fbpx
Connect with us

Latest News

Nasce Atlantide Entertainment

Nasce ATLANTIDE ENTERTAINMENT che si affaccia al mondo della distribuzione con un ricco listino di oltre 30 titoli per tutti i gusti. Già attiva nel campo della produzione con “Diari” di Attilio Azzola e con due nuovi progetti in pre-produzione, Atlantide spazierà dalla distribuzione theatrical all’home video ai new media con

Pubblicato

il

Atlantide Entertainment

Nasce ATLANTIDE ENTERTAINMENT che si affaccia al mondo della distribuzione con un ricco listino di oltre 30 titoli per tutti i gusti. Già attiva nel campo della produzione con “Diari” di Attilio Azzola e con due nuovi progetti in pre-produzione, Atlantide spazierà dalla distribuzione theatrical all’home video ai new media con l’ambizione di riuscire ad unire, sotto un unico progetto distributivo, le esigenze di un pubblico il più vasto possibile con l’obiettivo di dare visibilità a quelle opere che altrimenti non avrebbero il giusto risalto. Il listino comprende opere prime e film di registi affermati come Mika Kaurismaki, Patrice Chereau, Lucia Puenzo, Billante Mendoza, Gus Van Sant e Michel Gondy.
Atlantide lancia la sua scommessa più ambiziosa con QUEER FRAME (il cui logo è stato disegnato dal regista e fotografo Bruce LaBruce noto per aver realizzato alcuni film assai controversi), una linea dedicata al mondo Queer che affiancherà la distribuzione “generalista” portando al cinema sia titoli dedicati ad un pubblico prevalentemente queer che film che toccano questa tematica solo incidentalmente (alcuni titoli passano infatti da un listino all’altro ad indicarne l’assoluta intercambiabilità).
La distribuzione home video farà uscire i primi film tra settembre e ottobre: “Mouth to Mouth” di Alison Murray, una delle prima prove da protagonista di Ellen Page (“Shadowcat”, “X man – conflitto finale”), un film di sottocultura “punk” che parla di ragazzi e adulti che convivono in un caos comune; “El cuarto de Leo” (Leo’s room), opera prima di Enrique Bouchicio, una storia incredibilmente “vera”, come l’ha definita la giuria dell’ultimo Torino GLBT festival e, tra l’altro, la prima produzione uruguayana su una tematica queer, “El nino pez” (Fish child) dell’argentina Lucia Puenzo nota per il controverso “Xxy”, “Donne-moi la maine” (Give me yor hand) di Pascal-Alex Vincent che racconta il viaggio di due fratelli per giungere al funerale della madre, e “L’Epine dans le coeur” (The thorn in the heart) dal genio di Michel Gondry.
In attesa delle uscite theatrical sarà possibile assistere alle anteprime del brasiliano “From beginning to end” di Aluisio Abranches, appassionata storia d’amore tra due fratellastri ambientata tra Rio de Janeiro e Buenos Aires, presentata nei giorni scorsi al Festival di Taormina e nei prossimi al Mix di Milano; del “Gigante” di Adrien Biniez che passerà il 17 giugno alla 3a edizione di CineLatino; di “Plein sud” atteso road movie di Sebastien Lifshitz appena passato alla Berlinale 2010, “El cuarto de Leo” di Enrique Bouchicihio, “Fish child” di Lucia Puenzo, “Ander” di Roberto Caston, tutti al 24° Festival Mix Milano (22-29 giugno); di “Kinatay” e “Lola” entrambi di Brillante Mendoza e in concorso all’Asian Film Festival (10-17 luglio).

Per informazioni e il listino completo:
Atlantide Entertainment

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers