fbpx
Connect with us

IN SALA

Alice attraverso lo specchio

A distanza di 6 anni, seguendo lo strabiliante canovaccio narrativo di Carrol, giunge al cinema Alice attraverso lo specchio dove Burton si presenta in qualità di produttore, forse troppo concentrato nella lavorazione del nuovo film La casa per bambini speciali di Miss Peregrine in uscita negli USA il 30 settembre, lasciando la regia a James Bobin, noto per aver diretto I Muppet

Publicato

il

Sinossi: Alice Kingsleigh ha trascorso gli ultimi anni seguendo le impronte paterne e navigando per il mare aperto. Al suo rientro a Londra, si ritrova ad attraversare uno specchio magico, che la riporta nel Sottomondo dove, per aiutare il Cappellaio Matto a riacquistare la sua Moltezza, dovrà affrontare tempi passati attraverso la Cronosfera.

Recensione: Lewis Carrol nel 1865 da alla luce Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie (Alice in Wonderland). Il libro ebbe un successo immediato e travolgente tanto da generare nel 1872 il seguito di quel romanzo favolistico e bizzarro che portò una ventata di aria nuova nella Londra del XIX secolo: “Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò” (Through the Looking Glass and what Alice Found There).

Chi meglio poteva trasformare questo straordinario prodotto fantasy in un film con personaggi in carne ed ossa se non quell’acutissimo visionario di Tim Burton che nel 2010 diede vita al primo film sulla avventure della spavalda Alice?

Il film fu un successo travolgente al botteghino, segno anche della grande famiglia di estimatori burtoniani che, fidandosi del loro “gothic daddy”, non aspettavano altro se non immergersi in quel posto dove tutto è sottosopra e nulla è impossibile.

A distanza di 6 anni, seguendo lo strabiliante canovaccio narrativo di Carrol, giunge al cinema Alice attraverso lo specchio dove Burton si presenta in qualità di produttore, forse troppo concentrato nella lavorazione del nuovo film La casa per bambini speciali di Miss Peregrine in uscita negli USA il 30 settembre, lasciando la regia a James Bobin, noto per aver diretto I Muppet. E così Alice (Mia Wasikowska) ritorna nel Paese delle Meraviglie in un nuovo rocambolesco e variopinto viaggio nello spazio, e soprattutto nel tempo di Sottomondo, per aiutare il suo caro amico Cappellaio Matto (Johnny Depp) a recuperare la famiglia persa anni prima, il cui ricordo gli ritorna nella mente dopo il ritrovamento del primo cappello da lui fabbricato. Sarà l’inizio di una fase di abbrutimento per il caro mattatore sempre sorridente e con  la testa che saltella da una stramberia all’altra. Il vagabondare di Alice con l’aiuto della Cronosfera, rubata al Tempo che ha il volto di un bravissimo Sacha Baron Cohen, sarà costantemente cadenzato tra un colorato Grand Bazaar di splendidi giardini, resi maggiormente magnetici da una superba fotografia, e quel perpetuo tic tac che segna ogni singola scelta presa e che determinerà ramificazioni temporali che non potranno subire alcuna modifica se non essere vissute.

Il film, di forte impatto colorifico e paesaggistico, diventa perciò una corsa vertiginosa contro il Tempo: infatti si è trasportati da un ambiente all’altro facendo crescere nello spettatore una certa frenesia nel vivere il Paese delle meraviglie con un ritmo gustosamente disneyano dal battito multicolor. Non può certo mancare la morale della casa di topolino, che qui è l’importanza della famiglia introdotta dal Cappellaio, per poi passare il comando a Mirana (Anne Hathaway) e Irasabeth (Helena Bonham Carter), come lezione per una Alice che rispecchia la figura di figlia capace di sacrificare parte della sua vita per la madre e che quest’ultima le ridona, lasciandole percorre il suo iter di gratificazione identitaria al comando della nave pronta  a salpare verso il mare del Paese della realtà.

Alice attraverso lo Specchio conquista in modo sorprendente grazie alla leggerezza e ricchezza delle scene piene di quel sincretismo fantastico sopra le righe di Tim Burton e brioso della Disney.

Libero Bentivoglio

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2016
  • Durata: 108'
  • Distribuzione: Walt Disney
  • Genere: Fantastico
  • Nazionalita: USA
  • Regia: James Bobin
  • Data di uscita: 25-May-2016