registra, da acuto fenomenologo quale è sempre stato, il dissolvimento di un modo di essere nel mondo, nella fattispecie di quella piccola fascia di popolazione ancora animata da un verace istinto criminaloide, tenacemente avverso a una deriva che ha prodotto l’annientamento di tutte le forze che remavano contro la normalizzazione

7 Settembre 2015

Non essere cattivo, il trailer dell’ultimo film di Claudio Caligari

Non essere cattivo è ambientato a metà degli anni ’90, il momento in cui, a detta dello stesso regista, il mondo pasoliniano muore, finisce, per abbracciare una modernità fantasma, piena di finti inglesismi

19 Agosto 2015

Al via le riprese di “Tutti i santi giorni”, nuovo film di Paolo Virzì

Sono iniziate oggi, lunedì 6 febbraio, a Roma le riprese del nuovo film di Paolo Virzì, dal titolo Tutti i santi giorni.

6 Febbraio 2012
^ Back to Top