fbpx
Connect with us

CORTOMETRAGGI

Nero

“Queste narici d’ossa e di pelle da cui cominciano le tenebre”, iniziare un corto citando dei versi di Antonin Artaud è pretenzioso, ma serve per calarci nell’atmosfera dell’opera.

Pubblicato

il

Nero di Donato Arcella

“Queste narici d’ossa e di pelle da cui cominciano le tenebre”, iniziare un corto citando dei versi di Antonin Artaud è pretenzioso, ma serve per calarci nell’atmosfera dell’opera. Nel Nero di Arcella: un’oscurità che è dentro ogni uomo, quando l’istinto di morte vince quello di conservazione. Nessun’altra parola. Solo musica lenta e malinconica (Nine Inch Nails, The Gathering) per guidare il reiterato gesto di morte di alcune donne. Il suicidio è contagioso come una malattia. Una pistola è la protagonista di un triste inno al suicidio, diviso in due atti, con una regia e un montaggio vicini a quelli del videoclip. I blu e i rossi saturati della fotografia cedono di fronte al Nero dominante.

Sito: http://www.myspace.com/eucavideo

Luca Ruocco

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Commenta